breaking news

Bocale ADMO, Calarco: “Progetto vincente e squadra di livello superiore”

Bocale ADMO, Calarco: “Progetto vincente e squadra di livello superiore”
Dilettanti
25/07/2017 14:18 | A cura di Domenico Geria
In un'intervista rilasciata al sito ufficiale della società biancorossa, il difensore ha avuto parole d'elogio per l'operato della dirigenza, capace di allestire una squadra di categoria superiore

Peppe Calarco, difensore ex Gallico Catona approdato quest’estate al Bocale ADMO, ha espresso il proprio pensiero in un’intervista rilasciata al sito ufficiale della società. Calarco ha parlato delle prime impressioni da calciatore biancorosso, esprimendo grande entusiasmo per la qualità dell’organico allestito dai fratelli Cogliandro, della sua separazione dal Gallico Catona dopo molti anni e dei possibili antagonisti del Bocale per la vittoria del campionato, specificando però che la squadra di Laface sarà certamente l’avversaria da battere. Di seguito l’intervista tratta dal sito ufficiale del Bocale ADMO.

Il Poker d’Assi calato dal Bocale ADMO nei mesi di giugno e luglio, ha portato in biancorosso, tra gli altri, Giuseppe Calarco, caparbio ed esperto difensore reduce da una lunga esperienza in Eccellenza con la maglia del Gallico Catona.

L’approdo al Bocale di Calarco, è avvenuto, come egli stesso ha confermato, dopo un ‘corteggiamento’ durato a lungo: “Sono anni che i fratelli Cogliandro mi rincorrono, ma dopo tutto questo tempo ho sentito che stavolta era il momento perfetto per accettare e sposare il loro progetto. Hanno costruito una squadra importante, composta da tanti calciatori che sono certamente un lusso per la categoria; di certo non possiamo nasconderci, puntiamo decisi alla vittoria del campionato. I fratelli Cogliandro sono persone eccezionali, professionali e altamente preparate, hanno lavorato bene negli ultimi anni anche se il campo non ha dato loro quanto seminato; questa società merita come minimo l’Eccellenza e noi faremo di tutto per conquistarla.”

Sul mister e i futuri compagni di squadra e di reparto, Calarco si è così espresso: “Non ho mai avuto prima il piacere di allenarmi con mister Laface, ma chi lo conosce bene esprime solo parole di elogio; è un trascinatore capace di far rendere al massimo le sue squadre. Qualitativamente abbiamo un organico di livello superiore alla categoria; l’ossatura di questa squadra negli ultimi anni è rimasta più o meno la stessa che ben si era comportata anche in Eccellenza. Tra i calciatori del reparto difensivo, ho avuto il piacere di giocare in passato con Marco Bianchi, mentre Daniele Genoese e Pasquale Brancati li ho affrontati da avversario e so di che pasta sono fatti; giocarmi la maglia da titolare con loro sarà una bella sfida, nessuno ha il posto assicurato, non conta il nome o dove giocavi prima, conta l’impegno che ci metti giorno per giorno in allenamento, gioca chi sta meglio e può fare il bene della squadra. Per chi punta a vincere è fondamentale avere ampia scelta e competizione in ogni reparto.”

Calarco dopo molte stagioni ha svestito la maglia rossoblù del Gallico Catona, del quale è stato anche capitano, per spostarsi a Bocale, una separazione che, in caso di incroci in Coppa Italia, porterà certamente emozioni speciali: “Nel calcio ci sono cicli che finiscono e al Gallico Catona è in atto un ricambio fisiologico; il gruppo del quale ho fatto parte per tutti questi anni ha fatto benissimo, togliendosi grosse soddisfazioni. Adesso, io e altri compagni abbiamo imboccato una strada diversa e al Gallico Catona approderanno giocatori nuovi per avviare un nuovo ciclo ricco di gioie. Dovessi ritrovarmi a sfidarli in Coppa Italia, per me si tratterebbe di un’emozione speciale: non soltanto per gli anni e i ricordi che mi porto dentro della mia esperienza in rossoblù, ma anche perché il Presidente del Gallico Catona è mio suocero, quindi una sfida in famiglia.”

Tra le possibili antagoniste del Bocale nella corsa alla vittoria del torneo, Peppe Calarco vede già qualche candidata: “Seguo il mercato delle altre, avendo molti amici che hanno cambiato maglia o che lo faranno. Su tutte, credo che l’avversaria più ambiziosa sia la Bagnarese, sta costruendo una squadra di qualità; da non sottovalutare anche la Bovalinese, altra squadra che punta in grande e si muoverà bene sul mercato. Noi però siamo consapevoli del nostro valore, non temiamo nessuno e non snobbiamo nessuno, affronteremo la stagione con la massima umiltà, certi del fatto che qualitativamente l’organico del Bocale sia superiore a tutte le altre. Ma come per ogni cosa nel calcio, a darne conferma sarà il campo.”

A.S.D. Bocale Calcio ADMO

Domenico Geria

Ultime News

Colpo Reggina: è fatta per Mezavilla.
Reggina

Colpo Reggina: è fatta per Mezavilla.

17/08/2017 | A cura di Vincenzo Ielacqua
Adriano Mezavilla è un calciatore della Reggina. La società amaranto e l’esperto centrocampista brasiliano hanno trovato nella serata di oggi l’accordo: ancora qualche piccolo passaggio burocratico e, forse già...
Reggina, i numeri di maglia: la 10 a De Francesco, Bianchimano 9 in bilico…
Reggina

Reggina, i numeri di maglia: la 10 a De Francesco, Bianchimano 9 in bilico…

17/08/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Attraverso il proprio portale, la Reggina ha comunicato i numeri di maglia per la prossima stagione, che inizierà ufficialmente domenica 20 agosto, giorno del derby di Coppa tra gli amaranto ed i giallorossi del Catanzaro....
“Passa o tiempo e che fa”, lo show che danza tra notti magiche e sold out. E non è finita qui…
Senza categoria

“Passa o tiempo e che fa”, lo show che danza tra notti magiche e sold out. E non è finita qui…

17/08/2017 | A cura di Ferdinando Ielasi
Chiudete gli occhi, e immaginate… Immaginate un luogo senza tempo. Immaginate un’oasi felice, dove la storia gioca a nascondino con il passato, il presente ed il futuro. Immaginate di scendere una piccola scalinata,...
Il Cittadella vuole Bianchimano: pronta l’offerta. La Reggina cerca già il sostituto
Reggina

Il Cittadella vuole Bianchimano: pronta l’offerta. La Reggina cerca già il sostituto

16/08/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
I “mal di pancia” di Andrea Bianchimano potrebbero presto terminare. Merito non di un farmaco ma del Cittadella. La società veneta, infatti, da qualche settimana starebbe trattando il centravanti amaranto e, nelle...
Futsal Reggio, Imbesi c’è: “Sono nel posto migliore…”
Calabria Sport

Futsal Reggio, Imbesi c’è: “Sono nel posto migliore…”

16/08/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Prima riconferma in casa amaranto dopo il prestito dello scorso anno arriva a titolo definitivo Maria Stella Imbesi laterale /pivot. Queste le sue dichiarazioni. “Ho scelto di rimanere a Reggio Calabria perchè è qui che...