breaking news

Dilettanti, il programma degli anticipi: trasferta delicata per il Gallico Catona a Cutro

Dilettanti, il programma degli anticipi: trasferta delicata per il Gallico Catona a Cutro
Dilettanti
21/09/2018 17:20 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Otto i match del sabato: oltre alla trasferta crotonese dei rossoblù ci saranno tre incontri di Promozione e quattro di Prima Categoria

Nel pomeriggio di sabato 22 settembre, alle ore 15:30, si svolgeranno otto anticipi tra Eccellenza, Girone B di Promozione e Girone D di Prima Categoria; vediamoli nel dettaglio.

Eccellenza

Classico match del sabato nella massima categoria dilettantistica, che coinvolge due formazioni partite con il freno a mano tirato: Cutro e Gallico Catona, ancora ferme a zero punti, necessitano di dare una scossa al loro campionato per non trovarsi ufficialmente in crisi dopo appena tre turni.

Promozione

Tre gli anticipi in programma: la Bagnarese andrà a caccia di una nuova affermazione casalinga contro la Rombiolese che ha ottenuto due pareggi nei primi 180′; l’Aurora, dopo il successo in trasferta di una settimana fa, riceve il Taverna fanalino di coda a quota zero; in fondo alla classifica c’è anche la Villese che in settimana ha cambiato guida tecnica, con mister Scevola che debutterà proprio contro la sua ex squadra, l’Archi, a quota quattro punti in classifica dopo due giornate, in un match che si giocherà al “Campoli” di Bocale in attesa che il “Santoro” possa riaprire le proprie porte.

Prima Categoria

Come spesso accade, il programma del Girone D è diviso a metà tra sabato e domenica. Gli anticipi vedranno il Bianco ospitare la matricola Borgo Grecanico, il Palizzi ospitare la Fortitudo, mentre sarà debutto casalingo per il Saint Michel, vittorioso all’esordio, che nella cornice del “Lopresti” di Palmi riceverà una delle big del torneo come la Pro Pellaro, e per il San Roberto Fiumara, di scena al Comunale di Fiumara contro il San Gaetano.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Gli occhi dell’Eccellenza sul “Tarsitano”: si ripete Paolana-Corigliano
Dilettanti

Gli occhi dell’Eccellenza sul “Tarsitano”: si ripete Paolana-Corigliano

12/12/2018 | A cura di Domenico Geria
Si rigioca questo pomeriggio il match tra Paolana e Corigliano, match terminato sul 2-2 a fine novembre, per il quale è stata ordinata la ripetizione a causa di un errore tecnico del direttore di gara, il quale aveva espulso un...
Serie D, turno infrasettimanale: gare interne per Cittanovese e Locri, trasferte per Palmese e Roccella
Dilettanti

Serie D, turno infrasettimanale: gare interne per Cittanovese e Locri, trasferte per Palmese e Roccella

12/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Si giocherà quest’oggi l’ultimo turno infrasettimanale dell’anno nel Girone I di Serie D, per l’esattezza sarà la giornata numero 15, terzultima di andata. Il momento favorevole della Cittanovese, reduce...
Mancato pagamento contributi, ufficiale il deferimento per la Reggina
Reggina

Mancato pagamento contributi, ufficiale il deferimento per la Reggina

11/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La notizia non è certo di quelle che stupiscono, ma rappresenta in ogni caso l’ennesima certificazione delle croniche difficoltà in cui versa la Reggina. Era notizia ormai risaputa che il club dello Stretto, lo scorso...
Reggina-Cavese, i convocati di mister Cevoli
Reggina

Reggina-Cavese, i convocati di mister Cevoli

11/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Torna Tulissi nella lista dei convocati di mister Cevoli. Superati i problemi fisici, l’ala di proprietà dell’Atalanta è abile ed arruolabile. Discorso differente per Zivkov, ancora una volta fuori per scelta...
Cavese, l’abbraccio di squadra e tifosi a fine partita nel nome di Catello Mari
Serie C

Cavese, l’abbraccio di squadra e tifosi a fine partita nel nome di Catello Mari

11/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Non è passato inosservato due anni e mezzo fa. Non lo sarà, con ogni probabilità, neanche domani. Perchè a fine partita tifosi e calciatori si stringono in un abbraccio simbolico. Nel nome di Catello Mari. Facciamo un passo...