breaking news

Reggina, Maurizi: “Mi assumo tutte le responsabilità, dopo il gol abbiamo perso la testa”

Reggina, Maurizi: “Mi assumo tutte le responsabilità, dopo il gol abbiamo perso la testa”
Reggina
11/03/2018 17:30 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Le parole del tecnico amaranto, Agenore Maurizi, nel post-gara di Reggina-Monopoli dalla sala stampa del Granillo.

SERIE C GIRONE C, 29^ GIORNATA

Reggina-Monopoli 1-2 (17′ Bianchimano (R), 33′ Genchi (M), 77′ Mangni (M))

Agenore Maurizi (allenatore Reggina): “Sulla catena di destra abbiamo sofferto parecchio. Dopo il gol di Bianchimano, paradossalmente, abbiamo iniziato a subire. Il secondo tempo con lo spostamento di Castiglia e l’ingresso di Provenzano siamo tornati in equilibrio, ma l’occasione del gol ci ha tagliato le gambe. Volevamo fare una partita più tonica ed aggressiva, ma abbiamo perso a prescindere dal valore del nostro avversario. Tutti eravamo consapevoli dell’importanza della partita, anche i calciatori: sono più arrabbiato di quanto pensiate. Non abbiamo fatto così male in mezzo al campo, abbiamo fatto più male sulla fascia destra. Ci hanno saltati sistematicamente e le loro punte ci hanno messo in difficoltà più di quanto ci aspettassimo. Quando si perde c’è sempre un colpevole ed è il tecnico. E’ normale che chi fa questo mestiere vada incontro ad un ordine di responsabilità. Metto tutto me stesso nel fare quello che faccio, do il 110% per fare bene. Ho fatto uscire Bianchimano perché credevo non ne avesse più, è un cambio tattico. Da qui alla fine dobbiamo cercare di fare più punti possibili, giocando con più rabbia agonistica. Non siamo stati in grado di gestire il vantaggio ancora una volta. Dopo il gol nostro abbiamo perso un po’ la testa paradossalmente. Mi assumo tutte le responsabilità, non voglio creare messaggi fuorvianti, ma una squadra così giovane quando perde la testa è difficile riprenderla”.

(fonte Radio Gamma)

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

A Reggio Calabria nasce un nuovo progetto: coinvolte sette scuole calcio
Calabria Sport

A Reggio Calabria nasce un nuovo progetto: coinvolte sette scuole calcio

25/09/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sette squadre a Reggio Calabria vorrebbero condividere esperienze, valori e percorsi sportivi e non. Nasce da questa intenzione l’accordo tra sette scuole calcio del territorio reggino che vuole dimostrare che andare avanti...
Reggina, la generosità di Maritato ha un “costo”
Serie C

Reggina, la generosità di Maritato ha un “costo”

25/09/2018 | A cura di Filippo Mazzù
E’ l’attaccante che tutti vorrebbero avere: bravo con la testa e con i piedi, utile tatticamente ed avvezzo al sacrificio. Nel suo curriculum “qualche gol” lo ha anche fatto, ma agli occhi dei più attenti...
Archi, con il Borgia si gioca a Gallina
Dilettanti

Archi, con il Borgia si gioca a Gallina

25/09/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Guai a sottovalutare l’impegno interno contro il Borgia. E’ un Archi imbattuto e concentrato che non vuole distrarsi e intende continuare nella striscia positiva (tre turni).Si gioca domenica pomeriggio sul neutro...
Locri, Scorrano a RNP: “Fondamentale conquistare tanti punti all’andata”
Dilettanti

Locri, Scorrano a RNP: “Fondamentale conquistare tanti punti all’andata”

25/09/2018 | A cura di Domenico Geria
Grande festa per il Locri domenica grazie alla vittoria netta ottenuta contro il Portici, nella prima uscita casalinga in Serie D dopo tanti anni di attesa. Partita iniziata con il gol a freddo degli ospiti, poi gli amaranto...
Brancaleone, Leone a RNP: “I ragazzi mettono in campo volontà e spirito d’appartenenza”
Dilettanti

Brancaleone, Leone a RNP: “I ragazzi mettono in campo volontà e spirito d’appartenenza”

25/09/2018 | A cura di Domenico Geria
In Promozione una sola squadra guida la classifica a punteggio pieno dopo tre turni ed è il San Luca, protagonista annunciato della stagione. Alle sue spalle, a due lunghezze di distanza, un’altra big, la Bagnarese, la...