breaking news

LIVE! Bisceglie-Reggina, vittoria Amaranto!

LIVE! Bisceglie-Reggina, vittoria Amaranto!
Reggina
15/04/2018 16:30 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Bisceglie-Reggina, trentacinquesima giornata serie C girone C:la sfida tra nerazzurri ed amaranto aggiornata in tempo reale.

Bisceglie-Reggina, sedicesima giornata di ritorno: gli amaranto cercano l’allungo decisivo per evitare i playout.

LIVE su RNP il commento alla gara.

* Per aggiornare il LIVE di BISCEGLIE-REGGINA *

calcio_011<— CLICCA SUL PALLONE, OPPURE

DA PC: Premi F5 o ricarica la pagina

DA MOBILEClicca QUI o ricarica la pagina

Bisceglie-Reggina 1-2  FINALE- Sciamanna (R), Risolo (B), Pasqualoni (R)

E’ FINITA AL VENTURA. La Reggina cinica e ordinata sbanca Bisceglie ed ottiene tre punti fondamentali per la corsa salvezza. Si decide tutto nel primo tempo con il vantaggio di Sciamanna ed il pareggio di Risolo. Poi Pasqualoni è match winner con un colpo di testa preciso. Nella ripresa grande Cucchietti che salva almeno tre volte il punteggio, strepitoso il portiere amaranto soprattutto sulla deviazione sotto porta di Jovanovic. Per la Reggina tre punti d’oro arrivati nel momento più delicato della stagione

46′ Doppia mischia in area di rigore amaranto, Cucchietti sventa e tiene palla.

Saranno 4 i minuti di recupero

43′ Ancora Cucchietti: Destro potentissimo di Ayina dalla distanza, reattivo il portiere amaranto che smanaccia

40′ Tulissi scivola e fallisce il colpo del ko, ben lanciato in contropiede da Provenzano il numero sette amaranto al momento di tirare perde l’appoggio e spreca

Reggina rintanata nella propria area a difesa di un risultato fondamentale, neroazzurri tutti in attacco.

35′ Provvidenziale Cucchietti che salva il punteggio su Jovanovic che, da metri zero, batte su assist di Ayina. Il portiere amaranto è decisivo, sulla respinta poi D’Ursi manda alle stelle

32′ Poderosa progressione di Provenzano che si fa tutto il campo palla al piede resistendo al recupero dei difensori pugliesi, il suo cross però non trova pronti i compagni

31′ Superata la mezzora della ripresa con il bisceglie che nel tentativo di recuperare il punteggio si scopre parecchio ma la Reggina non ne approfitta

Terzo cambio di Maurizi: fuori Armeno, non al meglio già prima dl match, e dentro Gatti con la Reggina che passerà probabilmente alla difesa a quattro anche per contenere la manovra offensiva del Bisceglie

Bisceglie in campo con un 4-2-4 per tentare la rimonta.

18′ Nuovo cambio per la Reggina: Maurizi inserisce Provenzano per uno stanco Giuffrida. Cambia anche il Bisceglie che inserisce un attacco per un difensore alla ricerca del pareggio

15′ Che si è mangiato Montinaro. Azzi sfonda sulla destra e calcia verso la porta, Cucchietti è bravo a rispondere, la sfera arriva a Montinaro che in posizione facile-facile spedisce fuori. Che occasione per il Bisceglie.

14′ Primo cambio per Maurizi: fuori l’autore del primo gol Sciamanna (ancora non al meglio), dentro Tulissi.

4′ Subito pericoloso il Bisceglie: Markic si libera del marcatore sugli sviluppi di un corner, ma il suo colpo di testa “schiacciato”, rimbalza dinanzi a Cucchietti ma termina alto.

 

SECONDO TEMPO

Primi 45′ di gioco molto intensi: meglio il Bisceglie nella prima fase, poi la Reggina viene fuori e passa in vantaggio con un micidiale contropiede finalizzato da Sciamanna, al ritorno da titolare. Nemmeno il tempo di gioire che appena riprende il gioco Risolo trova il pareggio sorprendendo Cucchietti. Squadre che ci provano sempre, e la Reggina che trova il raddoppio su angolo con Pasqualoni bravo a battere Vassallo con un colpo di testa molto preciso.

FINISCE IL PRIMO TEMPO CON LA REGGINA IN VANTAGGIO

45′ Si giocherà ancora per un minuto: ammonito La Camera per fallo su Montinaro, la Reggina cerca di difendere il vantaggio maturato grazie alla rete di Pasqualoni

Prima rete stagionale per Pasqualoni.

38′ Reggina nuovamente in vantaggio. Pasqualoni sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da La Camera supera in elevazione il suo avversario e insacca sul lato opposto con un colpo di testa preciso e imperioso. La Reggina raddoppia

32′ Ci prova il Bisceglie: D’Ursi (fino al momento migliore in campo) va via facile ad Hadziosmanovic ed impegna Cucchietti, bravo a deviare in angolo. Sugli sviluppi del corner  tentativo di Russo, palla fuori.

