breaking news

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”
Reggina
12/12/2017 23:54 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Primo Premio Oreste Granillo, Franco Causio racconta il suo passaggio nel club dello Stretto, datato 68-69.

Che il talento di quel ragazzo di soli 19 anni fosse cristallino, a Reggio Calabria se n’erano accorti un pò tutti. In pochi, forse nemmeno lui, avrebbero pensato che quella giovanissima ala, così elegante da meritarsi nel tempo l’appellativo di “Barone”, riuscisse nel tempo a vincere qualcosa come 6 scudetti, una Coppa Italia, una Coppa Uefa e soprattutto una Coppa del Mondo.

Franco Causio, assoluto protagonista con la maglia della Juventus e con quella della nazionale Italiana, durante il Primo Premio Oreste Granillo ha raccontato il suo anno in amaranto, datato 68/69.

<Quando sono arrivato a Reggio-racconta Causio, mostrando orgogliosamente una fotografia di quasi quarant’anni fa che lo ritrae con la maglia amaranto-, non sapevo neanche dove fosse la sede della Reggina. Arrivato a destinazione incontrati il Presidente Granillo, ma mi fece un’offerta troppo bassa per quelle che erano le mie aspettative. Fuori dalla sede, ad aspettarmi c’era Armando Segato (allenatore della Reggina proprio in quella stagione, ndr), il quale mi chiese com’era andato l’incontro. Io gli risposi che onestamente per me quella offerta era indecente, ed a quel punto entrò lui e sistemò subito le cose. Granillo era un personaggio straordinario, ed oltre a lui a Reggio ho conosciuto altre figure parimenti straordinarie, come Dolfin (direttore sportivo dell’epoca) e Franco Scoglio. Reggio è stata una tappa fondamentale per la mia carriera>.

 

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Gazz. del Sud – Viola, quel che poteva essere e non sarà…
Viola

Gazz. del Sud – Viola, quel che poteva essere e non sarà…

25/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Amarezza mista a delusione, la Viola saluta “momentaneamente” il campionato di Serie A2, in attesa della sentenza definitiva del CONI e che metterà un punto esclamativo sulla tanto discussa vicenda fideiussione. Sul...
Juniores, ancora fatali i rigori alla ReggioMediterranea
Calabria Sport

Juniores, ancora fatali i rigori alla ReggioMediterranea

25/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Adesso non vi sono dubbi: la ReggioMediterranea di Bruno Leo ha un conto aperto con il destino, che ancora una volta si mette di traverso e sbarra la strada ai giovani ragazzi verso la finale di categoria. Che non fosse giornata...
Palmese, adesso è davvero dura…
Dilettanti

Palmese, adesso è davvero dura…

25/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
I punti conquistati sul campo sarebbero sei in più, la Palmese, però, adesso vede “rosso”. La sconfitta al “Lo Presti” contro l’Ercolanese ha spinto gli uomini di Pellicori verso il basso,...
Il Roccella “vede” la Serie D
Dilettanti

Il Roccella “vede” la Serie D

25/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La salvezza diretta non è mai stata così vicina. “Grazie alla netta e meritata vittoria conquistata domenica scorsa contro l’Isola Capo Rizzuto e in seguito ai risultati negativi conseguiti dalle altre squadre in...
Gazz. del Sud – Reggina, Bianchimano ancora out. E la “dirigenza” che verrà…
Reggina

Gazz. del Sud – Reggina, Bianchimano ancora out. E la “dirigenza” che verrà…

25/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Onorare il campionato e progettare l’immediato futuro: sono due gli imperativi in casa Reggina dopo aver conseguito la seconda salvezza consecutiva nel campionato di terza serie. ” A Lentini Bianchimano non rientrerà...