breaking news

Augusto Minniti a RNP: “Vogliamo ricreare l’ambiente Aurora che ci ha fatto sognare”

Augusto Minniti a RNP: “Vogliamo ricreare l’ambiente Aurora che ci ha fatto sognare”
Dilettanti
11/07/2018 11:49 | A cura di Domenico Geria
Il progetto per il rilancio dell'Aurora passa attraverso un ritorno alle origini, riportando in gialloblù i grandi protagonisti delle precedenti stagioni

Lavora nell’ombra la dirigenza dell’Aurora Reggio, che per nulla abbattuta dopo l’esperienza negativa vissuta in Eccellenza, punta a ricostruire qualcosa di importante. Ai microfoni di RNP è intervenuto il co-presidente del club biancoblù Augusto Minniti, il quale ci ha esposto il progetto per rilanciare l’Aurora.

“Abbiamo deciso di proseguire con l’Aurora nonostante molti dicessero che non saremmo andati avanti; vendere questa società vorrebbe dire vendere un pezzo della nostra stessa vita, per noi che abbiamo creato questo sogno partendo dalla Terza Categoria. Siamo reduci da una stagione nella quale abbiamo deciso di cambiare mentalità per affrontare quella che era una categoria molto difficile per chi non la conosce, ma questo cambiamento ci ha portato ad essere poco lucidi. Vogliamo adesso tornare sui nostri passi ed essere quelli di prima, ricostruendo un organigramma con i soci nuovi, ma anche costruendo una squadra riportando da noi quei ragazzi che hanno fatto la storia dell’Aurora, molti dei quali ceduti in prestito lo scorso anno. Vogliamo rifondare il tutto creando un progetto sano che abbia un futuro, acquisendo nuovamente quella mentalità che per anni ci ha portati ad essere un tutt’uno tra tutte le componenti. Se riusciremo a fare quello che ci proponiamo, a dirlo sarà il campo ma anche l’ambiente Aurora. Punteremo molto sui giovani e sulla Scuola Calcio, ma vogliamo ricostruire quello zoccolo duro storico che ha scritto pagine importanti di questo club; vogliamo un ritorno alle origini, l’importante sarà divertirsi vedendo un gruppo unito di amici, non vogliamo essere un’azienda.”

Quali potrebbero essere i programmi stagionali di un’Aurora ferita ma in cerca di riscatto? Minniti ha così risposto: “Non puntiamo per forza alla vittoria, vogliamo fare un campionato discreto ed essere competitivi, lavorando molto con i giovani del settore giovanile, una risorsa importante per i club, sia per l’immediato per la regola degli under, che per il futuro, gettando le basi per un nuovo ciclo. A guidare la squadra sarà Giovanni Minniti, per un più che doveroso ritorno alle origini anche in panchina; i nostri successi fin dalla Terza Categoria sono legati a lui. Per il ruolo di vice-allenatore abbiamo provato a contattare Andrea Ferri, così da ricomporre la storica coppia vincente dell’Aurora, ma per il momento non abbiamo avuto risposte definitive a causa di suoi impegni personali.”

L’ultima stagione è stata la peggiore nella storia dell’Aurora; questa l’opinione di Augusto Minniti sul recente campionato: “Il campionato di Eccellenza è stato devastante per noi; quando sei abituato a vincere e divertirti e ti ritrovi in una situazione come la nostra dello scorso anno, arrivi a non vedere l’ora che il campionato finisca, cosa mai successa prima. Ci siamo confrontati con realtà grosse che hanno conosciuto non soltanto la Serie D ma anche il professionismo; per noi che eravamo all’esordio non è stato semplice ma abbiamo imparato tantissimo, sia dagli altri che dai nostri errori. Sicuramente sul nostro risultato hanno pesato sia l’inesperienza che avevamo, che il fatto di aver snaturato un ambiente Aurora sano e gioioso; inutile cercare un colpevole, in questi casi gli errori sono di tutti quanti. Tornare ad essere la società che eravamo ci farà ottenere nuovamente grandi soddisfazioni.”

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”
Reggina

Reggina, contro il Potenza primo risultato “ad occhiali”

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Nel cammino in campionato della Reggina i gol non sono mai mancati, a favore o contro; nelle ventiquattro partite precedenti alla sfida contro il Potenza, si era sempre vista almeno una rete, a favore o contro gli amaranto. La...
Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni
Reggina

Reggina, un pareggio che vale tanto: amaranto nei play off nonostante le penalizzazioni

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Vincere sarebbe stato senza dubbio il risultato perfetto, ma guai a snobbare il punto ottenuto contro il Potenza. Grazie al pareggio maturato ieri nella gara contro i rossoblù, infatti, la Reggina di Massimo Drago rientra nella...
Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano
Reggina

Reggina, il palleggio latita e gli esterni faticano

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Doverosa premessa. Il tempo non aiuta. Mister Drago, un esteta del calcio, ha avuto a disposizione poco meno di due settimane per imprimere la propria identità a questa squadra. Si gioca ogni tre giorni però. E questo non...
Reggina, attacco a secco dopo due mesi
Reggina

Reggina, attacco a secco dopo due mesi

15/02/2019 | A cura di Domenico Geria
Per la prima volta nel 2019 la Reggina non è riuscita a trovare la via del gol, una sorta di anomalia per una squadra che ultimamente aveva abituato molto bene i propri sostenitori. Prima volta nel nuovo anno e due mesi dopo la...
Reggina, il mercato questa volta non ti premia
Reggina

Reggina, il mercato questa volta non ti premia

15/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La corposa campagna di rafforzamento di gennaio aveva, sin da subito, prodotto effetti benevoli. Da Bisceglie, quando Bellomo risolse la pratica al minuto 95, a Siracusa (in gol Strambelli e Baclet), passando per Viterbese...