breaking news

LIVE! Reggina-Catanzaro 1-0, risultato finale

LIVE! Reggina-Catanzaro 1-0, risultato finale
Reggina
20/08/2017 20:10 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Reggina-Catanzaro, prima giornata Coppa Italia serie C: la sfida del Granillo aggiornata in tempo reale.

Reggina-Catanzaro, prima giornata del girone I di Coppa Italia serie C: il fascino di un derby storico, per l’esordio ufficiale della Reggina 2017/2018.

LIVE su RNP il commento alla gara.

* Per aggiornare il LIVE di REGGINA-CATANZARO*

calcio_011<— CLICCA SUL PALLONE, OPPURE

DA PC: Premi F5 o ricarica la pagina

DA MOBILEClicca QUI o ricaricare la pagina

REGGINA-CATANZARO 1-0: 71′ BEZZICCHERI

Un lampo di Bezziccheri regala il derby di Coppa ad una Reggina frizzante, che soprattutto nel secondo tempo ha divertito i tifosi accorsi questa sera al Granillo. Sarà il Catanzaro, in virtù di questo risultato, ad affrontare il Rende nel secondo turno della Coppa Italia di serie C. 

E’ FINITA! IL DERBY DI COPPA E’ AMARANTO.

MINUTI DI RECUPERO. Reggina ad un passo dal successo, ma Maurizi richiama energicamente i suoi, rei di essersi rilassati troppo durante un’azione sull’out sinistro delle aquile.

ANCORA CUCCHIETTI!!! Bravo il portiere amaranto a distendersi sulla sua sinistra, per respingere il tiro insidiosissimo del neo entrato Pontoriere, ex della partita.

BEZZICCHERI!!! REGGINA AVANTI AL 71′!!!

Dopo aver sfiorato il vantaggio con Sciamanna, che su angolo battuto dall’onnipresente De Francesco ha messo fuori da “metri zero”, la Reggina ha fatto esplodere i suoi tifosi con Bezziccheri.

Bellissima l’azione sviluppatasi sulla destra, con Laezza che ha servito col contagiri il pallone per Tulissi, il quale a sua volta ha messo al centro per eludere l’uscita a valanga di Nordi: a completare il tutto, l’avvitamento di Bezziccheri, che ha gonfiato la rete prima di far esplodere un’incontenibile esultanza sotto la Sud.

FORTUNATO, CHE INGRESSO!

Entrato al posto di Marino al 64′, tre minuti dopo Fortunato ha impegnato il portiere ospite Nordi. Davvero bella la conclusione la distanza siderale del centrocampista, sulla quale il pipelet avversario si è disteso a destra, respingendo la sfera.

DERBY NERVOSO, RISSA SFIORATA TRA I 22 IN CAMPO.

Non certo un clima amichevole, tra Reggina e Catanzaro. Oltre ai cori ostili tra le due tifoserie (clicca qui), si segnala anche un capannello tra le due squadre al minuto 12 del secondo tempo.

Tutto è nato dopo un fallo ai danni di Tulissi, nella metà campo catanzarese: qualche “faccia a faccia”, un paio di spintoni e parole non certo tenere, prima che venisse riportata la calma. Ne fanno le spese Laezza e Sirri, entrambi sanzionati col cartellino giallo.

TULISSI! OCCASIONISSIMA REGGINA DOPO 2 MINUTI!!!!!

Sugli sviluppi di una punizione, il giovane ex Modena e Piacenza ha una palla d’oro, ma il suo tiro si infrange su Nordi. Prima vera palla gol per la Reggina.

Si riparte. Nessuno cambio per i due tecnici, la Reggina attacca verso la propria Curva, da sinistra verso destra, mentre il Catanzaro proverà a violare la porta amaranto nei pressi della zona occupata dai tifosi ospiti.

