breaking news

Impresa neroarancio: espugnato il PalaMangano di Scafati

Impresa neroarancio: espugnato il PalaMangano di Scafati
Viola
11/02/2018 20:24 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Fabi 15, Pacher 16 e Rossato trascinano i neroarancio alla vittoria esterna

 

Colpaccio della Metextra Viola Reggio Calabria, che riesce a fare lo sgambetto alla seconda della classe a domicilio, espugnando il PalaMangano di Scafati per 72-76, grazie a una straordinaria prova difensiva e interrompendo così la striscia di cinque vittorie consecutive dei campani, al loro primo ko interno del 2018. Grazie alla terza vittorie esterna stagionale, i reggini tornano ad agganciare il treno playoff.

POSITIVA VIOLA Solito starting five per coach Calvani, mentre non si può dire lo stesso per la Givova Scafati, orfana del lungo Usa Brandon Sherrod. Al suo posto il giovane Pipitone nello schacchiere di coach Perdichizzi. Partenza sprint della Metextra che con due bombe di capitan Fabi si porta subito sullo 0 a 6, ma l’ex Ammannato non ci sta e con 5 punti in fila riporta i suoi a contatto con i reggini. Antisportivo e già due falli a carico di un nervoso Lawrence per Scafati, mentre Pacher dall’altra parte del campo prova a usufruire dell’assenza di Sherrod sotto le plance e realizza 4 punti in fila. Primo quarto piacevole e con molti canestri da ambo le parti che si conclude con la Viola avanti per 20 a 23. Protagnoisti principali di questi primi 10 minuti i lunghi Pacher per la Viola con 6 punti e l’ex Ammannato dall’altra, autore già di ben 9 punti.

NEROARANCIO IN CONTROLLO  Secondo quarto che continua sui binari dell’equilibrio e del bel gioco come il primo, fino a quando coach Calvani non pesca il jolly dalla panchina che porta il nome di Tommaso Carnovali. Sono 7 i punti consecutivi della guardia ex Treviglio, che fa scappare la Viola sul massimo vantaggio di +8 (24-32), obbligando coach Perdichizzi al time-out. Ci pensa Spizzichini con una tripla in transizione a ridurre il gap per i gialloblù, ora sotto di 5, ma la Viola non ci sta e torna a bucare la retina Scafatese con un bel canestro di Roberts da 2 punti. Si va all’intervallo lungo con i neroarancio avanti di 5 lunghezze (33-38)

RISCOSSA SCAFATI, CAMPANI AVANTI Ancora un indemoniato Ammannato a tenere la Givova a contatto con i reggini, con l’ala forte ex Reggio Calabria autore già di 14 punti dopo 22 minuti. Bisogna aspettare 3 minuti e 28 secondi per vedere il primo canestro della Viola dal campo nel terzo quarto (al 21′ 2/2 di Fabi ai liberi), che porta la firma tanto per cambiare di A.J. Pacher.  Gara che continua a viaggiare sul punto a punt, con il PalaMangano che inizia a diventre caldissimo. Al minuto numero 27 la Metextra viene raggiunta dai padroni di casa, che impattano sul pari 47, per poi essere superati subito dopo con un bel canestro di Crow, che per la prima volta nella gara porta Scafati avanti nel match. Mani tuttavia che si sono raffreddate notevolmente da ambo le parti rispetto ai quarti precedenti, con le squadre che adesso fanno fatica a vedere il canestro e pian piano il peso della palla a spicchi aumenta di una tonnellata ad ogni possesso. Eccezion fatta per Andrew Lawrence, che vede il canestro come una vasca da bagno e con due triple in fila punisce la Metextra (56-52), che dal canto suo però non ne vuol sapere di mollare e trova con capitan Fabi la tripla del meno -1 sulla sirena (56-55)

