breaking news

Il Gallico Catona passa in casa del Bocale ADMO, la semifinale di Coppa è più vicina

Il Gallico Catona passa in casa del Bocale ADMO, la semifinale di Coppa è più vicina
Dilettanti
18/10/2017 23:03 | A cura di Domenico Geria
I rossoblù colpiscono tre volte su calcio piazzato e vedono le semifinali sempre più vicine; ai biancorossi, in emergenza in avanti, l'onore della armi

COPPA ITALIA DILETTANTI, andata dei quarti di finale

Bocale ADMO-Gallico Catona 1-3

Bocale-ADMO-vs.-Gallico-CatonaGallico-Catona-2017-2018Bocale – Il Gallico Catona fa suo il match di andata dei quarti della Coppa Italia Dilettanti passando in casa del Bocale ADMO e ipotecando l’accesso alle semifinali. Partita equilibrata tra due formazioni rimaneggiate, tra squalifiche, infortuni e turnover; i biancorossi, unica formazione di Promozione arrivata ai quarti, si presentano in campo senza sei titolari e con l’emergenza totale per l’attacco, mentre tra gli ospiti turno di riposo per alcuni dei calciatori più impiegati fino al momento in campionato.

Bocale-ADMO-Gallico-Catona-1-3-Fosso-para-su-ViolanteParte meglio il Gallico Catona con un pressing alto che mette in difficoltà la costruzione del gioco biancorosso. Al 10′ il giovane Violante batte una punizione dal vertice dell’area, la palla destinata all’incrocio è deviata oltre la traversa da un gran colpo di reni di Fosso (a sinistra). Al secondo corner consecutivo, i rossoblù passano: 11′, il pallone messo in mezzo viene deviato e s’impenna, Antonio Cormaci svetta da pochi metri e insacca. Passano appena due minuti e il Bocale reagisce con un travolgente contropiede di Scilipoti, cross basso tagliato, il giovanissimo Pasquale Gatto sbuca tra i difensori, controlla e calcia con freddezza, siglando il suo primo gol in Prima Squadra. La parità ritrovata dura però solo pochi minuti: 17′, Giuseppe Gioia sorprende Fosso calciando in porta invece di servire in mezzo e riporta avanti i suoi. Dopo il pirotecnico avvio, la fase centrale del primo tempo vive di emozioni costanti e repentine da una parte all’altra del campo. Al 22′ ancora il giovane Gatto, lanciato verso la porta, mette in difficoltà la difesa ospite; un minuto dopo, scambio rapido in verticale tra Violante, Cormaci e Macchia, con quest’ultimo che calcia sul fondo. 26′, l’ex Libri avanza centralmente senza opposizioni e dai venti metri calcia con il mancino, ottima risposta in tuffo di Grillo; al 31′ ancora Libri protagonista: cerca un compagno in verticale, la sfera deviata da un difensore s’impenna, Gatto la controlla con maestria in mezzo all’area, finta il tiro ingannando il portiere ma quando conclude a rete trova sulla sua strada un difensore immolatosi per salvare il risultato. Il finale della prima frazione vede il forcing sterile del Bocale e un Gallico Catona che tira il fiato difendendo con ordine, ma senza riuscire a rendersi pericoloso in contropiede.

La ripresa parte sulla falsariga del finale di primo tempo, i padroni di casa non creano problemi concreti a Grillo e di contro la fase offensiva ospite trova in Genoese-Bianchi-Brancati un muro solido. Al 12′, in uno scontro di gioco, il Bocale perde Laurendi, infortunatosi al ginocchio; rimasto a corto di attaccanti, Laface è costretto ad inserire l’ex Calarco, difensore centrale di ruolo, come centravanti. Al 27′ i biancorossi sprecano la miglior palla-gol della ripresa: su una ripartenza, Libri pesca con un lancio preciso Calarco, che defilatosi sulla destra, crossa in mezzo all’area per Scilipoti; la sfera, dopo una deviazione, arriva all’esterno del Bocale, che spalle alla porta tenta di girare verso il palo lontano, ma nella rotazione il piede d’appoggio lo tradisce e scivolando calcia abbondantemente a lato. Al 38′, dopo un rigore richiesto dai padroni di casa per un presunto fallo di mano su cross di Scilipoti, sul ribaltamento di fronte Ricciardi lanciato a rete viene fermato fallosamente appena dentro l’area da Fosso; il direttore di gara indica il dischetto e lo stesso Cristian Ricciardi spiazza il portiere del Bocale (nell’immagine principale). La squadra di Laface non molla e prova comunque a ridurre il margine: Calarco tenta da fuori area, un tiro teso che costringe Grillo alla respinta in angolo; in pieno recupero Gatto vola sulla sinistra e dal fondo crossa, il portiere rossoblù respinge, in mezzo all’area Libri e Scilipoti si disturbano a vicenda e il tiro che ne viene fuori termina ben oltre la traversa.

La compagine di mister Misiti mette un’ipoteca sul passaggio del turno, da amministrare tra due settimane a Gallico; il Bocale esce a testa alta nonostante il punteggio finale, consapevole di essere vicino alla fine del proprio percorso in questa manifestazione. Per entrambe le formazioni adesso testa al campionato per due delicati incontri: i rossoblù se la vedranno con il Trebisacce, mentre l’undici di Laface sarà di scena in casa della Bovalinese.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

La carica di Taibi: “Belardi era un leader già a vent’anni. La Reggina sarà protagonista”
Reggina

La carica di Taibi: “Belardi era un leader già a vent’anni. La Reggina sarà protagonista”

19/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Felice di poter lavorare con una figura del calibro di Emanuele Belardi, carico e determinato nel pensare alla Reggina che verrà. Alla presentazione del nuovo responsabile del settore giovanile amaranto e della campagna...
A tu per tu con… Massimo Mariotto
Reggina

A tu per tu con… Massimo Mariotto

19/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ex centrocampista, ha disputato oltre 400 presenze da professionista. Di queste, 217 sono state collezionate con la maglia della Reggina: è al sesto posto tra i giocatori con più presenze in amaranto. In riva allo stretto ha...
REGGINA PASSIONE ETERNA-Praticò: “E’ fondamentale ricreare un senso d’appartenenza”
Reggina

REGGINA PASSIONE ETERNA-Praticò: “E’ fondamentale ricreare un senso d’appartenenza”

18/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Passione eterna, a mio modesto parere, significa amare senza secondi fini, essere accanto a chi si ama soprattutto nei momenti difficili. A Reggio abbiamo tanta passione, una passione che si trasmette da padre in figlio,...
Reggina, in attacco è vicinissimo il primo acquisto
Reggina

Reggina, in attacco è vicinissimo il primo acquisto

18/06/2018 | A cura di Ferdinando Ielasi
Il primo nuovo tassello del reparto offensivo di Roberto Cevoli dovrebbe essere Piergiuseppe Maritato. L’attaccante nativo di Cetraro (Cs) sarebbe ad un passo dall’approdare in amaranto: l’interesse del Ds...
REGGINA PASSIONE ETERNA-Branca: “Campagna abbonamenti ideata in base ad un modello su scala internazionale”
Reggina

REGGINA PASSIONE ETERNA-Branca: “Campagna abbonamenti ideata in base ad un modello su scala internazionale”

18/06/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Da mercoledì 20 giugno, parte ufficialmente la campagna abbonamenti della Reggina. A tracciarne le linee guida, è stato il club manager Giusva Branca. “Avremo tre fasi- ha esordito branca nella conferenza stampa del...