breaking news

Reggina, se la qualità la lasci in panchina…

Reggina, se la qualità la lasci in panchina…
Reggina
12/02/2018 13:25 | A cura di Filippo Mazzù
Quello andato in scena ieri è l'ennesimo "spettacolo" difficile da commentare: la Reggina esce dal campo con un punto, ma...

Ieri l’ennesimo spettacolo “increscioso”, con una squadra solida dietro ma incapace di imbastire una trama di gioco. Per intenderci, una brutta copia della Reggina ammirata nelle prime giornate di campionato, quando i risultati facevano da contorno ad un gioco corale e spumeggiante.  Zero, e sottolineiamo zero, i tiri che hanno inquadrato lo specchio della porta (non possiamo certo tener conto della rete a gioco fermo di Bianchimano) e un continuo scavalcare il centrocampo per raggiungere quanto prima le punte, le quali sistematicamente sbattevano contro un muro nemmeno troppo “resistente”.

La domanda che da ieri ricorre tra tifosi e addetti ai lavori è la seguente: quanta qualità c’è negli uomini che Maurizi di volta in volta sceglie di mandare in campo? La risposta arriva dal diretto interessato nel post-gara dalla sala stampa del Granillo. “Questa squadra ha qualità, penso a Tulissi e Provenzano”. Ah sì? Lo stesso Tulissi che non parte titolare in gare ufficiali dal 15 dicembre, Juve Stabia-Reggina 2-1? Lo stesso Tulissi rimasto in panchina a guardare i compagni per 90 minuti contro il Fondi, quando un suo possibile ingresso avrebbe potuto determinare l’esito del match? Lo stesso Tulissi che ieri è stato invocato a gran voce da tutto lo stadio, esasperato dalla scarsa qualità nelle scelte degli uomini sul quel rettangolo verde? E lo stesso Provenzano che da quando è in riva allo Stretto il campo lo ha visto, ma per 37 minuti?

Inutile nascondersi dietro un dito, la pazienza è a termine. Privilegiare il risultato sportivo allo spettacolo, andando incontro a critiche e mugugni è una mossa che fa onore al tecnico romano, ma a patto che venga raggiunto l’obiettivo perseguito. Ad oggi gli amaranto sono in linea con i programmi di inizio stagione, ma dietro, presto o tardi, inizieranno a correre e la Reggina dovrà farsi trovare pronta. Come? Tornando a vincere. E per vincere serve qualità, la stessa che è (re)legata in panchina.

Filippo Mazzù
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Serie C Girone C: risultati, classifica e prossimo turno. Reggio sogna…
Reggina

Serie C Girone C: risultati, classifica e prossimo turno. Reggio sogna…

24/01/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
SERIE C – GIRONE C – 21^ GIORNATA Paganese-Siracusa 1-1 Rieti-Virtus Francavilla 0-2 Catania-Matera 3-0 * Casertana-Bisceglie 3-0 Potenza-Juve Stabia 0-0 Reggina-Viterbese 3-1 Rende-Monopoli 2-4 Sicula Leonzio-Trapani...
Le pagelle amaranto: attacco devastante, De Falco e Zibert padroni del centrocampo
Reggina

Le pagelle amaranto: attacco devastante, De Falco e Zibert padroni del centrocampo

24/01/2019 | A cura di Ferdinando Ielasi
CONFENTE 6-Mai chiamato all’intervento vero e proprio, non può nulla sul bellissimo gol ospite. CONSON 6-Quando si spinge in campo aperto rischia in due occasioni la frittata, a difesa schierata è sempre puntuale. REDOLFI...
Reggina-Viterbese, TOP & FLOP: Doumbia che partita! Bene anche Zibert.
Reggina

Reggina-Viterbese, TOP & FLOP: Doumbia che partita! Bene anche Zibert.

24/01/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
TOP Abdou Doumbia (Reggina): esordio da titolare al “Granillo” e subito goal sotto la curva Sud. Miglior inizio non si poteva immaginare. Una partita caratterizzata da quantità e qualità da vendere ma soprattutto da...
Viterbese, il migliore: Mignanelli pesca il jolly
Lega Pro

Viterbese, il migliore: Mignanelli pesca il jolly

24/01/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Reggina cala il tris alla Viterbese grazie alle marcature di Tulissi, Doumbia e Tassi. Sotto di due reti a zero alla fine del primo tempo, gli ospiti trovano la rete del momentaneo 1-2 con Mignanelli al 7′ della ripresa....
Viterbese, mister Calabro: “Partiti bene, poi ci siamo sfaldati”
Reggina

Viterbese, mister Calabro: “Partiti bene, poi ci siamo sfaldati”

23/01/2019 | A cura di Filippo Mazzù
Dalla sala stampa dello stadio “Granillo” le dichiarazioni di Antonio Calabro, tecnico della Viterbese. “Il risultato farebbe pensare ad una prestazione opaca, non sono contento per quanto abbiamo fatto, abbiamo...