breaking news

Viola, la trasferta è diventata un tabù: domani neroarancio a Biella

Viola, la trasferta è diventata un tabù: domani neroarancio a Biella
Viola
14/11/2017 13:45 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Viola Reggio Calabria subisce una nuova sconfitta esterna per mano dei Legnano Knights e si appresta ad affrontare la prossima trasferta di Biella

Continua la crisi esterna della Viola Reggio Calabria, ancora a secco di vittorie lontano dal PalaCafiore dopo sette giornate. L’ultima uscita in terra lombarda, nella tana dei forti Legnano Knights, ha registrato un notevole passo indietro rispetto alla bella vittoria casalinga contro Scafati, denotando ulteriormente come cambi l’atteggiamento di questa squadra tra le partite interne e quelle esterne e di come ancora la continuità di risultati sia ben lontana dall’essere acquisita. Certo, c’è da dire che la Viola era chiamata ad un’impresa non indifferente, ovvero sbancare il PalaBorsani di Castellanza, missione che nell’ultimo biennio è riuscita davvero a poche squadre. Legnano è una squadra molto attrezzata e completa in ogni ruolo, destinata sicuramente a viaggiare nelle parti alte della classifica per tutto il campionato.

Oltre ai lampanti meriti della compagine di coach Ferrari, però, bisogna sottolineare quanto di negativo mostrato da Fabi e compagni. Senza ombra di dubbio la peggiore prestazione difensiva fornita fino a questo momento, al di là degli 86 punti concessi che, per una squadra che ha notevoli limiti offensivi come la Viola, sono comunque troppi. Tante e troppe le penetrazioni concesse agli esterni, come testimoniano i 20 punti realizzati da Matteo Martini, giocatore che prima di domenica viaggiava a poco più di 8 punti di media, ben coadiuvato dal solito Nick Raivio e da un Alessandro Zanelli molto ispirato. Reparto “piccoli” neroarancio quindi chiaramente sottotono, in particolar modo Riccardo Rossato, garanzia difensiva di questa squadra che però domenica ha disputato la sua peggiore performance da quando è arrivato in riva allo Stretto. Sotto le plance poi, nonostante i 26 punti messi a referto, Pacher si è dovuto misurare contro un vero e proprio re del pitturato come Will Mosley, lungo americano dotato di un atletismo fuori dal comune ed intimidatore come pochi in prossimità del ferro. Viola che difende male ed attacca anche peggio, si affida, in contro tendenza alle proprie caratteristiche, al tiro da 3 e non attacca quasi mai l’area come invece aveva abituato nelle precedenti uscite.

Poco tempo però per meditare o riflettere troppo sugli errori. Tra poco più di ventiquattro ore si torna subito in campo e sarà un’altra trasferta ad attendere i neroarancio. Domani sera alle 20 30 andrà di scena presso il Biella Forum l’anticipo della nona giornata di campionato (per le altre squadre in programma tra due settimane) tra l‘Eurotrend Biella e la Viola Reggio Calabria. Altra sfida sulla carta proibitiva per gli uomini di coach Calvani, i piemontesi sono un compagine di vertice che in casa concedono praticamente nulla agli avversari. L’umore in casa Viola non è dei migliori, la convinzione non è certo al massimo, ma è dalle difficoltà che questa squadra spesso trae la propria forza ed è lecito attendersi un moto d’orgoglio dopo la brutta sconfitta di Legnano.

                                                                                                                                                        Marco Iurato

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Il San Luca fa sei su sei, battuta a domicilio la Gioiese
Dilettanti

Il San Luca fa sei su sei, battuta a domicilio la Gioiese

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Continua la fuga solitaria del San Luca in vetta alla classifica del Girone B di Promozione; la formazione giallorossa si è imposta per 3-0 al “Lopresti” di Palmi contro la Gioiese, un risultato ampio che non deve...
Botta e risposta nella ripresa tra Cutro e Siderno
Dilettanti

Botta e risposta nella ripresa tra Cutro e Siderno

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Termina in pareggio l’incontro di Cutro tra i padroni di casa e il Siderno, passato in vantaggio nella ripresa grazie ad un calcio di rigore trasformato da Fuda; i padroni di casa non ci stanno e acciuffano il pari nel giro...
Beffa ReggioMediterranea: non chiude il match e l’Acri strappa il pari
Dilettanti

Beffa ReggioMediterranea: non chiude il match e l’Acri strappa il pari

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Sotto una pioggia battente è arrivato un beffardo pareggio per la ReggioMediterranea proprio contro l’Acri ultimo in classifica. Dopo il vantaggio di Vitale al quarto d’ora sembrava in discesa la partita per i...
Bocale sconfitto dal Corigliano che si prende la vetta della classifica
Dilettanti

Bocale sconfitto dal Corigliano che si prende la vetta della classifica

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Corigliano colpisce due volte nel primo tempo e il Bocale esce sconfitto dal campo della nuova capolista del campionato. La formazione di Laface viene colpita a freddo da un rigore trasformato da Marco Foderaro dopo appena...
Primo stop per il Locri, la Sancataldese fa valere l’esperienza
Dilettanti

Primo stop per il Locri, la Sancataldese fa valere l’esperienza

15/10/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Arriva il primo stop per il Locri, raggiunto al secondo posto dall’Acireale, proprio nella giornata in cui anche il Bari subisce il primo rallentamento. La Sancataldese, da molti anni in questa categoria, si dimostra...