breaking news

Viola, si riparte: scontro diretto con Agropoli, vale il rilancio

Viola, si riparte: scontro diretto con Agropoli, vale il rilancio
Viola
05/01/2017 15:18 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Domani la sfida contro Agropoli: neroarancio con un solo obiettivo, la vittoria. Intanto sul mercato Legion è ad un passo dalla Fortitudo...

Finalmente si torna sul parquet. Dopo la pessima chiusura di 2016 dettata dall’orrenda prestazione di Scafati che ha visto i neroarancio uscire dal PalaMangano totalmente disintegrati, gli uomini di coach Paternoster hanno avuto circa due settimane di tempo per riorganizzare le idee, godersi un po’ queste feste natalizie e rimboccarsi le maniche per preparare al meglio le prossime due importantissime partite casalinghe. La prima si disputerà venerdì 6 gennaio alle ore 18 contro il Basket Agropoli, scontro diretto molto delicato tra due compagini che lottano per non retrocedere; la seconda invece, quattro giorni dopo, vedrà la Viola affrontare l’Europromotion Legnano, match di recupero dell’ultima giornata del girone di andata che era in programma giorno 29 dicembre e che è stata posticipato a causa di un problema di illuminazione del PalaCalafiore.

Quella contro Agropoli, sarà una gara delicatissima, nella quale i neroarancio non solo sono obbligati a vincere, ma sono anche chiamati all’ulteriore sforzo di provare a sovvertire il risultato della partita di andata imponendosi con uno scarto di almeno quattordici punti. La formazione campana ha totalizzato solo cinque vittorie nel girone di andata proprio come la Viola (la quale ha però una partita in meno) ed occupa attualmente la penultima posizione in graduatoria in concomitanza con i reggini. E’ inoltre reduce dalla brutta sconfitta casalinga contro Trapani, alla ricerca disperata di punti e di sicuro verrà a Reggio col sangue agli occhi e tutta la voglia di riscattarsi. Come la maggior parte delle squadre di questo campionato, anche per Agropoli i due americani rappresentano l’assoluto punto di forza e la difesa nero arancio dovrà impegnarsi non poco nel limitare l’estro e la potenza dell’ala piccola Donell Taylor e del lungo Kevin Langford; da tenere d’occhio comunque anche l’importante nucleo di italiani a disposizione di coach Finelli, su tutti l’esperto playmaker Riccardo Santolamazza , che tanto male fece alla Viola nella gara d’andata.

In casa Viola, gli animi non sono dei più sereni. Gli ultimi giorni sono strati particolarmente tribolati per via di voci di mercato che hanno gettato sconforto su tutto l’ambiente neroarancio. Sembra infatti certa ormai l’imminente partenza della guardia americana Alex Legion, giocatore maggiormente rappresentativo di questa Viola e tra i migliori dell’intero campionato. La sua prossima destinazione dovrebbe essere la Fortitudo Bologna anche se bisognerà attendere il 23 gennaio, data in cui si aprirà la finestra di mercato, per l’ufficialità. Prima di allora con ogni probabilità il giocatore non si muoverà da Reggio e proverà a dare il massimo per contribuire alla causa neroarancio nelle prossime tre partite. La società, d’altra canto, è attiva sul mercato e sta già sondando il terreno per cercare un rimpiazzo adeguato.

L’obiettivo al momento resta comunque quello concentrarsi sul presente e sulle prossime due partite che non ammettono altro risultato oltre la vittoria, senza farsi condizionare da fattori esterni al campo di gioco, in modo da iniziare l’anno nuovo nel miglior modo possibile.

Marco Iurato

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, 1.200 volte Rocco Musolino
Reggina

Reggina, 1.200 volte Rocco Musolino

11/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Uno dei pochissimi sorrisi, di una serata trasformatasi minuto dopo minuto in un museo degli orrori. Al termine del primo tempo della gara tra Reggina e Sicula Leonzio, il club dello Stretto ha premiato Rocco Musolino, ovvero...
Tonino Martino a TFP: “Ieri mi veniva da piangere. Sembra che non vogliano più stare a Reggio…”
Reggina

Tonino Martino a TFP: “Ieri mi veniva da piangere. Sembra che non vogliano più stare a Reggio…”

11/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tifoso sfegatato, prima ancora che ex calciatore. Tonino Martino e l’amaranto, storia di un amore viscerale che il diretto interessato, autore dello storico gol che valse la prima serie A, ha sempre rimarcato con orgoglio....
[AUDIO] La SALA STAMPA del calcio calabrese: le interviste di Universo Dilettanti
Dilettanti

[AUDIO] La SALA STAMPA del calcio calabrese: le interviste di Universo Dilettanti

11/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Una collaborazione che va avanti da anni e che si arricchisce di un nuovo contenuto, fruibile dalle migliaia di appassionati che visitano quotidianamente il nostro portale. La più importante trasmissione radiofonica sul calcio...
Promozione A – Olympic Campione d’Inverno con il successo nel derby, tiene il passo solo il Corigliano
Dilettanti

Promozione A – Olympic Campione d’Inverno con il successo nel derby, tiene il passo solo il Corigliano

11/12/2017 | A cura di Domenico Geria
Il punto sul girone A di Promozione dopo la 14^ giornata Vola verso l’Eccellenza l’Olympic Rossanese (nell’immagine principale tratta dalla fanpage Facebook del club), che grazie alla vittoria nella...
Crisi Reggina, Sicula Leonzio padrona del Granillo: sfoglia l’album della gara
PhotoGallery

Crisi Reggina, Sicula Leonzio padrona del Granillo: sfoglia l’album della gara

11/12/2017 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Quella che poteva e doveva essere la gara del rilancio, si è trasformata in un’altra disfatta. Una Reggina troppo brutta per essere vera, viene asfaltata al Granillo dalla Sicula dell’ex Aimo Diana. Le immagini del...