breaking news

Mister Antonio Barillà: “Voglio una società che soddisfi il mio modo di fare calcio”

Mister Antonio Barillà: “Voglio una società che soddisfi il mio modo di fare calcio”
Dilettanti
20/06/2018 16:26 | A cura di Domenico Geria
Dopo un anno sabbatico trascorso a studiare e osservare, l'ex tecnico, tra le altre, di Catona e ReggioMediterranea è pronto a rimettersi in gioco

Dopo le ultime stagioni trascorse a compiere dei veri e propri prodigi alla guida di squadre in difficoltà, ma condotte quasi con semplicità alla salvezza, mister Antonio Barillà ha passato l’ultima annata lontano dal campo e dal calcio giocato. Il tecnico è pronto a rimettersi in gioco in vista della prossima stagione, in attesa che si presenti la società giusta con il progetto adatto da condividere.

Mister Barillà è intervenuto ai nostri microfoni, raccontandoci come abbia trascorso questo anno lontano dai campi: “Dopo la mia ultima esperienza a Villa San Giovanni, non ho ricevuto proposte la scorsa estate; venivo da un campionato nel quale siamo andati, fino a metà stagione, oltre le aspettative, con tanti giovani che hanno fatto benissimo. Con due o tre innesti d’esperienza a dicembre, avremmo potuto giocare per arrivare ai playoff, ed invece è accaduto il contrario, con alcuni calciatori andati via sul più bello; abbiamo affrontato molti problemi, primo tra tutti quello del campo, ed il rapporto tra me e qualcuno in società si è deteriorato. Raggiunta la salvezza a due giornate dalla fine, ho subito il primo esonero della mia carriera. L’ultima stagione l’ho trascorsa osservando, seguendo molte partite, studiando, aggiornandomi e compiendo stage anche fuori regione; ero stato contattato a dicembre da alcune squadre, ma ho preferito non subentrare.”

“Resto in attesa di ricevere qualche proposta, io per natura non vado a candidarmi come fanno altri; – ha proseguito mister Barillà – per adesso si è fatta avanti una squadra di Promozione, ma solo un sondaggio per capire la mia disponibilità, niente più. Se arriverà qualche proposta concreta la valuterò, perché devo trovare una società seria che soddisfi il mio modo di fare calcio; elementi essenziali del mio modo di allenare sono il lavoro quotidiano e l’impegno con i giovani, ma anche rispetto, sacrificio, coesione e sintonia tra tutte le componenti. Ho allenato quasi sempre in Eccellenza e Promozione, anche se i miei diciassette anni di carriera sono iniziati in Prima Categoria con il Catona, quando giungemmo ai playoff ma fummo eliminati con due pareggi; in tutto questo tempo ho quasi sempre raggiunto gli obiettivi, vincendo la Promozione sempre con il Catona, arrivando tre volte a giocare i playoff e riuscendo a salvarmi sempre in anticipo.”

Abbiamo chiesto a mister Barillà, in qualità di osservatore esterno, un’opinione su due sue ex squadre, ovvero Villese e ReggioMediterranea, le quali stanno vivendo momenti diametralmente opposti: “Mi dispiace per la Villese, non dovesse presentarsi ai nastri di partenza del campionato di Promozione sarebbe una grande perdita, per il calcio reggino ma anche per Villa San Giovanni; dopo un campionato di sacrificio hanno raggiunto un grande risultato, puntando su giovani talenti, alcuni dei quali allenati anche da me l’anno prima. La ReggioMediterranea è una delle società più serie e professionali in Calabria, ha un potenziale enorme e si è ulteriormente rafforzata con l’arrivo di altri dirigenti importanti; l’organico di quest’anno era di ottimo livello, anche se fino a gennaio non si era espresso al massimo, ed il sesto posto finale non è casuale. Di certo questa potrà essere la stagione giusta per tentare il salto di qualità definitivo, e se non per la vittoria finale, la ReggioMediterranea merita almeno di lottare per le prime posizioni.”

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Reggina, sliding doors sulla fascia sinistra: rebus per Drago
Reggina

Reggina, sliding doors sulla fascia sinistra: rebus per Drago

16/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sliding doors sull’out difensivo di sinistra per la Reggina. Dopo le gestione Cevoli, a Massimo Drago toccherà individuare il terzino sinistro da schierare sin dall’inizio, a partire dalla gara di domani contro la Virtus...
1^ Categoria, 21^ giornata, gli anticipi: vince il Ravagnese, Saint Michel corsaro
Dilettanti

1^ Categoria, 21^ giornata, gli anticipi: vince il Ravagnese, Saint Michel corsaro

16/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Quattro gli anticipi della 21^ giornata del Girone D di Prima Categoria, tre le vittorie interne e un solo successo fuori casa. Tra le mura amiche vince il Ravagnese: la prima della classe batte 2-0 la Ludos Vecchia Miniera in...
Promozione, 22^ giornata, gli anticipi: successi esterni di San Luca e Africo
Dilettanti

Promozione, 22^ giornata, gli anticipi: successi esterni di San Luca e Africo

16/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Fattore campo annullato negli anticipi della 22^ giornata del Girone B di Promozione, con le affermazioni in trasferta di San Luca e Africo. La capolista travolge a domicilio il Brancaleone rifilando un netto 4-0 firmato dalla...
Eccellenza, 22^ giornata, l’anticipo: Bovalinese travolgente, Soriano al tappeto
Dilettanti

Eccellenza, 22^ giornata, l’anticipo: Bovalinese travolgente, Soriano al tappeto

16/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nell’anticipo della 22^ giornata del campionato di Eccellenza arriva un netto successo per la Bovalinese, un 3-0 inflitto al Soriano che spedisce gli amaranto al settimo posto, sopravanzando la stessa compagine vibonese in...
Reggina, Baclet in cerca del riscatto
Reggina

Reggina, Baclet in cerca del riscatto

16/02/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Archiviato lo 0-0 col Potenza, la Reggina vorrà riscattarsi sin da subito in occasione del match di domani contro la Virtus Francavilla (ore 16.30). In particolar modo, riguardo ai singoli, colui il quale vorrà riscattarsi...