breaking news

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”
Reggina
12/12/2017 23:54 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Primo Premio Oreste Granillo, Franco Causio racconta il suo passaggio nel club dello Stretto, datato 68-69.

Che il talento di quel ragazzo di soli 19 anni fosse cristallino, a Reggio Calabria se n’erano accorti un pò tutti. In pochi, forse nemmeno lui, avrebbero pensato che quella giovanissima ala, così elegante da meritarsi nel tempo l’appellativo di “Barone”, riuscisse nel tempo a vincere qualcosa come 6 scudetti, una Coppa Italia, una Coppa Uefa e soprattutto una Coppa del Mondo.

Franco Causio, assoluto protagonista con la maglia della Juventus e con quella della nazionale Italiana, durante il Primo Premio Oreste Granillo ha raccontato il suo anno in amaranto, datato 68/69.

<Quando sono arrivato a Reggio-racconta Causio, mostrando orgogliosamente una fotografia di quasi quarant’anni fa che lo ritrae con la maglia amaranto-, non sapevo neanche dove fosse la sede della Reggina. Arrivato a destinazione incontrati il Presidente Granillo, ma mi fece un’offerta troppo bassa per quelle che erano le mie aspettative. Fuori dalla sede, ad aspettarmi c’era Armando Segato (allenatore della Reggina proprio in quella stagione, ndr), il quale mi chiese com’era andato l’incontro. Io gli risposi che onestamente per me quella offerta era indecente, ed a quel punto entrò lui e sistemò subito le cose. Granillo era un personaggio straordinario, ed oltre a lui a Reggio ho conosciuto altre figure parimenti straordinarie, come Dolfin (direttore sportivo dell’epoca) e Franco Scoglio. Reggio è stata una tappa fondamentale per la mia carriera>.

 

 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Viola, Calvani: “Lotta e senso di appartenenza, è quello che il pubblico voleva”
Viola

Viola, Calvani: “Lotta e senso di appartenenza, è quello che il pubblico voleva”

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
A caccia del poker. Dopo aver ottenuto tre successi di fila, la Viola Reggio Calabria cerca conferme e convinzione in casa della Virtus Roma. In vista della sfida, che si giocherà domenica alle ore 18, coach Calvani ha fatto il...
Ufficiale: Reggina, Tazza torna al Benevento
Reggina

Ufficiale: Reggina, Tazza torna al Benevento

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Un altro movimento in uscita per il club dello Stretto. Dopo Maesano e Di Livio infatti, anche Salvatore Tazza saluta Reggio Calabria. L’esterno destro classe ’98 non è riuscito a trovare posto nelle gerarchie di...
Ex amaranto: ufficiale, Rizzo al Catania e Sarno al Padova
Reggina

Ex amaranto: ufficiale, Rizzo al Catania e Sarno al Padova

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nella giornata di oggi, due ex calciatori della Reggina hanno ufficialmente trovato squadra, passando dalla B alla C. Giuseppe Rizzo ha scelto il girone in cui militano gli amaranto. Il centrocampista di origini messinesi, in...
Ufficiale: Reggina, un tuo obiettivo ha scelto la Lombardia…
Reggina

Ufficiale: Reggina, un tuo obiettivo ha scelto la Lombardia…

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Per un paio di settimane, Andres Ponce è stato nella lista invernale del calciomercato amaranto, ma già dall’altro ieri, a dispetto dei colloqui tra il club dello Stretto e la Sampdoria si era capito che la destinazione...
Prima Categoria D, gli arbitri della 17^ giornata
Dilettanti

Prima Categoria D, gli arbitri della 17^ giornata

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Archi-Pro Pellaro e San Gaetano Catanoso-Rhegium City, i derby reggini a Femia e Pedullà. PRIMA CATEGORIA D, 17^ GIORNATA Archi-Pro Pellaro: Femia di Locri. Audax Ravagnese-Bianco: Pasqua di Vibo Valentia Città di...