breaking news

Reggina, da Mezavilla è giusto aspettarsi di più

Reggina, da Mezavilla è giusto aspettarsi di più
Reggina
08/10/2017 14:16 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Reggina ha bisogno dell'esperienza del calciatore brasiliano

Lento e parecchio nervoso. Un  calciatore da ritrovare.

Adriano Mezavilla è stato sicuramente il pezzo forte del mercato amaranto l’estate scorsa: insieme ad una pletora di prestiti, giovani di belle speranze e scommesse della serie D, il mediano brasiliano, da una vita in Italia, è apparso come l’uomo esperto acquistato per il salto di qualità. Ad un organico “verde”, si è deciso di affiancare una “roccia”, fisica e mentale, capace di condurre testa e gioco dei compagni. Mezavilla, a differenza di Stefano Botta che nella passata stagione interpretava la stessa posizione in campo, ha caratteristiche completamente diverse: più interditore e meno costruttore. Una giusta intuizione in una squadra che, schierata con i due vertici a centrocampo (basso e alto), darebbe maggiore libertà di azione al trequartista con la copertura dell’ex Juve Stabia

Purtroppo in questa ultime gare alla Reggina è mancato proprio Mezavilla, quel giocatore capace di fare da scudo alla difesa amaranto disturbando ed interrompendo la manovra ospite. A volte superato con troppa facilità dai centrocampisti avversari, spesso il brasiliano è apparso anche fuori posizione rispetto alle dinamiche delle azioni, non riuscendo a leggere in anticipo alcune evoluzioni abbastanza scontate. Alla Reggina manca Mezavilla, così come sta mancando l’apporto di un centrocampo che paga l’inesperienza e, forse, anche la poca qualità dell’organico: eccezion fatta per il talento di De Francesco, infatti, non sembrano esserci calciatori capaci di illuminare con un’idea fulminante il palleggio della Reggina o magari costringere gli avversari all’inferiorità numerica grazie ad una giocata. Manca tanto questo alla Reggina attuale: troppo dipendente dalle giocate dei soliti, e nei momenti di difficoltà dovrebbe essere proprio il calciatore con maggiore esperienza a venire fuori, prendere la squadra per mano e guidarla, mentalmente e tatticamente.

Adriano, pensaci tu.

v.i.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

“Ho accarezzato con la chitarra l’importanza della vita”, Alfredo Auspici racconta Aeroplani di Carta a RNP
Reggina

“Ho accarezzato con la chitarra l’importanza della vita”, Alfredo Auspici racconta Aeroplani di Carta a RNP

22/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Di Ferdinando Ielasi-Aeroplani di carta, in tutte le sue componenti, è un’opera così bella ed intrisa di sentimenti, che non solo va assolutamente raccontata ai lettori di Rnp, ma il tutto deve avvenire attraverso il...
“Aeroplani di carta”, l’album di Alfredo Auspici disponibile in tutti gli store online
Reggina

“Aeroplani di carta”, l’album di Alfredo Auspici disponibile in tutti gli store online

22/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Un testimone che va da padre in figlio, una maglia, un pallone, un amore pulito oltre ogni tempo. Dopo essere stata l’autentico manifesto dei tifosi amaranto, a distanza di parecchi anni Aeroplani di Carta diventa un album...
Champions League, ottavi: Roma battuta in Ucraina, niente gol tra Siviglia e United
Mondo Sport

Champions League, ottavi: Roma battuta in Ucraina, niente gol tra Siviglia e United

21/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Si completa il quadro delle sfide di andata degli ottavi di finale di Champions League con gli ultimi due incontri in programma: Roma battuta in rimonta dallo Shakhtar, reti bianche tra Montella e Mourinho. Esce sconfitta per 2-1...
Il Bianco vince anche a Catanzaro Lido, sarà finale contro il Morrone
Dilettanti

Il Bianco vince anche a Catanzaro Lido, sarà finale contro il Morrone

21/02/2018 | A cura di Domenico Geria
Il Bianco raggiunge la finale di Coppa Calabria bissando a Catanzaro Lido la vittoria dell’andata; per la compagine reggina il match di ritorno rappresentava solo una formalità grazie alla netta affermazione dei primi...
Serie D girone I, le decisioni del Giudice Sportivo
Dilettanti

Serie D girone I, le decisioni del Giudice Sportivo

21/02/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
SQUALIFICHE CALCIATORI 4 turni: Pellizzi (Isola Capo Rizzuto). 1 turno: Palermo e Barraco (Acireale), Scalzone e Coulibaly (Ebolitana), Vitale (Palmese), Cecchi (Nocerina), Colacchio (Isola Capo Rizzuto), Tito (Vibonese)....