breaking news

Promozione A – Corigliano e Olympic non sbagliano un colpo: il duello a distanza continua

Promozione A – Corigliano e Olympic non sbagliano un colpo: il duello a distanza continua
Dilettanti
12/03/2018 09:02 | A cura di Domenico Geria
La capolista e la diretta inseguitrice viaggiano sempre con 6 punti di distacco; prosegue anche la sfida per il terzo gradino del podio tra Sambiase e Rossanese, divisi da un punto

Il punto sul girone A di Promozione dopo la 25^ giornata

Ventiduesima vittoria stagionale per il Corigliano, che con un 3-0 passa a Roseto Capo Spulico contro la Juvenilia, in lotta per un quinto posto che varrà solamente come piazzamento d’onore. La capolista passa nel recupero del primo tempo con il solito Piemontese che di testa sblocca il match; passata la mezz’ora della ripresa tocca a Concialdi firmare il raddoppio, mentre in pieno recupero magistrale punizione di Varriale a fissare il punteggio definitivo. L’Olympic Rossanese risponde con la ventesima vittoria, rimanendo a -6 ma con una gara da recuperare; i bizantini faticano più del previsto ad avere la meglio contro un Belvedere che vende cara la pelle, impelagato com’è in zona playout. La partita viene decisa intorno alla mezz’ora della ripresa dal solito Zangaro, il quale sigla l’unico gol dell’incontro.

Continua l’inseguimento a distanza da parte di Sambiase e Rossanese, i quali cercano in ogni modo di limitare il distacco dal secondo posto, per poter giocare i playoff. Altra netta affermazione per i lametini, i quali affondano a domicilio il San Fili penultimo con un 4-0; a segno Piacente con una doppietta, Ferraro e Perri. Vincono in trasferta anche i rossoneri, corsari per 2-0 a Lamezia contro la Promosport, reti di Riolo in apertura di match e di Izzo nella ripresa. Quinta posizione per il Roggiano, ora avanti di un punto rispetto alla Juvenilia, grazie al pareggio per 2-2 in casa del San Lucido terzultimo, a -2 dal Belvedere che lo precede.

Manca solo la matematica ad Aprigliano e Silana per poter già mandare in archivio la stagione con la certificazione della salvezza; per entrambe pareggio per 1-1 contro squadre di bassa classifica: l’Aprigliano a Soveria Mannelli contro la Garibaldina sestultima, mentre la Silana in casa con il Cassano quintultimo. Colpo pesantissimo della Brutium che vince per 2-1 in casa del Fronti fanalino di coda, portandosi così a +4 sulla zona playout.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Reggina, a centrocampo solo risposte positive
Reggina

Reggina, a centrocampo solo risposte positive

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Avevamo individuato in Ciccio Salandria (LEGGI QUI) l’uomo capace di cambiare volto a questa Reggina. A giudicare dal match giocato a Lentini non siamo andati esattamente fuori strada. Tanto cuore, tanta corsa. E quel...
Reggina-Cavese, parte la prevendita
Reggina

Reggina-Cavese, parte la prevendita

10/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tre giorni dopo si scende di nuovo in campo. La Reggina ospita la Cavese a distanza di due anni e mezzo dall’ultima volta. Ecco le informazioni per acquistare i biglietti relativi alla gara: La Reggina 1914 comunica che è...
Reggina, l’ascesa di Seminara
Reggina

Reggina, l’ascesa di Seminara

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
E’ entrato in punta di piedi, accettando qualunque decisione. Mai una parola di troppo. Mai appariscente. Davide Seminara preferisce andare dritto al sodo. Far parlare il campo. I fatti. Dopo una prima parte di stagione ai...
Reggina, i calci piazzati sono una risorsa
Reggina

Reggina, i calci piazzati sono una risorsa

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
“Il 70% dei gol, nel calcio moderno, arrivano su situazioni determinate da calci piazzati”. Così Diego Conson spiegava, in una gara senza sussulti come quella con la Paganese, che per togliere le castagne dal fuoco...
Reggina, le scelte di Cevoli pagano
Senza categoria

Reggina, le scelte di Cevoli pagano

10/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Dall’Inferno ad un passo dai play-off. Tutto in 180 minuti. E’ il bello del calcio. La Reggina rialza la testa, tira fuori il carattere e dimostra personalità. Dopo la rocambolesca rimonta di una settimana fa, gli...