breaking news

Bocale ADMO, Laface: “Rammarico per la sconfitta, risultato eccessivo per quanto fatto”

Bocale ADMO, Laface: “Rammarico per la sconfitta, risultato eccessivo per quanto fatto”
Dilettanti
18/10/2017 21:46 | A cura di Domenico Geria
Il pensiero dei protagonisti, intervenuti subito dopo il fischio finale ai microfoni di ReggioNelPallone.it

COPPA ITALIA DILETTANTI, andata dei quarti di finale

Bocale ADMO-Gallico Catona 1-3

Filippo Laface (allenatore Bocale ADMO): “Pensare che la coppa non è un nostro obiettivo non significa che oggi non volessimo vincere, non è mio carattere, né delle mie squadre. Ce la siamo giocata, nonostante l’emergenza: oltre alle squalifiche di Dagostino, Foti e Carbone, eravamo senza Secondi, in dubbio anche per domenica, senza Saviano, che attendiamo da ormai venti giorni, lasciando a riposo Calarco e con Parrello in panchina perché reduce dalla partita giocata ieri con la Juniores. Con tutte queste assenze e senza attaccanti è chiaro che si vada in difficoltà, non per niente ho dovuto inserire Calarco centravanti nella mezz’ora finale. Ritengo che il punteggio finale sia eccessivo per ciò che abbiamo fatto, i primi due gol sono stati due nostri errori su calcio d’angolo e su punizione; poi abbiamo creato due o tre palle-gol che non siamo riusciti a sfruttare. Quando sei in emergenza sei costretto ad improvvisare e non è semplice; rischiamo di aver perso per infortunio anche Laurendi in vista della Bovalinese, una partita che di per sé presenta delle difficoltà, ma è in questi momenti che le squadre con obiettivi importanti vengono fuori. Loro hanno dimostrato quanto di buono si dice, anche se hanno tenuto a riposo qualcuno dei titolari, ma è pur sempre una squadra di categoria superiore; dispiace andare fuori dopo il bel percorso fatto, al ritorno faremo la nostra partita consapevoli che tutto può succedere, ma sappiamo che ci servirà una grande impresa per passare il turno. Mi sarei aspettato qualcosa in più da qualcuno dei ragazzi che finora ha avuto meno spazio, nel primo tempo siamo andati meglio, ma nel secondo è stato più difficile anche solo creare occasioni, ci è mancata la profondità, la manovra e l’ordine tattico che solitamente proponiamo. Ci resta il rammarico per questo risultato, il Gallico Catona si è dimostrato squadra più cinica ed esperta, maggiormente avvezza a queste partite. Comunque ben vengano certe sconfitte che possono aiutarti a capire come e quanto dover ancora lavorare per crescere ancora.”

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

La riscossa della ReggioMediterranea arriva nel momento più difficile
Dilettanti

La riscossa della ReggioMediterranea arriva nel momento più difficile

20/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Tre gol, tre punti e una prova convincente e di personalità hanno consentito alla ReggioMediterranea di scuotersi di dosso le negatività accumulate nell’ultimo periodo, risollevando il morale di un ambiente passionale che...
Bianco a Catanzaro Lido per la semifinale di ritorno di Coppa Calabria
Dilettanti

Bianco a Catanzaro Lido per la semifinale di ritorno di Coppa Calabria

20/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Mercoledì a Catanzaro Lido il Bianco (nell’immagine principale, tratta dalla fanpage Facebook del club, un ‘undici’ di una recente partita) affronterà la locale compagine nella semifinale di ritorno della...
Il recupero di Promozione: tra Gioiese e Gioiosa in palio punti pesantissimi
Dilettanti

Il recupero di Promozione: tra Gioiese e Gioiosa in palio punti pesantissimi

20/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Si recupera mercoledì 21 febbraio alle 14:30 la sfida tra Gioiese e Gioiosa Jonica, inserita nel programma della 20^ giornata del campionato di Promozione, e non disputata sabato 3 febbraio scorso a causa delle condizioni del...
Bocale ADMO, la difesa-bunker è il vero punto di forza
Dilettanti

Bocale ADMO, la difesa-bunker è il vero punto di forza

20/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Corre veloce verso il proprio obiettivo il Bocale ADMO, ad un ritmo forsennato che le avversarie non riescono più a tenere. Dieci vittorie consecutive sono tante, come del resto anche i punti di vantaggio sulle inseguitrici: +8...
Reggina, Ferrani si è “preso la difesa”
Reggina

Reggina, Ferrani si è “preso la difesa”

20/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Qualcuno obietterà che esteticamente non sia Baresi. Qualcun altro, però, risponderà che in quanto a concretezza è quello che serviva alla retroguardia amaranto. Manuel Ferrani è un giocatore rude ma efficace, fisicamente...