breaking news

Fidelis Andria, Montemurro: “Loseto a rischio? Solo stupidaggini…”

Fidelis Andria, Montemurro: “Loseto a rischio? Solo stupidaggini…”
Reggina
12/10/2017 17:00 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il Presidente dei pugliesi ai microfoni di tuttofidelis: "Servono le vittorie, ma il tecnico non è in discussione".

Fidelis Andria ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato, ma il progetto biancazzurro va avanti con mister Loseto. A spazzare via le voci che volevano in bilico il tecnico pugliese, è stato il Presidente Paolo Montemurro, intervenuto ai microfoni dei colleghi di tuttofidelis.it.

Di seguito, l’intervista al Patron della Fidelis, realizzata da Nicola Massaro.

NIENTE DRAMMI-Il lato positivo è che abbiamo un’organizzazione di gioco, saremmo decisamente più preoccupati in caso contrario. Questo tuttavia, non significa che siamo sereni e tranquilli, perchè le vittorie servono. Speriamo che a stretto giro i risultati possano premiare il lavoro svolto. Cos’è mancato fino ad oggi? All’inizio errori individuali ci hanno impedito di raggiungere il successo. Nell’ultimo periodo invece, siamo stati poco cinici e cattivi sotto porta.

AVANTI CON LOSETO-Loseto in discussione? Penso di essere stato abbastanza chiaro e conciso. Queste voci uscite sono emerite stupidaggini. L’allenatore non è in discussione e ha dimostrato di essere capace e valido. Con lui abbiamo iniziato un percorso e assieme vogliamo portarlo a termine. 

L’ANDRIA DEI GIOVANI-L’inserimento graduale permette ai giovani di crescere. Quest’anno abbiamo voluto, a tal proposito, dare un’impostazione diversa al vivaio. Le squadre sono formate da elementi più piccoli di due o tre anni rispetto alla normale età che prevede la categoria. Questo per permettere agli elementi presenti in vivaio di svilupparsi e garantire risorse interne alla prima squadra; sarebbe importante e bello se ogni anno riuscissimo a promuovere nuovi elementi, senza dargli pressioni e facendoli inserire gradualmente. 

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”
Reggina

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”

13/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Oreste Granillo non fu solo il Presidente della Reggina per 17 lunghissimi anni. Oreste Granillo ha rappresentato tantissimo per lo sport reggino e calabrese, lasciando tracce incancellabili anche in ambito politico. Delegato del...
Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”
Reggina

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Che il talento di quel ragazzo di soli 19 anni fosse cristallino, a Reggio Calabria se n’erano accorti un pò tutti. In pochi, forse nemmeno lui, avrebbero pensato che quella giovanissima ala, così elegante da meritarsi...
L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”
Reggina

L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nell’estate del 1974 Carlo Regalia ha da poco compiuto 40 anni, quando entra in contatto con Oreste Granillo per guidare la compagine dello Stretto. Ospite della kermesse dedicata all’indimenticabile ex patron...
Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”
Reggina

Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Oreste Granillo è un uomo che mi ha insegnato tanto, porterò sempre nel cuore lui ed i suoi insegnamenti”. Così il Presidente della Reggina Mimmo Praticò, nel ricordare l’indimenticabile patron della...
Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia
Reggina

Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia

12/12/2017 | A cura di Ferdinando Ielasi
Un omaggio a chi resta sempre lì, immortale, scolpito nella memoria non solo del popolo amaranto, ma di una intera città. Il Primo Premio Sportivo Oreste Granillo, ideato dal collega Maurizio Insardà, ha regalato emozioni...