breaking news

Campese, Falcone: “Una salvezza frutto di entusiasmo e motivazioni”

Campese, Falcone: “Una salvezza frutto di entusiasmo e motivazioni”
Dilettanti
15/05/2018 16:43 | A cura di Domenico Geria
Ai microfoni di RNP il tecnico che ha portato ad una sudata salvezza la Campese, vincente nel decisivo playout di Seconda Categoria

 

Per la Campese domenica è arrivata una salvezza artigliata all’ultima chiamata, nel decisivo playout contro il Nova Sanf, un traguardo che a metà stagione appariva più come un’utopia a causa di un girone di andata difficoltoso e chiuso all’ultimo posto. Mister Santo Falcone ha saputo poi risollevare le sorti della sua squadra, con una rimonta che ha portato la compagine di Campo Calabro a giocare i playout.

Proprio mister Falcone è intervenuto ai microfoni di RNP, ed insieme a lui abbiamo parlato di questo traguardo raggiunto dalla Campese: “Per me è stata una bella avventura e un’esperienza positiva, probabilmente ancor di più perché sudata e travagliata; non nascondo però che l’avrei considerata una bella esperienza anche in caso di esito negativo, poiché dal punto di vista umano è stato certamente splendido vivere queste emozioni. Per noi sembrava una ‘mission impossible’ dopo il girone di andata chiuso con una manciata di punti; è stata una scommessa con me stesso provare a risollevare la squadra. Non conoscevo inizialmente il valore delle avversarie, ma era chiaro che, a parte qualcuna, il livello non fosse elevato; più che sulla tecnica, ho cercato di lavorare toccando le corde giuste sotto il profilo motivazionale, spingendo i ragazzi a vender cara la pelle ad ogni partita. Siamo riusciti a creare un bel gruppo unito, portando entusiasmo e coinvolgimento, le vere chiavi per la nostra risalita; riguardo il campo, ho solo cercato di fornire le dritte giuste, cose basilari che i ragazzi hanno assimilato e interpretato benissimo.”

Sulla preparazione per lo spareggio decisivo, mister Falcone ci tiene a chiarire alcuni aspetti: “Siamo arrivati a questa partita in una condizione atletica accettabile anche se non ottimale; per essere al meglio si deve lavorare per mesi e certamente non basta una settimana. Sul piano delle motivazioni, certe partite ne hanno a sufficienza e non serve caricarle ulteriormente; certe partite le vince chi sa affrontarle con calma e serenità, e magari con un po’ d’aiuto da parte della fortuna, che conta sempre. Avevamo il vantaggio di due risultati su tre e ne abbiamo approfittato in quanto loro erano costretti a sbilanciarsi, mentre la settimana prima era accaduta la stessa cosa a noi a Palmi: costretti a vincere, dopo aver rimontato un doppio svantaggio ci siamo sbilanciati e ci hanno puniti. Il mio futuro? Per adesso non ci penso, al momento mi sento saturo, vivo il calcio in modo emotivamente esagerato ed è dispendioso in termini di energie mentali; oltre al calcio devo pensare anche a famiglia e lavoro, quindi per adesso l’ho messo da parte, tornerò a pensarci più avanti, quando mi sarò ‘depurato’ dalle scorie di questa stagione.”

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

A tu per tu con…Carmelo Maesano
Reggina

A tu per tu con…Carmelo Maesano

17/08/2018 | A cura di Ferdinando Ielasi
Sei mesi di amarezze, non cancellano certo due anni costellati da enormi soddisfazioni. Su e giù per la fascia destra, con l’amaranto stretto al cuore: Carmelo Maesano è “l’ospite della mezzanotte” di...
San Roberto Fiumara, panchina a Ciccio Api
Dilettanti

San Roberto Fiumara, panchina a Ciccio Api

16/08/2018 | A cura di Ferdinando Ielasi
Fresco di ripescaggio in Prima Categoria, il San Roberto Fiumara ha il suo nuovo allenatore. Si tratta di Ciccio Api, il quale proprio qualche ora fa ha firmato il contratto che lo legherà ai giallorossi per la stagione...
Reggina, Cevoli ha già scelto il suo centrocampo
Reggina

Reggina, Cevoli ha già scelto il suo centrocampo

16/08/2018 | A cura di Filippo Mazzù
La prima gara ufficiale di questa stagione ha lasciato in eredità una mezza certezza: mister Cevoli scelto il suo tridente di centrocampo. Malgrado una condizione atletica non al top, l’ex allenatore del Renate ha deciso...
ReggioMediterranea, porta blindata: dopo Marino è arrivato Parisi
Dilettanti

ReggioMediterranea, porta blindata: dopo Marino è arrivato Parisi

16/08/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La ReggioMediterranea ha messo al sicuro la propria porta, potendo vantare adesso due numeri Uno d’eccezione. Dopo essersi assicurata già da qualche settimana l’ex Reggina Pietro Marino, la compagine gialloblù ha...
TMW – Reggina, 4 club su Sciamanna
Calciomercato

TMW – Reggina, 4 club su Sciamanna

16/08/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
E’ uno dei nomi più caldi in uscita, a Jacopo Sciamanna il mercato non manca di certo. Dopo una stagione tribolata, complici due infortuni, l’ex attaccante della Correggese potrebbe cambiare aria. Su di lui, infatti,...