SECONDO TEMPO

REGGINA-CATANZARO LIVE: 0-0 FINE PRIMO TEMPO

Sono del Catanzaro le vere palle-gol, per quanto concerne il primo tempo di questo derby di Coppa. Il palo ha detto no al sinistro ad incrociare di Benedetti, mentre Cucchietti è stato reattivo nel rispondere al tentativo targato Infantino. Reggina discreta in quanto a ritmo e volontà, ma al momento troppo “leggerina” negli ultimi sedici metri.

DE FRANCESCO E CUCCHIETTI TENGONO IN PIEDI GLI AMARANTO.

Passano dai piedi sopraffini di Alberto De Francesco, le velleità di una Reggina tonica e volitiva, ma poco incisiva dalla trequarti in su. Al 42′ il numero 10 amaranto ha pennellato una punizione-cross davvero insidiosissima, smanacciata da Nordi.

Molto più pericolosa l’iniziativa ospite, con Cucchietti che a pochi secondi dal riposo ha sfoderato un riflesso importante su Infantino.

PALO DEL CATANZARO! Giallorossi sugki scudi, quando si avvicina il minuto 30. Al 17′ Infantino ha messo alle spalle di Cucchietti, ma il signor Mantelli ha annullato tutto, per un fallo su Gatti commesso dallo stesso attaccante. Al 23′ è stato il palo a salvare il portiere del Torino, negando il gol agli ospiti sul tiro di Benedetti.

Dopo il clamoroso rischio corso, la Reggina ci ha provato con una bordata dai 25 metri di De Francesco, ma al 10 scuola Lazio è mancata la precisione.

PRIMO QUARTO D’ORA: RETI BIANCHE, ICARDI GRAZIA CUCCHIETTI. Poche emozioni al Granillo, in questo primo quarto d’ora di gioco. Gli amaranto hanno provato a creare due pericoli alla porta avversaria con la velocità del tandem Sciamanna-Garufi, i quali non sono riusciti a trovare lo spazio ed il tempo giusto proprio sul più bello.

La prima insidia, è di marca catanzarese: Icardi si è ritrovato un ottimo pallone a due passi da Cucchietti, ma il tiro del centrocampista, goffo e centrale, è stato bloccato in presa bassa e senza patemi dal portiere di proprietà del Torino.

-PARTITI! Reggina col trequartista dietro le due punte. Bezziccheri dovrà innescare movimenti e tiri della coppia Sciamanna-Tulissi. In porta c’è ancora Gatti, Porcino confermato esterno basso a sinistra.

-Curva Sud compatta al fianco degli amaranto, si alza il primo boato degli Ultras reggini. Colorati e rumorosissimi i supporters catanzaresi, sistemati nello spicchio della Nord riservato agli ospiti.

-Prima del match, un minuto di silenzio per onorare le vittime dell’attentato di Barcellona. Applausi scroscianti del Granillo.

-Squadre in campo. Tutto pronto per il derby di Coppa. Reggina in tenuta amaranto, Catanzaro in tenuta bianca con strisce giallorosse.

PRIMO TEMPO

REGGINA-CATANZARO, LE FORMAZIONI UFFICIALI

Agli ordini del signor Mantelli, coadiuvato dai guardalinee Fraggetta e Lalomia, Reggina e Catanzaro scenderanno in campo nelle seguenti formazioni.

REGGINA (4-3-1-2): Cucchietti, Laezza, Di Filippo, Gatti Porcino; Marino, De Francesco, Garufi; Bezziccheri; Tulissi, Sciamanna. All. Maurizi

CATANZARO (4-3-3): Nordi; Riggio, Sirri, Gambaretti, Imperiale; Icardi, Maita Benedetti; Cunzi, Infantino, Zanini.  All. Erra.

