breaking news

Una vita da mediano: Ciccio Salandria, cuore amaranto

Una vita da mediano: Ciccio Salandria, cuore amaranto
Prima Categoria
14/09/2017 14:29 | A cura di Matteo Occhiuto
Domenica, al Granillo, arriva il Matera dell'ex giocatore amaranto. Protagonista della storica salvezza del San Filippo del 2015

Le belle storie, nel mondo del pallone, esistono ancora. Merce rara, ovviamente, ma ancora ammirabile. Quella che stiamo per raccontarvi parla di Francesco Salandria da Trebisacce. Uno degli ultimissimi, in ordine cronologico, prodotti del Centro Sportivo Sant’Agata, trascinatore della salvezza sul campo del 2015. Quella, per intenderci, ottenuta sul campo del Messina, in uno dei derby dello Stretto più belli ed intensi di sempre.

Che fini con quel manipolo di ragazzotti di bianco ed amaranto vestiti ebbri di gioia, sul prato del San Filippo, per l’ennesima impresa. Da Viola a Maimone, passando per Di Lorenzo e proprio Salandria. Pilastro, nonostante i soli diciannove anni, della storica truppa guidata da Giacomo Tedesco. Ventitrè presenze condite da un’impressionante continuità tecnico-tattica, che ne fecero uno dei giocatori più importanti ed ammirati di quell’annata, partita in modo tanto tremendo quanto gioiosa all’apice.

Un’impresa, però, cancellata da questioni extra-campo che, ora, avrebbe certamente poco senso rivangare che vide quel magnifico gruppo smantellato dal disastro economico cui andò in contro la Reggina Calcio di Lillo Foti. Nessuno di loro si fermerà, dunque, a Reggio Calabria, che dovrà accontentarsi di ripartire dalla Serie D. Neanche Francesco, corteggiassimo da molti club di Serie C ed impossibilitato, nonostante il grande affetto donato e ricevuto, a chiudere le porte in faccia al professionismo: firmerà, diventandone addirittura il capitano dopo qualche tempo, con l’Akragas.

Un addio, tuttavia, amaro, con il ragazzo a dichiarare in più occasioni amore per la maglia amaranto, spettatore felice, come da lui stesso raccontato, del derby d’andata col Messina dello scorso campionato. Le buone prove fornite anche in Sicilia, lo porteranno ad essere ambito ed in seguito prelevato dal Matera, prossimo ospite al Granillo. Per quella che sarà sicuramente una sfida molto particolare per il giovane ragazzo di Trebisacce, cresciuto col pallone fra i piedi e l’amaranto nel cuore.

Matteo Occhiuto
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”
Reggina

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”

13/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Oreste Granillo non fu solo il Presidente della Reggina per 17 lunghissimi anni. Oreste Granillo ha rappresentato tantissimo per lo sport reggino e calabrese, lasciando tracce incancellabili anche in ambito politico. Delegato del...
Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”
Reggina

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Che il talento di quel ragazzo di soli 19 anni fosse cristallino, a Reggio Calabria se n’erano accorti un pò tutti. In pochi, forse nemmeno lui, avrebbero pensato che quella giovanissima ala, così elegante da meritarsi...
L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”
Reggina

L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nell’estate del 1974 Carlo Regalia ha da poco compiuto 40 anni, quando entra in contatto con Oreste Granillo per guidare la compagine dello Stretto. Ospite della kermesse dedicata all’indimenticabile ex patron...
Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”
Reggina

Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Oreste Granillo è un uomo che mi ha insegnato tanto, porterò sempre nel cuore lui ed i suoi insegnamenti”. Così il Presidente della Reggina Mimmo Praticò, nel ricordare l’indimenticabile patron della...
Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia
Reggina

Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia

12/12/2017 | A cura di Ferdinando Ielasi
Un omaggio a chi resta sempre lì, immortale, scolpito nella memoria non solo del popolo amaranto, ma di una intera città. Il Primo Premio Sportivo Oreste Granillo, ideato dal collega Maurizio Insardà, ha regalato emozioni...