breaking news

La storia di Reggina-Fidelis Andria: da Bizzarri a Corradi, coi pugliesi l’ultima a Reggio di Zoratti e Gustinetti

La storia di Reggina-Fidelis Andria: da Bizzarri a Corradi, coi pugliesi l’ultima a Reggio di Zoratti e Gustinetti
Reggina
11/10/2017 18:29 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
In riva allo Stretto, gli amaranto non battono i biancazzurri da 24 anni. Zoratti e Gustinetti accomunati da un amaro destino...

Perfetta parità tra Reggina e Fidelis Andria, per quanto riguarda le gare in riva allo Stretto. La sfida, è andata in scena due volte in C1 e tre volte in serie B: una vittoria per gli amaranto, tre pareggi ed una vittoria per i pugliesi.

bizzarriNella gara d’esordio, datata febbraio 1992, una favolosa doppietta su punizione di Mino Bizzarri consentì alla Reggina di Ansaloni di scrollarsi di dosso l’ultimo posto in classifica, in un Comunale che, a dispetto delle ‘disgrazie calcistiche’ di una società passata dal sogno serie A al rischio serie C2, quel giorno contava su oltre 10.000 spettatori. Fu quello, l’ultimo successo casalingo della Reggina sulla Fidelis. A fine campionato, gli amaranto si salvarono per un pelo, mentre i biancazzurri, guidati da Papadopulo, festeggiarono una storica promozione in B.

Nel 1996, la doppietta di un altro indimenticabile bomber, ovvero Alfredo Aglietti. In quell’occasione tuttavia, i due gol dell’amatissimo ex attaccante stavolta non bastarono per centrare il successo: la sfida-salvezza del vecchio Comunale finì 2-2, con la contestazione dei tifosi amaranto, ancora delusi dal ko nel derby di Cosenza, arrivato una settimana prima.

Il torneo cadetto 97/98, registrò la prima (ed unica) vittoria della Fidelis a Reggio Calabria. Complice un arbitraggio contestato a lungo dai padroni di casa (inesistente il fallo a rigore fischiato a Poli, che portò al primo vantaggio pugliese), i ragazzi di Colomba si fecero sorprendere nonostante fossero riusciti a rimontare per due volte. Inutili i gol di Sesia e Di Liso, l’Andria porta a casa i tre punti agliettialgranillograzie all’ex Cosenza Biagioni.

L’amarcord prosegue con il pareggio del 1999. La Reggina ha appena sbancato Brescia portandosi al terzo posto ad otto giornate dalla fine, una città intera sogna la serie A: sugli spalti è un’autentica bolgia (lo stadio, in via di ristrutturazione definitiva, porta da qualche mese il nome di Oreste Granillo), la Curva Sud sfoggia una spettacolare coreografia. L’eurogol di Pinciarelli sembra mettere tutto in discesa, ma alla mezz’ora un giovanissimo Bernardo Corradi gela la muraglia reggina, firmando l’1-1. Nella ripresa, Giacchetta e compagni potrebbero riportarsi in vantaggio, ma Fabio Artico fallisce un calcio di rigore.

Infine, lo 0-0 della passata stagione, in Lega Pro (penultima giornata di andata). Reggina-Fidelis Andria torna dopo 17 anni, ma al Granillo vince la noia. Gli amaranto rinviano ancora una volta l’appuntamento con la vittoria, portando ad 8 le giornate di “digiuno”, le due squadre escono tra i fischi dopo un match davvero avaro di emozioni, la cui logica conseguenza è lo 0-0.

Curiosità: nel 1996 e nel 1999, sempre contro la Fidelis, Giuliano Zoratti ed Elio Gustinetti sedettero in panchina per l’ultima volta di fronte al pubblico reggino. Zoratti venne esonerato una settimana dopo, a causa della sconfitta di Perugia, mentre a Gustinetti la stessa sorte toccò dopo il ko del Bentegodi, ad opera del Chievo Verona.

reggina-fidelis_andria_97-98_20100319_1747482780Di seguito, formazioni e marcatori amaranto dei quattro precedenti.

SERIE C 1991/1992, 2^ giornata di ritorno (9-2-1992)

REGGINA-FIDELIS ANDRIA 2-0

Reggina: Bosaglia, Di Sarno, Prete, De Vincenzo, Vincioni, Frascella, Zanin (Visentin), Maranzano, Bizzarri, Alberti, Giacchetta (Gridelli). Allenatore: Ansaloni.

