breaking news

Rende-Reggina, le probabili formazioni

Rende-Reggina, le probabili formazioni
Reggina
12/09/2017 11:08 | A cura di Matteo Occhiuto
Trocini senza Actis Goretta e Ricciardo ridisegna l'attacco, Maurizi lancia Maesano? A riposo Mezavilla, De Francesco e Porcino

Spazio ai giovani. Nella sfida odierna fra Rende e Reggina, valida per la terza giornata del girone I di Coppa Italia Serie C, i tecnici Maurizi e Trocini sperimenteranno qualcosa, dando possibilità di mettersi in mostra a chi ha giocato meno fino ad ora, oltre che ad alcuni, interessanti, giovani delle rispettive rose.

QUI RENDE – Privato degli squalificati Actis Goretta e Ricciardo, il tecnico biancorosso dovrà necessariamente ridisegnare il proprio attacco. Dentro, dunque, i classe ’98 Felleca, ex Cavese, e Novello. Cercano posto, inoltre, i fratelli Modic, arrivati dal Milan a fine agosto: il più grande dei due, Andrej, 21enne centrocampista, potrebbe trovare la titolarità in mediana, al pari di Boscaglia e Godano, con Viteritti ed uno fra Savatteri e Gigliotti sugli esterni. Difesa che, invece, dovrebbe essere composta dal terzetto Marchio-Coppola-Germinio, davanti al portiere De Brasi.

QUI REGGINA – Si rivedono fra i convocati Leazza, recuperato in tempi sorprendentemente rapidi, e Maesano. Al Lorenzon potrebbe essere concesso l’esordio stagionale a Mattia Licastro. Pacchetto arretrato che potrebbe vedere in campo Tazza e proprio Maesano dall’inizio, con Di Filippo e Solerio a comporre la cerniera di centrali. A centrocampo, invece, quasi certo turnover per De Francesco e Mezavilla: titolari designati Marino, Fortunato e Garufi. In avanti, rientro dal primo minuto per Bezziccheri a supporto della confermata coppia Sparacello-Sciamanna. Solo panchina per Tulissi e Porcino, sempre in campo in quest’avvio di stagione.

PROBABILI FORMAZIONI:

Rende (3-5-2): De Brasi, Marchio, Coppola, Germinio, Modic A., Boscaglia, Godano, Viteritti, Savatteri, Felleca, Novello. All. Trocini.

Reggina (4-3-1-2): Licastro, Tazza, Di Filippo, Solerio, Maesano, Marino, Garufi, Fortunato, Bezziccheri, Sparacello Sciamanna. All. Maurizi.

Matteo Occhiuto
Redattore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Viola, si ricomincia: a Voghera per partire col piede giusto…
Viola

Viola, si ricomincia: a Voghera per partire col piede giusto…

25/09/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ultima settimana di lavoro per la Viola Reggio Calabria,  prima dell’inizio del campionato. I neroarancio, dopo aver ben figurato in preseason, sono pronti a dare battaglia fin dalla prima giornata,che vedrà Fabi e compagni...
Anche il Cosenza cambia panchina, esonerato l’ex amaranto Fontana
Reggina

Anche il Cosenza cambia panchina, esonerato l’ex amaranto Fontana

25/09/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Altro giro, altra corsa, altro cambio. Quando sono passati soltanto cinque turni, salgono a quattro i ribaltoni di panchina del girone C. Ma se a Pagani e Lecce il cambio è avvenuto (almeno stando ai comunicati…) per le...
Promozione A: Olympic e Rossanese non sbagliano, il Corigliano le tallona
Dilettanti

Promozione A: Olympic e Rossanese non sbagliano, il Corigliano le tallona

25/09/2017 | A cura di Domenico Geria
Il punto sul girone A di Promozione dopo la 3^ giornata Rossano comanda il campionato con le sue due squadre, rimaste sole in vetta, le quali annunciano ufficialmente, con questa terza vittoria di fila, la loro candidatura a...
I Commenti improponibili di Fondi-Reggina
Reggina

I Commenti improponibili di Fondi-Reggina

25/09/2017 | A cura di Vincenzo Ielacqua
Più del primo successo esterno stagionale della Reggina maturato a Fondi, più della prima rete di Marino in amaranto c’è da commentare l’improponibile di quanto visto al Purificato. Tornano, tra l’ironico e...
Roccella, Giampà: “Siamo stati più squadra di altre volte”
Dilettanti

Roccella, Giampà: “Siamo stati più squadra di altre volte”

24/09/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
SERIE D GIRONE I, 4^ GIORNATA ROCCELLA-CITTANOVESE 1-1 Domenico Giampà (allenatore Roccella)-  Nel primo tempo siamo stati molto bravi a condurre il gioco e a trovare il gol del vantaggio. Poi il gol di Lavilla, arrivato dopo...