breaking news

Promozione A: reti bianche nel big-match, Cotronei vicino all’Eccellenza

Promozione A: reti bianche nel big-match, Cotronei vicino all’Eccellenza
Dilettanti
20/03/2017 16:00 | A cura di Domenico Geria
L'Amantea fallisce con Tripodi il rigore che avrebbe potuto cambiare la stagione, penalty parato da Pettinato che mantiene a +5 i giallorossi

Il punto sul girone A di Promozione dopo la 26^ giornata, 11^ di ritorno

Lo scontro al vertice disputato sabato pomeriggio tra l’Amantea e il Cotronei, si è risolto con uno 0-0 che favorisce i crotonesi, forti ancora di 5 punti di margine sulla diretta inseguitrice, vantaggio che, con sole 4 partite da giocare, diventa quasi rassicurante. Tucci e compagni provano a sfondare il muro giallorosso, dato che per i cosentini la vittoria è l’unico risultato che serve; la formazione di Trapasso resiste e prova a rendersi a sua volta pericolosa, ma il risultato non si sblocca. Al 20′ della ripresa arriva l’episodio che può cambiare definitivamente l’esito della stagione: calcio di rigore per l’Amantea, sul dischetto si presenta Tripodi, il portiere ospite Pettinato si getta alla sua destra, intuendo la direzione del tiro e bloccando la sfera (nell’immagine principale tratta dalla fanpage Facebook del Cotronei, la parata dell’estremo difensore sul penalty), ergendosi così a eroe. Si chiude 0-0, il Cotronei può adesso iniziare il countdown per il salto in Eccellenza.

Con il rallentamento dell’Amantea nelle ultime due settimane, anche i playoff tornano ad essere una realtà raggiungibile da chi insegue. L’Olympic Acri passa 2-0 a Filogaso con un gol per tempo, a segno Giudice e Provenzano, e si porta a -8 dal secondo posto, margine sufficiente per poter disputare gli spareggi-promozione. Ci crede anche la Silana, che dopo il recupero vincente della scorsa settimana e con una gara in meno, passa di misura a Lamezia contro la Promosport; il gol-partita lo segna Barca a inizio ripresa, rete pesante che colloca i florensi al quarto posto in compagnia del Belvedere, anch’esso vincente per 1-0 sull’Aprigliano, in uno scontro diretto tra matricole deciso dalla rete di Musacco prima dell’intervallo.

Nella corsa playoff sembrano aver ormai tirato i remi in barca San Fili e Atletico Maida, le quali influenzano direttamente la corsa salvezza cadendo in casa di Brutium e Botricello: i cosentini si aggiudicano il match per 2-0 grazie a Ponzio e Scarlato; i catanzaresi trovano il gol dell’1-0 all’89’ con Colacino, mantenendosi a +3 sull’ultimo posto, condiviso adesso da Marina di Catanzaro e Cariati, affrontatesi nello scontro diretto: i catanzaresi ottengono il successo in ‘zona Cesarini’ con due gol, firmati da Arcuri dal dischetto e Mauro. Nell’altro scontro-salvezza di giornata, pirotecnico successo della Garibaldina sulla Juvenilia: Russo porta in vantaggio i rosetani, che dopo il pari di Nanci, si riportano avanti con Falcone; poi i padroni di casa premono sull’acceleratore e tra il 71′ e l’80’ colpiscono tre volte: di Natalino su rigore, Toscano e Cittadino le reti che fissano il risultato sul definitivo 4-2, che spedisce la Juvenilia al quartultimo posto, sorpassata dalla stessa Garibaldina e dal Brutium.

Domenico Geria

Ultime News

Ex amaranto, Barillà riparte da Parma
Reggina

Ex amaranto, Barillà riparte da Parma

26/05/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ancora impegnato nella lotta alla riconquista della B, che lo vedrà sfidare la Lucchese ai quarti di finale dei playoff, il Parma pensa già al futuro. Indipendentemente dalla categoria che andrà a disputare, il club ducale ha...
Addio Lega Pro, la terza serie del calcio torna a chiamarsi serie C
Lega Pro

Addio Lega Pro, la terza serie del calcio torna a chiamarsi serie C

26/05/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ritorno al passato. Dopo cinque stagioni, il terzo campionato del calcio italiano tornerà a chiamarsi serie C, riassumendo così quella denominazione appartenutagli sin dal dopoguerra. Ad ufficializzare il cambio di...
Il Coni omaggia Oreste Granillo. Praticò: “Insieme a Foti il più grande Presidente della storia”
Reggina

Il Coni omaggia Oreste Granillo. Praticò: “Insieme a Foti il più grande Presidente della storia”

26/05/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Oltre che nello stadio della città e nel cuore della tifoseria reggina, il nome di Oreste Granillo resterà scolpito anche nel salone principale del Coni Calabria. Alla celebrazione, svoltasi questa mattina, è intervenuto anche...
Reggina, G.Praticò: “Ignoriamo le voci e lavoriamo per il futuro”
Reggina

Reggina, G.Praticò: “Ignoriamo le voci e lavoriamo per il futuro”

26/05/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Nessun disimpegno, la Reggina sta muovendo i primi passi in vista della prossima stagione. E’ quanto si evince dalle dichiarazioni rese al collega Cristofaro Zuccalà da Giuseppe Praticò, figlio del Presidente e dirigente...
Bocale ADMO, una festa ‘in famiglia’ per chiudere la stagione
Dilettanti

Bocale ADMO, una festa ‘in famiglia’ per chiudere la stagione

26/05/2017 | A cura di Domenico Geria
Nella serata di giovedì 25 maggio si è celebrata la festa di fine stagione 2016/2017 del Bocale ADMO, presso il ristorante “A Casereccia” di Pellaro. Una serata in allegria con quasi tutti i protagonisti della stagione...