breaking news

Audax Cup 2017, si impone il Real Gioia

Audax Cup 2017, si impone il Real Gioia
Giovanili
04/06/2017 18:19 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
I pianigiani vincono la quarta edizione del "Memorial Andrea Schirripa", riservata agli Allievi 2001/2002.

Venerdì 2 Giugno 2017 la Scuola Calcio ASD AUDAX LOCRI ha presentato la quarta edizione dell’ AUDAX CUP – Torneo Città di Locri “Memorial Andrea Schirripa”, torneo di calcio giovanile organizzato con il patrocinio dell’ Amministrazione Comunale di Locri.

Il torneo per questa edizione è stato riservato alla categoria ALLIEVI (cl.2001-2002) che l’anno prossimo disputeranno la stagione agonistica 2017/18. La manifestazione si è sviluppata nell’arco dell’intera giornata a partire dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle 15,30 fino alle 19,40 c/o lo Stadio Comunale di Locri (RC).

Al Torneo hanno partecipato le seguenti Società:
ASD REAL GIOIA – C.S.P.R. ’94 (vincitrice della scorsa edizione) – US GIOIOSA JONICA e ASD AUDAX LOCRI.

Le 4 squadre sono state inserite in un unico girone eliminatorio che prevedeva la finale per il 1° posto tra le due meglio classificate.

Gli incontri si sono disputati in successione su 1 tempo unico di 40’min.

Il Torneo autorizzato ufficialmente dalla FIGC è stato diretto da arbitri federali della sezione AIA-FIGC di Locri diretta da Roberto Rispoli. La manifestazione ha avuto un avvio scoppiettante con la vittoria, nell’incontro di apertura (forse quello che ha fornito i maggiori spunti tecnici), dei padroni di casa dell’Audax Locri sul CSPR ‘ 94 per 1 a 0 con rete del funambolico Mattia Romano che realizzava il goal vittoria dopo una eccellente iniziativa sul out sx con diagonale rasoterra risultato imprendibile per l’estremo difensore Cauloniese.  A seguire era il Gioiosa Jonica ad imporsi, autorevolmente, sul Real Gioia con 2 reti di ottima fattura realizzate da Ierinò e Misogano che battevano l’ottimo Iannì estremo difensore del Real.

Completate le gare della mattinata si passava nel pomeriggio al 2° turno con la gara tra l’Audax Locri ed il Real Gioia che vedeva i pianigiani imporsi in piena ziona Cesarini ribaltando il risultato di 1 a 0 (goal per i locresi di A. Romeo) ad 1 a 2 grazie al rigore trasformato da Stillitano al 39’ ed al goal scaturito da calcio realizzato in mischia da Speranza al 2? Min. di recupero. Si passava quindi alla’ultima gara del 2° turno tra CSPR 94 e Gioiosa Jonica che finiva sullo 0 a 0 con i ragazzi Gioiosani che si difendevano con ordine e riuscivano ad impattare la gara che li portava momentaneamente in testa alla gara.

La 1° gara del turno finale vedeva di fronte i padroni di casa dell’Audax Locri contro il Gioiosa J., con i ragazzi Locresi che si imponevano abbastanza agevolmente per 2 a 0 grazie alle reti di A. Romeo che chiudeva una triangolazione al limite dell’area di rigore con un bel goal a giro sul 2° palo e con Albanese che nel finale si presentava da solo davanti al portiere e lo batteva di giustezza con un tiro all’angolino dx. Questo risultato dava la certezza della finale ai ragazzi dell’Audax Locri e lasciava in sospeso le sorti del Gioiosa che chiudeva a 4 punti il girone e doveva attendere l’esito dell’ultima gara del girone tra CSPR 94 e Real Gioia. Quest’ ultima gara vedeva il predomino assoluto dei ragazzi Cauloniesi che, consci di dover vincere obbligatoriamente, attaccavano in modo veemente e rabbioso per tutta la gara non riuscendo tuttavia a bucare l’impenetrabile difesa del Real, sorretta dal portiere Iannì in grande spolvero, anzi era il Real con un colpo di coda nel finale a passare in vantaggio con Arcuri che realizzava di testa su azione da calcio d’angolo dando il successo e l’accesso alla finalissima alla sua squadra.

La finale tra Audax Locri e Real Gioia è sembrata il remake della partita precedente tra i pianigiani ed il CSPR , infatti erano i Locresi a condurre e dominare per lunghi tratti l’incontro con il portiere Iannì ancora sugli scudi , ma con gli attaccanti locali fermati da due traverse un palo e due miracolosi salvataggi sulla linea della difesa e quando tutto faceva pensare ad un epilogo ai calci di rigore ecco arrivare, all’ultimo dei 5’ minuti di recupero, il goal di Angilletta che insaccava di testa su traversone di Lucà che pennellava una punizione sull’out dx per il compagno.

Alla fine la vittoria della 4° edizione dell’Audax Cup è andata al Real Gioia con L’Audax Locri al 2° posto il Gioiosa Jonica al 3° ed il CSPR vera delusione del Torneo che chiude all’ultimo posto.

La manifestazione seguita da un discreto pubblico ha fornito utili indicazioni agli addetti ai lavori circa la forza dei gruppi a disposizione per la prossima stagione ed ha fatto vedere discrete individualità con ragazzi già pronti a ricoprire i ruoli di under a favore delle 1° squadre per la prossima annata calcistica. Particolarmente soddisfatti i tecnici dell’Audax Locri Mr. Alessandro Schiavello e Mr. Ilario Capocasale che oltre all’ottimo risultato tecnico conseguito hanno ricevuto, unitamente al presidente dell’Audax Locri Pino Varacalli, i complimenti per l’ottima organizzazione dell’evento.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”
Reggina

Granillo, il ricordo del Sindaco e della figlia Maria Stella: “Ha amato questa città…”

13/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Oreste Granillo non fu solo il Presidente della Reggina per 17 lunghissimi anni. Oreste Granillo ha rappresentato tantissimo per lo sport reggino e calabrese, lasciando tracce incancellabili anche in ambito politico. Delegato del...
Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”
Reggina

Causio e la Reggina: “Granillo straordinario, ma quella trattativa la sbloccò Segato”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Che il talento di quel ragazzo di soli 19 anni fosse cristallino, a Reggio Calabria se n’erano accorti un pò tutti. In pochi, forse nemmeno lui, avrebbero pensato che quella giovanissima ala, così elegante da meritarsi...
L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”
Reggina

L’amarcord di Regalia: “La Reggina 73/74 vittima di una combine. Granillo uomo straordinario”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nell’estate del 1974 Carlo Regalia ha da poco compiuto 40 anni, quando entra in contatto con Oreste Granillo per guidare la compagine dello Stretto. Ospite della kermesse dedicata all’indimenticabile ex patron...
Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”
Reggina

Reggina, Praticò: “Granillo mi ha insegnato tanto, lo porto nel cuore…”

12/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Oreste Granillo è un uomo che mi ha insegnato tanto, porterò sempre nel cuore lui ed i suoi insegnamenti”. Così il Presidente della Reggina Mimmo Praticò, nel ricordare l’indimenticabile patron della...
Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia
Reggina

Primo Premio Oreste Granillo, un tuffo al cuore nel nome della storia

12/12/2017 | A cura di Ferdinando Ielasi
Un omaggio a chi resta sempre lì, immortale, scolpito nella memoria non solo del popolo amaranto, ma di una intera città. Il Primo Premio Sportivo Oreste Granillo, ideato dal collega Maurizio Insardà, ha regalato emozioni...