Arbitro: Giampolo Mantelli di Brescia – Assistenti: Fraggetta di Catania e Lalomia di Agrigento

REGGINA-CATANZARO, PRE PARTITA

Prima uscita ufficiale per la Reggina di mister Agenore Maurizi, opposta al Catanzaro in un derby dal fascino intramontabile. Cresce l’attesa, verso una squadra quasi rivoluzionata rispetto alla scorsa stagione: gli scetticismi non sono mancati, ma adesso la parola più importante spetta al giudice supremo, ovvero il campo. Primo atto ufficiale anche per i giallorossi di Erra, rinfrancati da un cambio societario arrivato proprio quando il baratro sembrava dietro l’angolo.

Nella compagine dello Stretto fa rumore l’esclusione di Andrea Bianchimano, ormai separato in casa, mentre c’è curiosità riguardo un possibile impiego  (difficile dall’inizio, più probabile in corso d’opera) di Mezavilla, fiore all’occhiello del mercato amaranto.

Si gioca con sette giorni di ritardo, viste le ormai consuete (e francamente non più accettabili…) problematiche che da tre anni a questa parte accompagnano lo stadio Granillo ad ogni inizio di stagione. Se la Reggina vince sarà il Catanzaro ad affrontare il Rende nella seconda giornata del girone, in caso contrario gli amaranto dovranno recarsi al Lorenzon, impianto che li vedrà sicuramente di scena anche sabato 26 agosto, per l’esordio in campionato.

Fischio d’inizio alle 20:30. Reggina-Catanzaro sarà LIVE su RNP.  Aggiornamenti in tempo reale, commento alla gara, pagelle ed interviste.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Tra il San Giorgio e la Promozione c’è ancora un ostacolo: tra una settimana lo spareggio decisivo
Dilettanti

Tra il San Giorgio e la Promozione c’è ancora un ostacolo: tra una settimana lo spareggio decisivo

18/05/2019 | A cura di Domenico Geria
Non è ancora arrivato il momento per far festa in casa San Giorgio. Nonostante la vittoria nei playoff del Girone D di Prima Categoria, tra i neroverdi e la Promozione c’è ancora un avversario da battere. Mister Verbaro e...
San Giorgio, Verbaro a RNP: “Dall’ottavo posto alla vittoria dei playoff, una gioia meritata”
Dilettanti

San Giorgio, Verbaro a RNP: “Dall’ottavo posto alla vittoria dei playoff, una gioia meritata”

18/05/2019 | A cura di Domenico Geria
Ai microfoni di RNP è intervenuto mister Giuseppe Verbaro, per commentare la vittoria dei playoff del suo San Giorgio grazie allo 0-0 nella decisiva sfida contro la Bovese. “Questa partita è finita con un pareggio, ma...
Bovese, Paviglianiti a RNP: “Ai miei ragazzi posso fare solo i complimenti”
Dilettanti

Bovese, Paviglianiti a RNP: “Ai miei ragazzi posso fare solo i complimenti”

18/05/2019 | A cura di Domenico Geria
Al termine della finale playoff di 1^ Categoria tra San Giorgio e Polisportiva Bovese, il tecnico della compagine ionica, Francesco Paviglianiti, ha espresso il proprio pensiero ai microfoni di RNP. “Ai miei ragazzi posso...
Reti bianche tra San Giorgio e Bovese: i neroverdi si aggiudicano i playoff
Dilettanti

Reti bianche tra San Giorgio e Bovese: i neroverdi si aggiudicano i playoff

18/05/2019 | A cura di Domenico Geria
1^ CATEGORIA GIRONE D, finale playoff San Giorgio-Polisportiva Bovese 0-0 d.t.s. Croce Valanidi – Nessun gol nei 120′ disputati al “Longhi-Bovetto” nella finale playoff del Girone D di Prima Categoria. Le...
TuttoC-L’ex Locri Varrà nel mirino del Rende
Reggina

TuttoC-L’ex Locri Varrà nel mirino del Rende

18/05/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Dopo gli ottimi risultati ottenuti con Locri prima e Castrovillari poi, tra Eccellenza e serie D, il ds Natino Varrà potrebbe approdare al calcio professionistico. Secondo i colleghi di tuttoc.com infatti, il dirigente sarebbe...