breaking news

Reggina, Basile spiega la rivoluzione: “Volevamo tenere solo Botta, Coralli ed altri non erano funzionali al progetto”

Reggina, Basile spiega la rivoluzione: “Volevamo tenere solo Botta, Coralli ed altri non erano funzionali al progetto”
Reggina
24/07/2017 21:38 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il coordinatore dell'area tecnica spiega la mancata conferma di tantissimi protagonisti della passata stagione: "Hanno fatto benissimo, ma ci servivano altri tipi di calciatori".

Parola d’ordine, funzionalità. Nel corso della conferenza stampa odierna, sono stati davvero tantissimi i temi affrontati dal coordinatore dell’area tecnica Salvatore Basile. Uno fra questi, ha riguardato il principio cardine su cui fondare la Reggina edizione 2017/2018.

Vogliamo una squadra funzionale al nostro progetto di calcio- ha dichiarato il dirigente- questo passa attraverso l’adattamento dei ragazzi, i quali devono essere aggressivi, combattivi e vendere cara la pelle, sotto le direttive di un allenatore che ha caratteristiche umane e professionali importanti, e che ha al suo seguito uno staff che lavora quindici-sedici ore al giorno. Faremo le cose con grande dedizione, senza fare il passo più lungo della gamba: vogliamo salvarci con serenità e far divertire la gente di Reggio Calabria, vogliamo far continuare l’entusiasmo che si stava creando l’anno scorso, con soldità economico-finanziaria ed un calcio frizzante e brillante“.

E’ proprio in nome della funzionalità, secondo Basile, che la stragrande maggioranza del gruppo precedente non è stata confermata.  “Ci sono valutazioni che vanno fatte sotto tanti punti di vista. L’anno scorso c’erano giocatori che hanno fatto non bene, ma benissimo, ma che per noi non erano funzionali. Uno di questi è Coralli, che secondo il nostro modo di vedere calcio non era funzionale, pur avendo fatto tredici gol: abbiamo bisogno di un tipo di attaccante diverso, quindi non rientrava nei piani. Botta invece volevamo tenerlo, ma non abbiamo raggiunto l’accordo economico perchè il ragazzo è del nord e voleva stare vicino casa. Anche Gianola, Kosnic e De Vito, pur avendo fatto benissimo, secondo noi non erano funzionali, per questo non abbiamo ritenuto opportuno tenerli. Ci servono giocatori aggressivi, che  credono in ciò che propone lo staff. Noi non possiamo sbagliare i tasselli, non abbiamo un grosso margine di errore“.

*fonte: pagina ufficiale facebook Reggina 1914

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Promozione A – L’Olympic batte il Sambiase e aggancia la Rossanese, tris del Corigliano
Dilettanti

Promozione A – L’Olympic batte il Sambiase e aggancia la Rossanese, tris del Corigliano

23/10/2017 | A cura di Domenico Geria
Il punto sul girone A di Promozione dopo la 7^ giornata Dopo un solo turno, le due di Rossano tornano a condividere il vertice della classifica, tallonate da uno spumeggiante Corigliano. Una rete di Mirabelli dopo neppure...
Reggina, così Maurizi ha imbrigliato il Monopoli
Reggina

Reggina, così Maurizi ha imbrigliato il Monopoli

23/10/2017 | A cura di Filippo Mazzù
Sagacia tattica e carattere, uno dei prodotti italiani più ambiti nel mercato calcistico mondiale è l’allenatore italiano. Lo studio maniacale, la capacità di saper fronteggiare situazioni di svantaggio per la squadra...
La Viola torna al successo, sconfitta Rieti
Viola

La Viola torna al successo, sconfitta Rieti

22/10/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La Viola rialza la testa e torna alla vittoria tra le mura amiche, mantenendo intatto il fattore campo: al PalaCalafiore termina 67-63. Grande prova di squadra e difesa granitica nell’ultima frazione, da segnalare ...
Gallico Catona, Locri è alle spalle: ennesima rimonta, i rossazzurri restano al terzo posto
Dilettanti

Gallico Catona, Locri è alle spalle: ennesima rimonta, i rossazzurri restano al terzo posto

22/10/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Il  Gallico Catona reagisce, lotta ed alla fine si esalta, uscendo dal campo fra gli scroscianti applausi dei propri tifosi, con l’obiettivo di portare sempre più gente allo stadio. L’ostico Trebisacce viene...
Palmese, Carbone: “Vertenze, presente e futuro. Vi dico tutto…”
Dilettanti

Palmese, Carbone: “Vertenze, presente e futuro. Vi dico tutto…”

22/10/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della Us Palmese, in merito alla conferenza stampa tenuta ieri dal Presidente del club, Pino Carbone. L’intervento del presidente della US Palmese, dott. Giuseppe Carbone, non deve...