breaking news

Mister Antonio Barillà: “Voglio una società che soddisfi il mio modo di fare calcio”

Mister Antonio Barillà: “Voglio una società che soddisfi il mio modo di fare calcio”
Dilettanti
20/06/2018 16:26 | A cura di Domenico Geria
Dopo un anno sabbatico trascorso a studiare e osservare, l'ex tecnico, tra le altre, di Catona e ReggioMediterranea è pronto a rimettersi in gioco

Dopo le ultime stagioni trascorse a compiere dei veri e propri prodigi alla guida di squadre in difficoltà, ma condotte quasi con semplicità alla salvezza, mister Antonio Barillà ha passato l’ultima annata lontano dal campo e dal calcio giocato. Il tecnico è pronto a rimettersi in gioco in vista della prossima stagione, in attesa che si presenti la società giusta con il progetto adatto da condividere.

Mister Barillà è intervenuto ai nostri microfoni, raccontandoci come abbia trascorso questo anno lontano dai campi: “Dopo la mia ultima esperienza a Villa San Giovanni, non ho ricevuto proposte la scorsa estate; venivo da un campionato nel quale siamo andati, fino a metà stagione, oltre le aspettative, con tanti giovani che hanno fatto benissimo. Con due o tre innesti d’esperienza a dicembre, avremmo potuto giocare per arrivare ai playoff, ed invece è accaduto il contrario, con alcuni calciatori andati via sul più bello; abbiamo affrontato molti problemi, primo tra tutti quello del campo, ed il rapporto tra me e qualcuno in società si è deteriorato. Raggiunta la salvezza a due giornate dalla fine, ho subito il primo esonero della mia carriera. L’ultima stagione l’ho trascorsa osservando, seguendo molte partite, studiando, aggiornandomi e compiendo stage anche fuori regione; ero stato contattato a dicembre da alcune squadre, ma ho preferito non subentrare.”

“Resto in attesa di ricevere qualche proposta, io per natura non vado a candidarmi come fanno altri; – ha proseguito mister Barillà – per adesso si è fatta avanti una squadra di Promozione, ma solo un sondaggio per capire la mia disponibilità, niente più. Se arriverà qualche proposta concreta la valuterò, perché devo trovare una società seria che soddisfi il mio modo di fare calcio; elementi essenziali del mio modo di allenare sono il lavoro quotidiano e l’impegno con i giovani, ma anche rispetto, sacrificio, coesione e sintonia tra tutte le componenti. Ho allenato quasi sempre in Eccellenza e Promozione, anche se i miei diciassette anni di carriera sono iniziati in Prima Categoria con il Catona, quando giungemmo ai playoff ma fummo eliminati con due pareggi; in tutto questo tempo ho quasi sempre raggiunto gli obiettivi, vincendo la Promozione sempre con il Catona, arrivando tre volte a giocare i playoff e riuscendo a salvarmi sempre in anticipo.”

Abbiamo chiesto a mister Barillà, in qualità di osservatore esterno, un’opinione su due sue ex squadre, ovvero Villese e ReggioMediterranea, le quali stanno vivendo momenti diametralmente opposti: “Mi dispiace per la Villese, non dovesse presentarsi ai nastri di partenza del campionato di Promozione sarebbe una grande perdita, per il calcio reggino ma anche per Villa San Giovanni; dopo un campionato di sacrificio hanno raggiunto un grande risultato, puntando su giovani talenti, alcuni dei quali allenati anche da me l’anno prima. La ReggioMediterranea è una delle società più serie e professionali in Calabria, ha un potenziale enorme e si è ulteriormente rafforzata con l’arrivo di altri dirigenti importanti; l’organico di quest’anno era di ottimo livello, anche se fino a gennaio non si era espresso al massimo, ed il sesto posto finale non è casuale. Di certo questa potrà essere la stagione giusta per tentare il salto di qualità definitivo, e se non per la vittoria finale, la ReggioMediterranea merita almeno di lottare per le prime posizioni.”

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Serie B, non c’è pace: il TAR del Lazio chiede la sospensione del campionato
Reggina

Serie B, non c’è pace: il TAR del Lazio chiede la sospensione del campionato

18/09/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La bufera sul campionato di Serie B continua, e dopo che la sentenza del CONI di una settimana fa sembrava aver ormai definito la questione, scontentando i club che chiedevano il ripescaggio, il TAR del Lazio ha rimesso tutto in...
Ottavi di Coppa Italia, tempo di derby: sfida tra Bocale e ReggioMediterranea
Dilettanti

Ottavi di Coppa Italia, tempo di derby: sfida tra Bocale e ReggioMediterranea

18/09/2018 | A cura di Domenico Geria
Domani si giocheranno le otto sfide di andata degli ottavi di finale della Coppa Italia Dilettanti; tra questi match spicca il derby reggino tra Bocale ADMO e ReggioMediterranea, divenuto un classico della manifestazione anche se...
Gallico Catona, le cause di una crisi che può essere superata
Dilettanti

Gallico Catona, le cause di una crisi che può essere superata

18/09/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Otto reti subite in 180′ di gioco, nessuna all’attivo, eliminazione al primo turno della Coppa Italia Dilettanti. E’ piena crisi tecnica e forse d’identità per un Gallico Catona che soffre forse il “settennato”...
Coppa Italia Dilettanti, andata degli ottavi di finale: gli arbitri
Dilettanti

Coppa Italia Dilettanti, andata degli ottavi di finale: gli arbitri

18/09/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Domani, mercoledì 19 settembre, in campo alle 15:30 le sedici squadre che si sono aggiudicate i gironi della prima fase della Coppa Italia Dilettanti, per dare vita alle gare di andata degli ottavi di finale. Quattro i club di...
Villese, si è dimesso Chirico, scelto il nuovo allenatore
Dilettanti

Villese, si è dimesso Chirico, scelto il nuovo allenatore

18/09/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il difficoltoso inizio di stagione della Villese, quattro sconfitte in altrettanti match ufficiali con 2 gol segnati su rigore e 15 subiti, ha portato il tecnico Nino Chirico a dare le dimissioni da allenatore neroverde. Il club...