breaking news

Soriano, una cavalcata da sogno e l’Eccellenza da difendere

Soriano, una cavalcata da sogno e l’Eccellenza da difendere
Dilettanti
16/06/2017 11:30 | A cura di Domenico Geria
Un girone di ritorno fantastico a coronamento di un'ascesa iniziata 7 anni fa in 3^ Categoria: così mister Gregorace e i suoi ragazzi hanno scritto una bellissima pagina di una storia che promette di emozionare ancora

A circa un mese e mezzo dalla festa per il prestigioso traguardo raggiunto, in casa Soriano fervono i preparativi per affrontare il campionato di Eccellenza 2017/2018, la massima serie del calcio dilettantistico regionale, raggiunta dopo una scalata da applausi iniziata nel 2010 in Terza Categoria.

L’obiettivo, inutile sottolinearlo, sarà quello di dimostrarsi all’altezza di una categoria raggiunta con una programmazione attenta, un lavoro meticoloso e senza spese folli. Saranno quindi fondamentali i prossimi mesi per garantire al club rossoblù una stagione da affrontare con serenità e senza timore.

Saverio GregoraceLa vittoria del girone B di Promozione non è stata semplice per la squadra guidata da mister Saverio Gregorace (a sinistra), tra gli assoluti protagonisti della stagione. Il tecnico, appetito da diversi club, ha saputo gestire un gruppo di qualità con tanti giovani promettenti capaci di mettersi in luce; dopo il terzo posto della stagione precedente e la finale playoff persa a Siderno, su un gruppo che offriva ottime garanzie, Gregorace ha inserito quei due-tre elementi che hanno consentito al Soriano di ottenere il definitivo salto di qualità, in particolare da metà stagione in poi. I numeri in questo sono chiarissimi: terzo al giro di boa a -6 dal primo posto occupato dalla Laureanese (la quale inflisse ai rossoblù l’unica sconfitta in campionato) e -4 dalla seconda piazza dell’Aurora, ha disputato un girone di ritorno quasi perfetto, ottenendo 41 punti su 45, frutto di 13 successi e 2 soli pareggi, a Bocale e Brancaleone (uniche squadre a non perdere tra andata e ritorno con il Soriano, ottenendo due pari). Un ruolino di marcia che ha consentito ai rossoblù di colmare il divario di 4 punti con l’Aurora, chiudendo a +6, e le 6 lunghezze dalla Laureanese, finendo a +9.

Antonio Crisalli 01Armi supplementari della squadra di Gregorace sono state la solidità difensiva, la capacità di sfruttare al massimo gli scontri diretti con l’antagonista Aurora, ottenendo 6 punti, ‘under’ di qualità e spesso decisivi, su tutti l’attaccante Soriano arrivato in doppia cifra, ma soprattutto un mercato di rafforzamento di dicembre che ha completato un organico già altamente qualitativo. Un apporto fondamentale, nella seconda parte della stagione, è arrivato infatti da Antonio Crisalli (a destra), approdato a Soriano proprio a dicembre, che con i suoi gol si è rivelato più volte decisivo, in particolare nel periodo in cui Gregorace era costretto a fare a meno di un Nesci non al meglio.

Tutte le componenti si sono unite nel calderone, mister Gregorace ha poi mescolato gli ingredienti insieme e compiuto la magia. Il Soriano è in Eccellenza per restarci, con l’onore e l’onere di essere la seconda squadra più importante della provincia di Vibo Valentia, alle spalle solo della Vibonese, un traguardo che, sette anni fa, alla nascita del club, sarebbe forse sembrato una fantastica utopia anche al più ottimista dei tifosi, ma che adesso, dopo quest’annata fantastica, è divenuta pura realtà. Una realtà da difendere, confermare e magari far crescere ancora.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”
Reggina

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”

13/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Oreste Granillo non fu solo il Presidente della Reggina per 17 lunghissimi anni. Oreste Granillo ha rappresentato tantissimo per lo sport reggino e calabrese, lasciando tracce incancellabili anche in ambito politico. Delegato del...
Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”
Reggina

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Che il talento di quel ragazzo di soli 19 anni fosse cristallino, a Reggio Calabria se n’erano accorti un pò tutti. In pochi, forse nemmeno lui, avrebbero pensato che quella giovanissima ala, così elegante da meritarsi...
L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”
Reggina

L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nell’estate del 1974 Carlo Regalia ha da poco compiuto 40 anni, quando entra in contatto con Oreste Granillo per guidare la compagine dello Stretto. Ospite della kermesse dedicata all’indimenticabile ex patron...
Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”
Reggina

Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Oreste Granillo è un uomo che mi ha insegnato tanto, porterò sempre nel cuore lui ed i suoi insegnamenti”. Così il Presidente della Reggina Mimmo Praticò, nel ricordare l’indimenticabile patron della...
Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia
Reggina

Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia

12/12/2017 | A cura di Ferdinando Ielasi
Un omaggio a chi resta sempre lì, immortale, scolpito nella memoria non solo del popolo amaranto, ma di una intera città. Il Primo Premio Sportivo Oreste Granillo, ideato dal collega Maurizio Insardà, ha regalato emozioni...