breaking news

Promozione A – Il Corigliano vince il big-match con l’Olympic: aggancio in vetta riuscito

Promozione A – Il Corigliano vince il big-match con l’Olympic: aggancio in vetta riuscito
Dilettanti
12/02/2018 10:00 | A cura di Domenico Geria
Foderaro e Concialdi colpiscono e proiettano l'undici di Andreoli in testa alla classifica, raggiungendo proprio la compagine di mister Pacino, la quale conosce la prima sconfitta in campionato

Il punto sul girone A di Promozione dopo la 21^ giornata, 6^ di ritorno

Doveva regalare emozioni lo scontro in vetta alla classifica del torneo e di certo le attese non sono state deluse. A Cassano allo Ionio, dove si svolge l’incontro, a vincere è il Corigliano, che dopo un lunghissimo inseguimento iniziato praticamente a settembre, è riuscito ad agguantare il fuggitivo Olympic Rossanese. La formazione di mister Andreoli trova il vantaggio con Foderaro pochi minuti prima dell’intervallo; a inizio ripresa il bizantino Mirabelli viene espulso lasciando i suoi in dieci uomini e costringendo Piemontese, colpito da una gomitata al petto, ad abbandonare il campo. Al 15′ rocambolesca azione offensiva dei biancoazzurri, che in pochi secondi colpiscono una traversa e un palo, ma l’interminabile attacco viene finalizzato da Concialdi che fissa il punteggio sul 2-0 finale per il Corigliano (nell’immagine principale, tratta dalla fanpage Facebook del club biancoazzurro, l’abbraccio festante tra squadra e tifoseria al seguito). In classifica le due squadre comandano con 56 punti, + 10 sulla Rossanese terza; per l’Olympic si tratta della prima sconfitta in campionato, Pacino vede così sfumare in quindici giorni il netto predominio manifestato fin da inizio campionato. Di certo grande merito all’undici di Andreoli, che non ha mai mollato e non ha smesso di credere nella rimonta nonostante l’Olympic non fallisse un colpo, almeno fino a due domeniche fa, quando il pari bizantino a Roggiano ha riacceso in maniera concreta le speranze di Piemontese e compagni.

Con l’attuale classifica i playoff non si disputerebbero a causa dell’ampio distacco tra secondo e terzo posto, arrivato a dieci lunghezze; la Rossanese, proprio collocata sul gradino più basso del podio, ha perso per strada altri due punti, bloccata sullo 0-0 a Belvedere, dai padroni di casa che sono adesso soli al penultimo posto. Anche per il Sambiase quarto, a -2 dalla terza piazza, arriva un pari a reti bianche in trasferta: a Soveria Mannelli la Garibaldina ottiene un punto che la tiene a +4 sulla zona playout. Se terza e quarta impattano contro squadre di bassa classifica, va anche peggio alla quinta in classifica, la Juvenilia, sconfitta per 2-1 a San Fili; la squadra di casa ottiene così la seconda vittoria di fila in quattro giorni dopo quella nel recupero giocato mercoledì, issandosi dall’ultimo al quartultimo posto.

Una doppietta di Marano consente al Roggiano di espugnare Fronti per 2-1, portandosi a -3 dalla zona playoff e lasciando i lametini soli in fondo alla classifica. Torna alla vittoria anche la Silana, che prevale per 2-1 sul San Lucido terzultimo, mettendosi al sicuro da possibili brutte sorprese provenienti dal basso, con un vantaggio di 14 punti sulla quintultima, il Cassano, bloccato sul 2-2 in casa della Promosport, un risultato che avvicina i lametini alla salvezza, grazie al +9 proprio sull’avversario di questo turno. De Giacomo firma un colpo importantissimo per la Brutium, che di misura espugna Aprigliano, portandosi a +6 sulla zona playout; per i padroni di casa il margine sulla zona pericolosa della classifica resta di 9 lunghezze.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Viola, Calvani: “Bravi a non spegnere la luce”
Viola

Viola, Calvani: “Bravi a non spegnere la luce”

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Grande soddisfazione, niente esaltazioni. Marco Calvani elogia lo spirito di reazione dei suoi ragazzi dopo il successo nella capitale, ma al tempo stesso analizza anche ciò che non ha funzionato per il meglio. Di seguito, le...
Urlo Viola, la capitale è ancora neroarancio!
Viola

Urlo Viola, la capitale è ancora neroarancio!

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Le sconfitte contro Rieti e Cagliari? E chi se le ricorda più. La Viola ha ripreso a volare, così come testimonia il terzo successo consecutivo infilato questa sera sul parquet della Leonis Roma. Finale di gara al cardiopalma,...
Reggina-Trapani, i convocati di Calori
Reggina

Reggina-Trapani, i convocati di Calori

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sono ventuno i convocati di mister Calori, per la sfida di domani pomeriggio tra Reggina e Trapani. I siciliani recuperano Polidori, ma devono rinunciare ai centrocampisti Bastoni e Ferretti ed agli attaccanti Dambros e Murano,...
SECONDA CATEGORIA E: RISULTATI FINALI E NUOVA CLASSIFICA
Dilettanti

SECONDA CATEGORIA E: RISULTATI FINALI E NUOVA CLASSIFICA

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Colpo Catona contro la Ludos Vecchia Miniera, domani la Fortitudo può chiudere il campionato. SECONDA CATEGORIA E, 18^ GIORNATA Antonimina-Lazzaro 1-1 Campese-Borgo Grecanico 1-2 Catona-Ludos Vecchia Miniera 1-0 Futsal...
Verso Reggina-Trapani: Calori e quell’estate del 2013…
Reggina

Verso Reggina-Trapani: Calori e quell’estate del 2013…

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Claudio Sparacello da una parte ed Alessio Campagnacci dall’altra, saranno gli ex di Reggina-Trapani. La gara tra amaranto e granata tuttavia, merita una menzione particolare anche per il tecnico dei siciliani, Alessandro...