breaking news

Torneo delle Regioni, Giovanissimi eliminati ai calci di rigore

Torneo delle Regioni, Giovanissimi eliminati ai calci di rigore
Giovanili
12/04/2017 18:21 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Rappresentativa Calabria, i Giovanissimi di Mercuri escono di scena a testa altissima: fatali i tiri dal dischetto, dopo che i regolamentari erano terminati 1-1.

Catanzaro, 12 aprile 2017 – La Calabria viene eliminata dalla Toscana ai calci di rigore: escono fra gli applausi i ragazzi di Mister Mercuri e tra i complimenti di tutta la delegazione toscana, dimostrando ancora una volta, qualora ce ne fosse stato bisogno, tutto il loro valore. I complimenti, si sa, fanno piacere ma lasciano il tempo che trovano: i Giovanissimi devono abbandonare la competizione pur avendo dimostrato di saper giocare un ottimo calcio e di non essere inferiori a nessuno. Primo tempo giocato alla grande dai ragazzi calabresi: ottime trame, elevata tecnica ed individualità importanti.

esultanza BelcastroNonostante la supremazia territoriale calabrese è la Toscana a passare in vantaggio: al 15’ indecisione fatale tra Ianni e Marte, ne approfitta Arigò che con un pallonetto beffa l’estremo difensore calabrese. La Calabria non ci sta e ricomincia a prendere campo: Giorgi ben imbeccato da Manglaviti calcia da posizione defilata ed il tiro non centra lo specchio della porta. Un minuto dopo il pari calabrese: Mazzotta lascia partire un traversone in area che Belcastro impatta splendidamente di testa mandando la sfera alle spalle del portiere toscano. A questo punto la Calabria spinge alla ricerca del vantaggio: è sempre Giorgi che riceve palla sulla trequarti, salta un paio di avversari ma e lascia partire un tiro che non impensierisce Tortelli. Si va negli spogliatoi con il risultato di parità; all’ingresso in campo la Toscana sembra averne di più, ma ogni azione è ben controllata dl reparto difensivo calabrese, ben guidato da Marte, al rientro dopo l’infortunio subito nella prima giornata contro le Marche. La Toscana ci prova ripetutamente ma le conclusioni di Arigò e Patti sono facilmente controllate da Ianni. Grande Torneo per il portierino calabrese: ottimi interventi ed una sicurezza trasmessa all’intero reparto difensivo. La girandola delle sostituzioni fa calare di intensità la gara: proprio l’ultima di queste alla fine risulterà determinante.

Mister Chiti, infatti, ad un minuto dal termine, decide di sostituire il portiere: al posto di Tortelli entra Vannini. Come detto, poco dopo l’arbitro decreta la fine dell’incontro e la prima semifinalista è decisa dai calci di rigore: Vannini para i rigori di Giorgi e Fiorentino mentre Ianni per poco non intercetta il primo rigore calciato da Campagna. La Toscana riesce a realizzare tutti i tiri dagli undici abbraccio fra mistermetri ed alla fine festeggia la qualificazione alle semifinali. Per i ragazzi di Mister Mercuri tanta amarezza mitigata dai sinceri complimenti degli avversari: anche il tecnico Chiti, intervistato a fine gara, si è pubblicamente complimentato con tutto lo staff calabrese per l’ottimo calcio messo in mostra.

Il tabellino

Toscana – Calabria 5-3 d.c.r (1-1)

Marcatori: Arigò al 15’pt (T), Belcastro al 20’ pt (C)

Toscana: Tortelli (dal 35’st Vannini), Arigò, Borgognoni (dal 15’st Pecci), Campagna, Francalanci, Gabbrielli, Giannini, Marconi, Muccioli, Patti, Sauro. A disp.: Bonifazi, Carrara, Manfredi, Paolantoni, Perlongo, Poggiali, Rinaldi. All.: Sig. Chiti

Calabria: Ianni, Belcastro, Fulco (dal 10’st Annone), Giorgi, Manglaviti (dal 26’st Zappavigna), Marchio, Marte, Mazzotta (dal 16’st Fiorentino), Pedicillo 8dal 29’st Scarpelli), Pipicella, Prochilo (dal 15’st Pittella). A disp.: Martino, Fiorentino, Ientile, Nicolò, Virgara, Zappavigna. All.: Sig. Mercuri

Arbitro: Sig. Capogrosso (Sez. Trento)

Ammoniti: Prochilo (C), Patti (T)

Sequenza rigori: Marte (C) gol, Campagna (T) gol, Giorgi (C) parato, Sauro (T) gol, Zappavinga (C) gol, Muccioli (T) gol, Fiorentino (C) parato, Pecci (T) gol.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Verso Reggina-Paganese: conferma De Francesco, dietrofront Porcino
Reggina

Verso Reggina-Paganese: conferma De Francesco, dietrofront Porcino

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Lavori in corso e cambi di programma. Nella serata di ieri, vi avevamo aggiornato circa la situazione relativa ad Alberto De Francesco ed Antonio Porcino (clicca qui), entrambi vicinissimi all’addio  già in questa...
Accadde oggi: Catania ’69, Vallongo e Lombardo salvano gli amaranto
Reggina

Accadde oggi: Catania ’69, Vallongo e Lombardo salvano gli amaranto

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
19 gennaio 1969, serie B, 16esima giornata di andata. La Reggina si presenta sul campo di un Catania che naviga nelle zone basse della classifica, i rossazzurri sono guidati da quell’Egizio Rubino che due anni più tardi...
LIVE! Calciomercato serie C girone C: acquisti, cessioni e rose aggiornate in tempo reale
Reggina

LIVE! Calciomercato serie C girone C: acquisti, cessioni e rose aggiornate in tempo reale

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Dall’Akragas alla Virtus Francavilla. Fino alla fine del calciomercato invernale, i lettori di RNP potranno consultare tutti i movimenti ufficiali del girone C di serie C ed i cambiamenti nella composizione delle 19 rose,...
LIVE! Reggina, i movimenti di mercato in tempo reale
Reggina

LIVE! Reggina, i movimenti di mercato in tempo reale

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Da Giovanni Giuffrida, primo acquisto del mercato invernale, all’elenco di tutti i calciatori in entrata e in uscita. In questa pagina, che vi aggiornerà fino al 31 gennaio, il mercato amaranto in tempo reale… * Per...
Ex amaranto: Padova-Sarno, è quasi fatta
Reggina

Ex amaranto: Padova-Sarno, è quasi fatta

19/01/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La serie B conquistata lo scorso anno con il Foggia, si è rivelata un miraggio per Vincenzo Sarno. Il fantasista campano infatti, nella stagione in corso è rimasto ai margini dell’organico pugliese, così come recita lo...