breaking news

Il San Giorgio ‘vede’ la salvezza grazie a Borghetto e Rappocciolo

Il San Giorgio ‘vede’ la salvezza grazie a Borghetto e Rappocciolo
Dilettanti
12/03/2018 13:14 | A cura di Domenico Geria
La doppietta su punizione realizzata dal fantasista e il gol oltre il 90' siglato dall'eterno bomber, hanno fruttato tre punti preziosissimi ai neroverdi, ora un po' più vicini alla salvezza

Quelli ottenuti sabato contro il Rosarno sono tre punti molto pesanti per il San Giorgio, non solo perché ottenuti in pieno recupero, ma anche perché avvicinano i neroverdi alla salvezza diretta senza passare dai playout.

Avere la meglio del Rosarno non è stato semplice per la formazione di mister Di Lorenzo, passata in vantaggio nel primo tempo con una prodezza su punizione firmata da Natale Borghetto; l’ex fantasista di Bocale e Hinterreggio nella ripresa concede il bis dimostrando di non aver perso il tocco magico che gli ha consentito di realizzare tanti gol importanti in passato. La seconda rete di Borghetto arriva però dopo il ribaltone messo in atto dal Rosarno, che con Galati e Gioffrè aveva prima pareggiato, poi era andato in vantaggio. Infine, in pieno recupero, il morso del ‘Cobra’ Rappocciolo ha fatto esplodere di gioia compagni e tifosi con il 3-2 finale.

Il San Giorgio rialza la testa dopo una prima parte del girone di ritorno in cui ha raccolto solamente 4 punti in 8 partite, uscendo sconfitto dal campo per ben 6 volte; l’attuale quintultima posizione, per quanto non garantisca nulla ai neroverdi in ottica salvezza, rappresenta comunque un grande passo verso questo obiettivo. Sono 5 i punti di vantaggio di Di Lorenzo e i suoi sullo Hierax quartultimo, e addirittura 13 sull’Audax Ravagnese penultimo, un distacco tale che, pur chiudendo il campionato al quintultimo posto, per il San Giorgio sarebbe comunque salvezza. Resta sempre aperta la possibilità di uscire comunque fuori dalla zona playout per una maggiore tranquillità: la Bovese è distante appena un punto, il Palizzi tre, distacchi colmabili nelle ultime sei giornate, soprattutto quando in squadra puoi contare su gente con la qualità e l’esperienza di Borghetto e Rappocciolo.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

TMW- Reggina, Cevoli aspetta Gianola
Calciomercato

TMW- Reggina, Cevoli aspetta Gianola

20/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Da qualche settimana la Reggina è sulle tracce di Giorgio Gianola. Dopo la stagione alla Sicula Leonzio il difensore classe ’89 potrebbe far ritorno in maglia amaranto. Tuttomercatoweb riporta la notizia dell’ok da...
Quotidiano del Sud – Reggina, entusiasmo per mister Cevoli
Reggina

Quotidiano del Sud – Reggina, entusiasmo per mister Cevoli

20/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Giornata di presentazione, quella di ieri, per il nuovo tecnico amaranto Roberto Cevoli. Rino Tebala, sulle pagine del Quotidiano, fornisce la visione degli elementi della dirigenza amaranto. Giusva Branca ha subito sottolineato...
Gazzetta del Sud – Reggina, anche la Vibonese su Saraniti
Calciomercato

Gazzetta del Sud – Reggina, anche la Vibonese su Saraniti

20/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tra i nomi dei papabili bomber amaranto per la prossima stagione, spicca quello di Andrea Saraniti. Tra le colonne della Gazzetta di oggi, il collega Mimmo Famularo, accosta questo nome alla maglia della Vibonese. La società...
Gazzetta del Sud – Reggina, Cevoli: impatto positivo
Reggina

Gazzetta del Sud – Reggina, Cevoli: impatto positivo

20/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nella giornata di ieri ha avuto luogo la presentazione ufficiale di mister Roberto Cevoli, nuovo allenatore della compagine amaranto. Le parole e l’atteggiamento di mister Cevoli hanno lasciato tutti piacevolmente colpiti....
Reggina, in arrivo Lorusso
Calciomercato

Reggina, in arrivo Lorusso

20/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Davide Lorusso, attccante classe ’96 ha posto le firme sul contratto che lo porterà a vestire la maglia amaranto. Il centravanti ex Trastevere verrà girato alla Reggina dal Parma, sua società di appartenenza. Manca solo...