breaking news

Reggina, al Massimino servirà un’impresa

Reggina, al Massimino servirà un’impresa
Reggina
13/03/2018 13:03 | A cura di Filippo Mazzù
La reazione ai recenti risultati passa anche dalla gara con il Catania, ma per battere a domicilio gli etnei servirà un'impresa.

I recenti risultati della Reggina aprono tanti interrogativi ai quali solo lo staff tecnico e dirigenziale oggettivamente possono rispondere. Così come più volte ribadito, la rivoluzione di gennaio che ha investito il Sant’Agata non ha prodotto quanto era lecito aspettarsi. Dunque, per uscire da quella che oggi potremmo tranquillamente definire una “crisi”, gli amaranto hanno bisogno di tornare a vincere.

La trasferta che attende Castiglia e compagni, però, non è delle più semplici. Il Catania viene da settimane davvero difficili. La manita del Monopoli è stato un boccone amaro e mal digesto. I rossoblù hanno rialzato la testa in casa con il Siracusa, sebbene la prestazione non abbia convinto fino in fondo il numerosissimo pubblico (si parla di 9000 unità) accorso al Massimino. Con la Sicula è arrivato un altro stop, uno scialbo 0-0 che non permette alla squadra di Lucarelli (finito sul banco degli impuntati dopo lo scivolone in terra pugliese) di ridurre il gap dal Lecce, bloccato anch’esso al Via del Mare con il medesimo risultato.

Il campionato sta volgendo al termine ed ogni sfida diventa decisiva. Il Trapani sta con il fiato sul collo di Lodi e compagni, merito anche di una serie positiva lunga sei turni. Ecco perchè c’è da attendersi una furibonda reazione da un Catania mai come oggi in difficoltà in questa stagione.  Otto punti nelle ultime cinque sono un bottino troppo esiguo per chi punta alla promozione diretta, ma se avanti hanno smesso di correre il merito è anche delle squadre che stanno dietro. Per violare il Massimino alla Reggina servirà una vera impresa…

Filippo Mazzù
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Reggina, a centrocampo solo risposte positive
Reggina

Reggina, a centrocampo solo risposte positive

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Avevamo individuato in Ciccio Salandria (LEGGI QUI) l’uomo capace di cambiare volto a questa Reggina. A giudicare dal match giocato a Lentini non siamo andati esattamente fuori strada. Tanto cuore, tanta corsa. E quel...
Reggina-Cavese, parte la prevendita
Reggina

Reggina-Cavese, parte la prevendita

10/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tre giorni dopo si scende di nuovo in campo. La Reggina ospita la Cavese a distanza di due anni e mezzo dall’ultima volta. Ecco le informazioni per acquistare i biglietti relativi alla gara: La Reggina 1914 comunica che è...
Reggina, l’ascesa di Seminara
Reggina

Reggina, l’ascesa di Seminara

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
E’ entrato in punta di piedi, accettando qualunque decisione. Mai una parola di troppo. Mai appariscente. Davide Seminara preferisce andare dritto al sodo. Far parlare il campo. I fatti. Dopo una prima parte di stagione ai...
Reggina, i calci piazzati sono una risorsa
Reggina

Reggina, i calci piazzati sono una risorsa

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
“Il 70% dei gol, nel calcio moderno, arrivano su situazioni determinate da calci piazzati”. Così Diego Conson spiegava, in una gara senza sussulti come quella con la Paganese, che per togliere le castagne dal fuoco...
Reggina, le scelte di Cevoli pagano
Senza categoria

Reggina, le scelte di Cevoli pagano

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Dall’Inferno ad un passo dai play-off. Tutto in 180 minuti. E’ il bello del calcio. La Reggina rialza la testa, tira fuori il carattere e dimostra personalità. Dopo la rocambolesca rimonta di una settimana fa, gli...