breaking news

Il Benevento è in Serie A: nell’impresa giallorossa batte forte un cuore amaranto

Il Benevento è in Serie A: nell’impresa giallorossa batte forte un cuore amaranto
Mondo Sport
08/06/2017 22:45 | A cura di Domenico Geria
Fanno festa i sanniti per storica promozione in Serie A; tra i protagonisti assoluti della stagione giallorossa ci sono ben cinque ex-Reggina

Il Benevento entra nella storia del calcio italiano riuscendo nell’impresa mai facile di compiere il doppio salto dalla terza serie del nostro campionato fino al palcoscenico della A. Ma se di doppi salti se ne sono comunque visti molti, compresa la Spal in questa stessa stagione, ciò che i sanniti hanno compiuto è un record storico assoluto: mai nessun club, alla prima stagione della storia in Serie B, era stato in grado di ottenere la promozione in massima serie. Ci andò vicina la Reggina, che al suo primo campionato di B, nella stagione 1965/1966, con alla guida tecnica Tommaso Maestrelli, chiuse il torneo al quarto posto, ad un solo punto dal Mantova terzo classificato alle spalle di Venezia e Lecco.

Fanno festa a Benevento per la Serie A conquistata al termine di questa entusiasmante stagione, chiusa in campionato al quinto posto; ma in mezzo alla marea giallorossa, c’è una grande fetta amaranto che celebra quest’impresa. Sono ben cinque i calciatori ex-Reggina protagonisti di questo prestigioso traguardo, alcuni dei quali in grado di lasciare un segno indelebile sulla stagione.

Sono addirittura due i “Figli del Sant’Agata” nell’organico giallorosso: Nicolas Viola, capace di dettare i tempi della squadra con le sue geometrie e fornire assist vincenti, in particolare per Fabio Ceravolo, esploso in questa stagione con ben 20 gol all’attivo e il secondo posto tra i cannonieri alle spalle di Pazzini. Assieme a loro, tra i fedelissimi del tecnico Baroni, anche Fabio Lucioni, coriaceo centrale difensivo che ha indossato la maglia amaranto per due stagioni. Due mezze stagioni in riva allo Stretto invece per l’esterno Fabrizio Melara, mentre è durata solo pochi mesi l’esperienza alla Reggina di Filippo Falco, solo qualche sporadica presenza nella nefasta stagione 2013/2014 coincisa con la retrocessione in Lega Pro degli amaranto.

Domenico Geria
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”
Reggina

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”

13/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Oreste Granillo non fu solo il Presidente della Reggina per 17 lunghissimi anni. Oreste Granillo ha rappresentato tantissimo per lo sport reggino e calabrese, lasciando tracce incancellabili anche in ambito politico. Delegato del...
Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”
Reggina

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Che il talento di quel ragazzo di soli 19 anni fosse cristallino, a Reggio Calabria se n’erano accorti un pò tutti. In pochi, forse nemmeno lui, avrebbero pensato che quella giovanissima ala, così elegante da meritarsi...
L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”
Reggina

L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nell’estate del 1974 Carlo Regalia ha da poco compiuto 40 anni, quando entra in contatto con Oreste Granillo per guidare la compagine dello Stretto. Ospite della kermesse dedicata all’indimenticabile ex patron...
Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”
Reggina

Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Oreste Granillo è un uomo che mi ha insegnato tanto, porterò sempre nel cuore lui ed i suoi insegnamenti”. Così il Presidente della Reggina Mimmo Praticò, nel ricordare l’indimenticabile patron della...
Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia
Reggina

Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia

12/12/2017 | A cura di Ferdinando Ielasi
Un omaggio a chi resta sempre lì, immortale, scolpito nella memoria non solo del popolo amaranto, ma di una intera città. Il Primo Premio Sportivo Oreste Granillo, ideato dal collega Maurizio Insardà, ha regalato emozioni...