breaking news

ReggioMediterranea ed Aurora, doppio cambio di panchina per la sfida alle corazzate joniche

ReggioMediterranea ed Aurora, doppio cambio di panchina per la sfida alle corazzate joniche
Dilettanti
10/11/2017 21:59 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
ReggioMediterranea in anticipo col Siderno, Aurora Reggio sul campo del Locri: sia per i gialloblù che per i biancazzurri ci sarà il debutto del nuovo tecnico.

Anticipo di grande spessore, domani in Eccellenza. Il decimo turno, sarà infatti aperto da ReggioMediterranea-Siderno. I gialloblù reggini, sconfitti a Castrovillari ed a metà tra la zona playoff e l’incubo dei playout, sfidano dunque la capolista, che ad oggi li precede di undici lunghezze.

Dopo l’esonero di Carella, il sodalizio di Croce Valanidi ha annunciato il nuovo tecnico che guiderà Zampaglione e compagnia: si tratta di Natale Iannì, che in passato ha già indossato i colori gialloblù sia da calciatore che da allenatore.  “Natale Ianni’ è il nuovo allenatore della ReggioMediterranea-si legge sulla pagina ufficiale del club-. Mister Ianni’, dopo tanti anni, ritorna a vestire i colori gialloblu con i quali ai tempi della REGGIO SUD era stato dapprima calciatore e poi tecnico della Juniores”.

In vista della supersfida, è stata indetta la giornata gialloblù. “Non saranno validi gli abbonamenti e non sarà possibile rilasciare nessun tipo di accredito. I biglietti di ingresso allo stadio costeranno 7 €. uomini e 5 €. donne“.

Momento delicatissimo invece, per l‘Aurora Reggio, che a causa di una irregolarità durante la sfida col Cutro, quasi certamente perderà a tavolino un match che sul campo era riuscita a vincere. Biancazzurri virtualmente penultimi, dopo l’addio con Ciccio Arcidiaco toccherà all’ex Reggina Jorge Vargas risollevare le sorti di una stagione complicata. Per Vargas un debutto complicatissimo, visto che i suoi ragazzi domenica pomeriggio saranno attesi dal Locri, su uno dei campi più “caldi” dell’Eccellenza. Gli amaranto jonici si trovano al secondo posto, appena una lunghezza dietro il Siderno, e non perdono da ben 8 gare.

ReggioMediterranea-Siderno, Locri-Aurora Reggio: un incrocio tutto da vivere, tra sogni di gloria e volontà di ripartire…

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Gli occhi dell’Eccellenza sul “Tarsitano”: si ripete Paolana-Corigliano
Dilettanti

Gli occhi dell’Eccellenza sul “Tarsitano”: si ripete Paolana-Corigliano

12/12/2018 | A cura di Domenico Geria
Si rigioca questo pomeriggio il match tra Paolana e Corigliano, match terminato sul 2-2 a fine novembre, per il quale è stata ordinata la ripetizione a causa di un errore tecnico del direttore di gara, il quale aveva espulso un...
Serie D, turno infrasettimanale: gare interne per Cittanovese e Locri, trasferte per Palmese e Roccella
Dilettanti

Serie D, turno infrasettimanale: gare interne per Cittanovese e Locri, trasferte per Palmese e Roccella

12/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Si giocherà quest’oggi l’ultimo turno infrasettimanale dell’anno nel Girone I di Serie D, per l’esattezza sarà la giornata numero 15, terzultima di andata. Il momento favorevole della Cittanovese, reduce...
Mancato pagamento contributi, ufficiale il deferimento per la Reggina
Reggina

Mancato pagamento contributi, ufficiale il deferimento per la Reggina

11/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La notizia non è certo di quelle che stupiscono, ma rappresenta in ogni caso l’ennesima certificazione delle croniche difficoltà in cui versa la Reggina. Era notizia ormai risaputa che il club dello Stretto, lo scorso...
Reggina-Cavese, i convocati di mister Cevoli
Reggina

Reggina-Cavese, i convocati di mister Cevoli

11/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Torna Tulissi nella lista dei convocati di mister Cevoli. Superati i problemi fisici, l’ala di proprietà dell’Atalanta è abile ed arruolabile. Discorso differente per Zivkov, ancora una volta fuori per scelta...
Cavese, l’abbraccio di squadra e tifosi a fine partita nel nome di Catello Mari
Serie C

Cavese, l’abbraccio di squadra e tifosi a fine partita nel nome di Catello Mari

11/12/2018 | A cura di Filippo Mazzù
Non è passato inosservato due anni e mezzo fa. Non lo sarà, con ogni probabilità, neanche domani. Perchè a fine partita tifosi e calciatori si stringono in un abbraccio simbolico. Nel nome di Catello Mari. Facciamo un passo...