Pazzesco quanto successo nel giro di un minuto. La Reggina trova il vantaggio grazie ad un perfetto contropiede e con Sciamanna freddo ad approfittare dell’errore di Russo per battere a rete, tornando al gol dopo sette mesi. Alla ripresa del gioco, però, Risolo trova l’eurogol con un destro preciso e potente che supera Cucchietti. 1-1 il parziale

Pareggio Bisceglie . Nemmeno il tempo per esultare che il Bisceglie raggiunge il pareggio nel giro di pochi secondi. Clamoroso a bISCEGLIE

VANTAGGIO REGGINA! Ha segnato Sciamanna

16′ Sbanda e soffre la Reggina, soprattutto sulla sinistra: Bisceglie nuovamente ad un passo dal vantaggio, questa volta è fondamentale Pasqualoni che respinge il tiro a colpo sicuro di D’Ursi

12′ Timida Reggina che cerca di allungarsi nella metà campo pugliese.

10′ Incredibile occasione per il Bisceglie con D’Ursi che approfittando dell’errore di Laezza calcia di prima intenzione, decisiva Cucchietti che riesce a deviare in calcio d’angolo. Pericolo per la porta amaranto, bravissimo il portiere a sventarlo.

5′ Doppio svarione amaranto sulla corsia sinistra, Azzi ne approfitta e prima mette i brividi a Cucchietti con un cross sporco, poi guadagna un ottimo angolo. Soffre Armeno in questi primi minuti

3′ La Reggina spinge subito, affidandosi a duo d’attacco inedito Sparacello-Sciamanna, che torna titolare dopo sei mesi

2′ Via al match tra Bisceglie e Reggina

Tutto pronto, squadre in campo.

PRIMO TEMPO

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Agli ordini del signor De Remigis di Teramo, Bisceglie e Reggina scenderanno in campo nelle seguenti formazioni.

Bisceglie (3-5-2) : Vassallo; Russo, Markic, Petta; Azzi, Risolo, Toskic, Montinaro, Giron; Jovanovic, D’Ursi. Allenatore: Mancini.

Reggina (3-4-1-2): Cucchietti; Pasqualoni, Ferrani, Laezza; Hadziosmanovic, Giuffrida, La Camera, Armeno; Marino; Sciamanna, Sparacello. Allenatore: Maurizi.

-Appuntamento importante per la Reggina di Agenore Maurizi, scivolata al quartultimo posto dopo la sconfitta interna subita dal Lecce. Il tempo stringe, il margine di errore adesso è ridottissimo: alla fine della stagione regolare mancano quattro turni, è il momento di dare la stoccata decisiva per ottenere la salvezza diretta.

-A rendere ancora più ghiotta l’occasione, è il turno di riposo della Paganese: facendo risultato a Bisceglie dunque, la compagine dello Stretto aumenterebbe il vantaggio sugli azzurrostellati. Possibilità di allungare anche sul Racing Fondi, impegnato nella proibitiva trasferta di Lecce, e di recuperare terreno sulla Fidelis Andria, di scena a Trapani.

-Assenza pesantissima nelle fila degli amaranto, che dovranno fare a meno di Bianchimano, andato ko nel finale di Reggina-Lecce. Fuori dai giochi anche lo squalificato Mezavilla, mentre è in dubbio la presenza di un acciaccato Armeno.

-Attualmente, i prossimi avversari precedono la Reggina di cinque lunghezze. Il sogno playoff dei nerazzurri sembra definitivamente sfumato dopo la sconfitta di Monopoli, ma la salvezza anticipata resta comunque un buon traguardo per la matricola pugliese.

-All’andata finì 0-0, con una traversa per parte. Gli amaranto sono stati di scena a Bisceglie per tre volte (l’ultima, nel lontanissimo 63/64), per un totale di due pareggi ed una vittoria dei padroni di casa.

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Il San Luca fa sei su sei, battuta a domicilio la Gioiese
Dilettanti

Il San Luca fa sei su sei, battuta a domicilio la Gioiese

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Continua la fuga solitaria del San Luca in vetta alla classifica del Girone B di Promozione; la formazione giallorossa si è imposta per 3-0 al “Lopresti” di Palmi contro la Gioiese, un risultato ampio che non deve...
Botta e risposta nella ripresa tra Cutro e Siderno
Dilettanti

Botta e risposta nella ripresa tra Cutro e Siderno

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Termina in pareggio l’incontro di Cutro tra i padroni di casa e il Siderno, passato in vantaggio nella ripresa grazie ad un calcio di rigore trasformato da Fuda; i padroni di casa non ci stanno e acciuffano il pari nel giro...
Beffa ReggioMediterranea: non chiude il match e l’Acri strappa il pari
Dilettanti

Beffa ReggioMediterranea: non chiude il match e l’Acri strappa il pari

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sotto una pioggia battente è arrivato un beffardo pareggio per la ReggioMediterranea proprio contro l’Acri ultimo in classifica. Dopo il vantaggio di Vitale al quarto d’ora sembrava in discesa la partita per i...
Bocale sconfitto dal Corigliano che si prende la vetta della classifica
Dilettanti

Bocale sconfitto dal Corigliano che si prende la vetta della classifica

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Corigliano colpisce due volte nel primo tempo e il Bocale esce sconfitto dal campo della nuova capolista del campionato. La formazione di Laface viene colpita a freddo da un rigore trasformato da Marco Foderaro dopo appena...
Primo stop per il Locri, la Sancataldese fa valere l’esperienza
Dilettanti

Primo stop per il Locri, la Sancataldese fa valere l’esperienza

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Arriva il primo stop per il Locri, raggiunto al secondo posto dall’Acireale, proprio nella giornata in cui anche il Bari subisce il primo rallentamento. La Sancataldese, da molti anni in questa categoria, si dimostra...