breaking news

A tu per tu con… Antonella Modafferi

A tu per tu con… Antonella Modafferi
Dilettanti
10/08/2018 00:00 | A cura di Domenico Geria
Ospite di "A tu per tu" questa sera è Antonella Modafferi, presidentessa del Locri

Ospite di RNP questa sera per la rubrica “A tu per tu” è Antonella Modafferi, presidentessa del Locri, orgogliosa e carismatica leader del club amaranto riportato in Serie D dopo tanti anni di attesa.

Cosa vi aspettate dal prossimo campionato di Serie D al quale Locri si ripropone dopo tanti anni?

Dire adesso cosa ci aspettiamo è difficile, speriamo certamente di divertirci e di fare un campionato dignitoso; non abbiamo chissà quali pretese, ma sarebbe bello diventare la ‘matricola terribile’ della stagione.

Avete riconfermato mister Scorrano, il giusto premio dopo i grandi risultati ottenuti nella passata stagione.

Il mister ha fatto un ottimo lavoro nella scorsa stagione; inoltre lui rappresenta un pezzo di storia del Locri, quindi in parte per continuità e in parte per quello che ha dato a questa squadra sia da calciatore che da allenatore, non potevamo non riconfermarlo.

Le vicissitudini societarie di giugno, con il cambio al vertice del club e poi ancora il suo ritorno, ha causato un ritardo dal punto di vista logistico nell’organizzare la nuova stagione?

Siamo partiti un po’ in ritardo in effetti, ma sembra che siamo riusciti finalmente a sistemare tutto. Il problema è sorto a causa delle mie dimissioni date ad aprile; in una situazione caotica mi sono ritrovata nuovamente alla presidenza del club dopo che altri si erano avvicendati in un breve periodo. Pur di non abbandonare il Locri senza una guida, mi sono rimessa al timone; l’ho fatto solo per il bene del club, nonostante la mia volontà di staccare. Le alternative sarebbero state la vendita del titolo o la consegna della squadra al Comune, in entrambi i casi per il Locri non ci sarebbe stato un futuro. Ho deciso di andare avanti, l’ho fatto da tifosa e da mamma, perché questa squadra è un regalo per i nostri figli.

Anche nel momento più complicato di quest’estate, la calda tifoseria del Locri non ha mai smesso di sostenervi.

C’era un continuo viavai di tifosi che chiedevano notizie, volevano sapere la situazione; purtroppo ad un certo punto non avevo risposte da poter dare. Spero che alla fine siano stati contenti del fatto che io sia rimasta; sicuramente sapranno che inizierò a martellarli chiedendo loro contributi e abbonamenti.

Questione stadio: a che punto sono i lavori per la sistemazione del Comunale? Sarà pronto per l’inizio del campionato?

Lo stadio ha avuto già la prima omologazione da parte della Lega; al momento stanno posando l’ultimo strato di erba, poi ci sarà una nuova visita da parte dei responsabili. Per quelli che sono i tempi burocratici, credo che per settembre dovremmo essere pronti, anche se probabilmente salteremo una o due partite casalinghe.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Minuto di raccoglimento su tutti i campi per la tragedia di Genova
Reggina

Minuto di raccoglimento su tutti i campi per la tragedia di Genova

17/08/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La tragedia di Genova non ferma il mondo del calcio, le partite in programma nel weekend si disputeranno regolarmente, fatta eccezione per le due gare di Serie A Sampdoria-Fiorentina e Milan-Genoa. Per il resto tutti in campo,...
A tu per tu con…Carmelo Maesano
Reggina

A tu per tu con…Carmelo Maesano

17/08/2018 | A cura di Ferdinando Ielasi
Sei mesi di amarezze, non cancellano certo due anni costellati da enormi soddisfazioni. Su e giù per la fascia destra, con l’amaranto stretto al cuore: Carmelo Maesano è “l’ospite della mezzanotte” di...
San Roberto Fiumara, panchina a Ciccio Api
Dilettanti

San Roberto Fiumara, panchina a Ciccio Api

16/08/2018 | A cura di Ferdinando Ielasi
Fresco di ripescaggio in Prima Categoria, il San Roberto Fiumara ha il suo nuovo allenatore. Si tratta di Ciccio Api, il quale proprio qualche ora fa ha firmato il contratto che lo legherà ai giallorossi per la stagione...
Reggina, Cevoli ha già scelto il suo centrocampo
Reggina

Reggina, Cevoli ha già scelto il suo centrocampo

16/08/2018 | A cura di Filippo Mazzù
La prima gara ufficiale di questa stagione ha lasciato in eredità una mezza certezza: mister Cevoli scelto il suo tridente di centrocampo. Malgrado una condizione atletica non al top, l’ex allenatore del Renate ha deciso...
ReggioMediterranea, porta blindata: dopo Marino è arrivato Parisi
Dilettanti

ReggioMediterranea, porta blindata: dopo Marino è arrivato Parisi

16/08/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La ReggioMediterranea ha messo al sicuro la propria porta, potendo vantare adesso due numeri Uno d’eccezione. Dopo essersi assicurata già da qualche settimana l’ex Reggina Pietro Marino, la compagine gialloblù ha...