Marcatore: 19′ pt e 17′ st Bizzarri.

reggina-fidelis andria 16-17SERIE B 1995/1996, 9^ giornata di ritorno (31-3-1996)

REGGINA-FIDELIS ANDRIA 2-2 

Reggina: Scarpi, Torbidoni (Carli), Marin, Ceramicola, Di Sauro (Toscano), Giacchetta (Visentin), Carrara, Nicolini, Poli, Pasino, Aglietti. Allenatore: Zoratti.

Marcatori: 15′ pt Aglietti (R), 20′ st Morello (FA), 27′ st Beghetto (FA), 36′ st Aglietti (R).

SERIE B 1997/1998, 13^ giornata di andata (7-12-1997)

reggina-fidelis andria 16-17REGGINA-FIDELIS ANDRIA 2-3

Reggina: Micillo, Di Liso, Ziliani, Napolitano (Marino), Giacchetta, Pinciarelli (Pirri), Perrotta (De Vincenzo), Sesia, Poli, Lorenzini, Pasino. Allenatore: Colomba.

Marcatori: 37′ pt rig. Palumbo (FA), 45′ pt Sesia (R), 3′ st Palumbo (FA), 16′ st Di Liso (R), 28′ st Biagioni (FA).

SERIE B 1998/1999, 12^ giornata di ritorno (24-4-1999)

REGGINA-FIDELIS ANDRIA 1-1

Reggina: Orlandoni, Ziliani, Di Sole, Giacchetta, Sussi, Pinciarelli (Campo), Briano, Cozza (Tomic), Poli, Artico, Possanzini. Allenatore: Gustinetti.

Marcatori: 19′ pt Pinciarelli (R), 30′ pt Corradi (FA).

LEGA PRO GIRONE C 2016/2017, 18^ giornata di andata (10-12-2016)

REGGINA-FIDELIS ANDRIA 0-0

Reggina: Sala, Cane, Gianola, Kosnic, Possenti, Bangu (Romanò), Botta, De Francesco, Tommasone (Tripicchio), Bianchimano (Lancia), Porcino..Allenatore: Zeman.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, 1.200 volte Rocco Musolino
Reggina

Reggina, 1.200 volte Rocco Musolino

11/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Uno dei pochissimi sorrisi, di una serata trasformatasi minuto dopo minuto in un museo degli orrori. Al termine del primo tempo della gara tra Reggina e Sicula Leonzio, il club dello Stretto ha premiato Rocco Musolino, ovvero...
Tonino Martino a TFP: “Ieri mi veniva da piangere. Sembra che non vogliano più stare a Reggio…”
Reggina

Tonino Martino a TFP: “Ieri mi veniva da piangere. Sembra che non vogliano più stare a Reggio…”

11/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tifoso sfegatato, prima ancora che ex calciatore. Tonino Martino e l’amaranto, storia di un amore viscerale che il diretto interessato, autore dello storico gol che valse la prima serie A, ha sempre rimarcato con orgoglio....
[AUDIO] La SALA STAMPA del calcio calabrese: le interviste di Universo Dilettanti
Dilettanti

[AUDIO] La SALA STAMPA del calcio calabrese: le interviste di Universo Dilettanti

11/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Una collaborazione che va avanti da anni e che si arricchisce di un nuovo contenuto, fruibile dalle migliaia di appassionati che visitano quotidianamente il nostro portale. La più importante trasmissione radiofonica sul calcio...
Promozione A – Olympic Campione d’Inverno con il successo nel derby, tiene il passo solo il Corigliano
Dilettanti

Promozione A – Olympic Campione d’Inverno con il successo nel derby, tiene il passo solo il Corigliano

11/12/2017 | A cura di Domenico Geria
Il punto sul girone A di Promozione dopo la 14^ giornata Vola verso l’Eccellenza l’Olympic Rossanese (nell’immagine principale tratta dalla fanpage Facebook del club), che grazie alla vittoria nella...
Crisi Reggina, Sicula Leonzio padrona del Granillo: sfoglia l’album della gara
PhotoGallery

Crisi Reggina, Sicula Leonzio padrona del Granillo: sfoglia l’album della gara

11/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Quella che poteva e doveva essere la gara del rilancio, si è trasformata in un’altra disfatta. Una Reggina troppo brutta per essere vera, viene asfaltata al Granillo dalla Sicula dell’ex Aimo Diana. Le immagini del...