breaking news

Villese, La Valle: “Chi vuole unirsi a noi è il benvenuto. D’Agostino e Cosoleto, due storie bellissime”

Villese, La Valle: “Chi vuole unirsi a noi è il benvenuto. D’Agostino e Cosoleto, due storie bellissime”
Dilettanti
08/09/2017 22:10 | A cura di Ferdinando Ielasi
Il Presidente della Villese alla vigilia della nuova stagione di Promozione: "Con la Bovalinese serve l'impresa, ma ci proveremo".

Valorizzare le risorse, facendo di necessità virtù. Riappropriatasi dello stadio Santoro, la Villese riparte mettendo i giovani ed il territorio al centro del proprio cammino. La fiducia del Presidente Egidio La Valle, sulla strada che porta alla salvezza…

E’ TORNATO IL SERENO-Siamo felici di aver superato le difficoltà esistenti fino a luglio. Le garanzie avute dal Comune riguardo la possibilità di utilizzare il Santoro sia per gli allenamenti che per le gare casalinghe, ci consente di scrivere un nuovo capitolo di questo grande amore chiamato Villese. Il nostro entusiasmo è pari a quello dei primi tempi, la nostra programmazione invece deve fare i conti con le innegabili difficoltà economiche in cui versa non solo Villa, ma l’intero sistema. Ho percepito un pò di scetticismo verso il nostro progetto, e di questo me ne rammarico, visto che abbiamo più volte ribadito d'agostino 15-16l’intenzione di valorizzare i ragazzi di Villa San Giovanni e di far sentire il territorio assoluto protagonista. Sicuramente andremo avanti con le nostre forze e le nostre possibilità, ma permettetemi di ribadire che questa società è pronta ad accogliere a braccia aperte chiunque abbia intenzione di fare un calcio serio e credibile, dando una mano non tanto a noi, quanto ai colori neroverdi ed alla realtà che abbiamo l’onore di rappresentare.

VILLESI DOC-Si, il nostro grande colpo di mercato è rappresentato dalla conferma di D’Agostino, giocatore sprecato per queste categorie che anche quest’anno avremo la fortuna di annoverare in squadra. Allo stesso tempo, vorrei citare un altro ragazzo straordinario come Cosoleto, che è stato il primo a voler sposare la causa e lo ha fatto con un senso di appartenenza davvero encomiabile. Così come preannunciato, abbiamo costruito una squadra composta prevalentemente da giovani, i quali, ne sono certo, alla lunga faranno vedere il loro valore e dimostreranno il loro talento. Anche nel caso di mister Chirico parliamo di un esordiente, ma non abbiamo dubbi sul fatto che sia la persona giusta al posto giusto: il nostro compito è quello di farlo lavorare con la massima tranquillità, supportandolo dall’inizio alla fine. Mercato? La prossima settimana speriamo di completare un organico che necessità di qualcosina soprattutto a d'agostino villese15-16livello numerico.

FORZA RAGAZZI…Voglio rivolgere un grande in bocca al lupo ai nostri ragazzi, invitandoli ancora una volta a rappresentare la Villa calcistica con grande passione e valori sportivi. Li invito a non abbattersi di fronte alle sconfitte ed alle difficoltà, perché ripeto, la loro qualità verrà fuori, su questo non ci sono dubbi. Vogliamo una Villese che lotti e dia il cento per cento, mettendo sul campo i propri pregi ed i propri difetti e combattendo su ogni pallone. Il tutto deve avvenire senza isterismi o pressioni particolari, ma attraverso la serenità e la voglia di divertirsi.

DEBUTTO DIFFICILE-Il calendario non è stato carino con noi (sorride), visto che il debutto sarà sul campo della Bovalinese Stando a quello che dicono i miei colleghi Presidenti e gli addetti ai lavori, si tratta della squadra favorita per il primo posto, insieme a Bocale, Bagnarese e Brancaleone. Ci giocheremo le nostre carte con grande rispetto per i nostri avversari, sappiamo che sarà durissima ma proveremo a centrare un risultato positivo. Se così non dovesse essere, ripartiremo col sorriso, rimettendoci subito al lavoro per centrare una salvezza che, mai come quest’anno, per noi sarebbe come una vittoria del campionato.

Ferdinando Ielasi
Giornalista pubblicista, Direttore Responsabile di Rnp. Già collaboratore di Calabria Ora, da settembre 2014 conduce Tutti figli di Pianca su Radio Touring 104.

Ultime News

Viola, si ricomincia: a Voghera per partire col piede giusto…
Viola

Viola, si ricomincia: a Voghera per partire col piede giusto…

25/09/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ultima settimana di lavoro per la Viola Reggio Calabria,  prima dell’inizio del campionato. I neroarancio, dopo aver ben figurato in preseason, sono pronti a dare battaglia fin dalla prima giornata,che vedrà Fabi e compagni...
Anche il Cosenza cambia panchina, esonerato l’ex amaranto Fontana
Reggina

Anche il Cosenza cambia panchina, esonerato l’ex amaranto Fontana

25/09/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Altro giro, altra corsa, altro cambio. Quando sono passati soltanto cinque turni, salgono a quattro i ribaltoni di panchina del girone C. Ma se a Pagani e Lecce il cambio è avvenuto (almeno stando ai comunicati…) per le...
Promozione A: Olympic e Rossanese non sbagliano, il Corigliano le tallona
Dilettanti

Promozione A: Olympic e Rossanese non sbagliano, il Corigliano le tallona

25/09/2017 | A cura di Domenico Geria
Il punto sul girone A di Promozione dopo la 3^ giornata Rossano comanda il campionato con le sue due squadre, rimaste sole in vetta, le quali annunciano ufficialmente, con questa terza vittoria di fila, la loro candidatura a...
I Commenti improponibili di Fondi-Reggina
Reggina

I Commenti improponibili di Fondi-Reggina

25/09/2017 | A cura di Vincenzo Ielacqua
Più del primo successo esterno stagionale della Reggina maturato a Fondi, più della prima rete di Marino in amaranto c’è da commentare l’improponibile di quanto visto al Purificato. Tornano, tra l’ironico e...
Roccella, Giampà: “Siamo stati più squadra di altre volte”
Dilettanti

Roccella, Giampà: “Siamo stati più squadra di altre volte”

24/09/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
SERIE D GIRONE I, 4^ GIORNATA ROCCELLA-CITTANOVESE 1-1 Domenico Giampà (allenatore Roccella)-  Nel primo tempo siamo stati molto bravi a condurre il gioco e a trovare il gol del vantaggio. Poi il gol di Lavilla, arrivato dopo...