breaking news

Foggia-Reggina, le pagelle amaranto: De Vito solido, Bianchimano lotta

Foggia-Reggina, le pagelle amaranto: De Vito solido, Bianchimano lotta
Reggina
15/04/2017 18:13 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Amaranto ko a Foggia, ma la prova dei ragazzi di Zeman è incoraggiante per il finale di campionato.

Sconfitta, ma non umiliata: la Reggina esce dallo Zaccheria di Foggia piegata dalla capolista, ma con il minimo scarto. Una prova di carattere e di grande sacrificio non porta in dote punti ma offre un’ulteriore conferma rispetto al fatto che la squadra dello Stretto, con la giusta mentalità, quella vista nel passato recente, possa raggiungere una salvezza vitale.

Le pagelle amaranto di Foggia-Reggina:

Sala 6,5: l’inserimento di Loiacono lo batte, metterci una pezza sarebbe stato miracoloso. Sempre attento e sicuro, tiene in partita gli amaranto finché può.

Gianola 6: è in un buon momento di forma e lo dimostra anche allo Zaccheria.

De Vito 6,5: dirige con personalità e puntualità le operazioni difensive, dà sicurezza al reparto.

Kosnic 6: ha doti tecniche, carismatiche, il suo limite a volte sono i cali d’attenzione. Non oggi, positivo anche lui nel contenere la corazzata rossonera.

Maesano 6: risponde presente, malgrado avversari di primissimo piano. (31’ st Lo 6: debutto per il difensore scuola Milan, preciso quando chiamato in causa)

Knudsen 6: non possiede una struttura fisica invidiabile, ma ha ritmo e sa rendersi utile.

Botta 6: prezioso in una gara di grande sacrificio come quella disputata oggi dagli amaranto.

Romanò 5,5: tatticamente è tra gli amaranto più preparati, difetta nella freschezza atletica, anche alla luce dello scarso utilizzo nel passato recente (10’ st De Francesco 6: prova ad incidere, non riesce ad accendere la luce)

Cane 6: Adattato sull’out sinistro, fa della corsa e dell’intelligenza tattica le sue armi migliori.

Bangu 5,5: non demerita, ma da un ragazzo dotato del suo (enorme) talento ci si attende sempre molto. (20’, st Leonetti 5,5: malgrado lo svantaggio, la Reggina non riesce a proporsi ad alzare il baricentro: pochissimi palloni giocabili per lui)

Bianchimano 6,5: soffre e suda con la squadra. In fase offensiva si fa notare solo per una conclusione dai 40 metri nel primo tempo ma non lesina mai impegno, se gli amaranto concedono poco al Foggia è anche per merito suo.

Zeman 6: il Foggia ha vinto e meritato, ha tenuto il pallino del gioco ed ha raggiunto l’obiettivo. Tuttavia, la sua Reggina, enormemente meno preparata sul piano tecnico rispetto all’avversario odierno, ha tenuto bene il campo. Pochi rimpianti, considerate anche le assenze. La squadra vista nelle ultime settimane può raggiungere la salvezza.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Gazzetta del Sud – Viola, “anomalie ” che rallentano la tua difesa
Viola

Gazzetta del Sud – Viola, “anomalie ” che rallentano la tua difesa

27/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Attese invano le motivazioni della sentenza d’appello, “incredibile ma vero, il verdetto scritto in poco più di cinquanta minuti dal termine dell’udienza, non rispetta il termine dei dieci giorni fissato per il...
Quotidiano del Sud – Reggina, Bianchimano ancora ai box
Reggina

Quotidiano del Sud – Reggina, Bianchimano ancora ai box

27/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Conclusa la stagione con il raggiungimento dell’obiettivo salvezza, adesso è il momento di pensare al futuro. Mister Maurizi ha chiesto chiaramente di non paralare del suo contratto fino al termine della stagione, fin...
Gazzetta del Sud – Reggina, a Lentini con chi ha trovato meno spazio
Reggina

Gazzetta del Sud – Reggina, a Lentini con chi ha trovato meno spazio

27/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
In vista della trasferta contro la Sicula Leonzio, il tecnico amaranto Maurizi pensa a dare spazio a chi, in questa stagione, ha giocato meno. Con la salvezza ormai in tasca, nei 180 minuti restanti si darà spazio ai vari...
[VIDEO] Accadde oggi: all’inferno e ritorno, con il Parma ci pensa Ciccio Cozza
Reggina

[VIDEO] Accadde oggi: all’inferno e ritorno, con il Parma ci pensa Ciccio Cozza

27/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
27 aprile 2008, serie A, 35esima giornata di ritorno. Allo stadio Granillo di Reggio Calabria, va in scena un autentico spareggio-salvezza anticipato. Contro il Parma di Hector Cuper, la Reggina di Nevio Orlandi non ha...
A tu per tu con… Nicola Amoruso
Reggina

A tu per tu con… Nicola Amoruso

27/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tra gli attaccanti più forti nella storia della Reggina, Nick “dinamite” Amoruso ha vissuto tre anni importantissimi in maglia amaranto: 96 presenze e 40 gol, molti dei quali decisivi ed indimenticabili. Ai microfoni...