IL SORPASSO  Brutte novelle in casa gialloblù. Arriva il quarto fallo di Andrew Lawrence. Coach Perdichizzi lo lascierà dunque un pò in panchina, cercando di prevenire brutti scherzi per un finale che con ogni probabilità sarà di fuoco.  Nonostante ciò, una Scafati momentaneamente orfana dei suoi due americani, aumenta leggermente il proprio vantaggio sul 62-58, con la Viola che non riesce più a vedere il canestro. Si conta una sola tripla di Rossato in 5 minuti e 6 secondi per i neroarancio. Ma tuttavia i neroarancio sono duri a morire e con due canestri in fila di Rossato trova il +3 a 2 minuti dalla fine. Lawrence è la brutta copia di quello del terzo quarto e fa 0/2 ai liberi. Rossato per la gioia di coach Calvani non imita l’americano dei gialloblù e fa 2/2 dalla linea della carità, gelando il PalaMangano che lo sommergeva di fischi. Spizzichini con due punti in penetrazione dà l’ultima possibilità ai suoi, sotto di 3 a 28′ secondi dalla fine. Ma il festival dei tiri liberi continua in casa Viola. Pacher, Caroti e Fabi sono glaciali e la Viola può esultare per la sua terza vittoria esterna stagionale.

Simone Bellantone

Il tabellino del match:

GIVOVA SCAFATI- METEXTRA VIOLA REGGIO CAL. 72-76 (20-23) (13-15) (23-17) (16-21)

GIVOVA SCAFATI: Lawrence 13, Spizzichini 12, Santiangeli 4, Ammannato 16, Pipitone, Crow 15, Trapani, Romeo 4, Ranuzzi 4, Spizzichini 4, Esposito

All. Perdichizzi

METEXTRA VIOLA REGGIO CALABRIA: Caroti 5, Roberts 6, Fabi 15, Baldassarre 8, Pacher 16, Taflaj, Carnovali 7, Rossato 15, Agbogan 2, Benvenuti 2

All. Calvani

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Viola, Calvani: “Bravi a non spegnere la luce”
Viola

Viola, Calvani: “Bravi a non spegnere la luce”

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Grande soddisfazione, niente esaltazioni. Marco Calvani elogia lo spirito di reazione dei suoi ragazzi dopo il successo nella capitale, ma al tempo stesso analizza anche ciò che non ha funzionato per il meglio. Di seguito, le...
Urlo Viola, la capitale è ancora neroarancio!
Viola

Urlo Viola, la capitale è ancora neroarancio!

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Le sconfitte contro Rieti e Cagliari? E chi se le ricorda più. La Viola ha ripreso a volare, così come testimonia il terzo successo consecutivo infilato questa sera sul parquet della Leonis Roma. Finale di gara al cardiopalma,...
Reggina-Trapani, i convocati di Calori
Reggina

Reggina-Trapani, i convocati di Calori

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sono ventuno i convocati di mister Calori, per la sfida di domani pomeriggio tra Reggina e Trapani. I siciliani recuperano Polidori, ma devono rinunciare ai centrocampisti Bastoni e Ferretti ed agli attaccanti Dambros e Murano,...
SECONDA CATEGORIA E: RISULTATI FINALI E NUOVA CLASSIFICA
Dilettanti

SECONDA CATEGORIA E: RISULTATI FINALI E NUOVA CLASSIFICA

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Colpo Catona contro la Ludos Vecchia Miniera, domani la Fortitudo può chiudere il campionato. SECONDA CATEGORIA E, 18^ GIORNATA Antonimina-Lazzaro 1-1 Campese-Borgo Grecanico 1-2 Catona-Ludos Vecchia Miniera 1-0 Futsal...
Verso Reggina-Trapani: Calori e quell’estate del 2013…
Reggina

Verso Reggina-Trapani: Calori e quell’estate del 2013…

24/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Claudio Sparacello da una parte ed Alessio Campagnacci dall’altra, saranno gli ex di Reggina-Trapani. La gara tra amaranto e granata tuttavia, merita una menzione particolare anche per il tecnico dei siciliani, Alessandro...