breaking news

Champions League, finale – Real Madrid ancora campione, disastro Karius

Champions League, finale – Real Madrid ancora campione, disastro Karius
Mondo Sport
26/05/2018 22:53 | A cura di Domenico Geria
Terza finale vinta di fila per Zidane alla guida dei madrileni; per il Liverpool sconfitta dolorosa, con Salah fuori per infortunio e gravi errori del portiere

Nel cielo di Kiev il Real Madrid solleva per la tredicesima volta nella sua storia la Champions League, la terza consecutiva, la quarta negli ultimi cinque anni; contro il Liverpool, la squadra di Zidane vince 3-1, ma se il tanto atteso Cristiano Ronaldo non ha inciso, l’uomo-partita è stato, suo malgrado, il portiere dei Reds Karius, decisivo con errori gravissimi.

Il primo tempo è caratterizzato dagli infortuni di Salah e Carvajal, per entrambi il Mondiale è a rischio; in particolare l’uscita dal campo dell’egiziano pesa per la squadra di Klopp, fino a quel momento in controllo del match. A parte un gol annullato per offside a Benzema, nel primo tempo c’è poco da segnalare. La ripresa invece è di tutt’altra intensità. La gara si sblocca al 51′, quando Karius rinvia con le mani, non valutando bene il movimento di Benzema, il quale allunga una gamba e intercetta la sfera mandandola in rete; due minuti prima del gol, traversa del Real con un pallonetto di Isco. Al 55′ il Liverpool pareggia sugli sviluppi di un corner, con la sponda di Lovren e la deviazione vincente di Manè. Isco impegna Karius, poi viene sostituito con Bale; è il 61′ e al gallese bastano tre minuti per mettere il timbro sulla partita: cross di Marcelo, rovesciata dell’ex Tottenham e gol-capolavoro. I Reds reagiscono ma il palo ferma Manè; il Real sfiora la terza rete in almeno due circostanze, gol che si materializza all’83’, ancora con il prezioso aiuto di Karius, che sul tiro dalla lunga distanza ancora di Bale, si fa sfuggire la sfera, divenuta saponetta tra i suoi guanti, la quale finisce in porta.

Il Real Madrid gioisce, lacrime invece in casa Liverpool, in particolare per Salah e Karius.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Reggina, a centrocampo solo risposte positive
Reggina

Reggina, a centrocampo solo risposte positive

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Avevamo individuato in Ciccio Salandria (LEGGI QUI) l’uomo capace di cambiare volto a questa Reggina. A giudicare dal match giocato a Lentini non siamo andati esattamente fuori strada. Tanto cuore, tanta corsa. E quel...
Reggina-Cavese, parte la prevendita
Reggina

Reggina-Cavese, parte la prevendita

10/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tre giorni dopo si scende di nuovo in campo. La Reggina ospita la Cavese a distanza di due anni e mezzo dall’ultima volta. Ecco le informazioni per acquistare i biglietti relativi alla gara: La Reggina 1914 comunica che è...
Reggina, l’ascesa di Seminara
Reggina

Reggina, l’ascesa di Seminara

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
E’ entrato in punta di piedi, accettando qualunque decisione. Mai una parola di troppo. Mai appariscente. Davide Seminara preferisce andare dritto al sodo. Far parlare il campo. I fatti. Dopo una prima parte di stagione ai...
Reggina, i calci piazzati sono una risorsa
Reggina

Reggina, i calci piazzati sono una risorsa

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
“Il 70% dei gol, nel calcio moderno, arrivano su situazioni determinate da calci piazzati”. Così Diego Conson spiegava, in una gara senza sussulti come quella con la Paganese, che per togliere le castagne dal fuoco...
Reggina, le scelte di Cevoli pagano
Senza categoria

Reggina, le scelte di Cevoli pagano

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Dall’Inferno ad un passo dai play-off. Tutto in 180 minuti. E’ il bello del calcio. La Reggina rialza la testa, tira fuori il carattere e dimostra personalità. Dopo la rocambolesca rimonta di una settimana fa, gli...