breaking news

Reggina, niente rivoluzioni: da Sala a Coralli, si punta ad una conferma in blocco

Reggina, niente rivoluzioni: da Sala a Coralli, si punta ad una conferma in blocco
Lega Pro
04/01/2017 19:28 | A cura di Ferdinando Ielasi
Il club dello Stretto ha delineato la strategia di un gennaio che si preannuncia importantissimo. Fiducia rinnovata agli elementi portanti del gruppo.

Fermo restando che nel calciomercato può succedere tutto ed il contrario di tutto, la Reggina sta definendo le proprie strategie per raggiungere l’obiettivo salvezza. Contrariamente a quanto si poteva supporre fino ad oggi, il club dello Stretto è fermamente deciso a non operare alcuno stravolgimento. L’idea è quella di confermare tutti gli elementi che, tra alti e bassi, hanno costituito l’asse portante della squadra in queste prime 21 giornate.

Il primo degli intoccabili, è Andrea Sala: l’estremo difensore di proprietà della Ternana, finito nel mirino delle critiche dopo le tre papere consecutive contro Paganese, Fondi e Messina, rimarrà il portiere titolare della Reggina almeno fino a giugno 2017. L’area tecnica crede fermamente nel ragazzo, ed è convinta che il vero Sala sia quello che nelle prime giornate ha tolto parecchie castagne dal fuoco, a suon di interventi decisivi. Non cambia di una virgola, neanche la posizione di Stefano Botta e Claudio Coralli, i quali continuano ad essere parte integrante del progetto, e sono considerati titolarissimi anche per il girone di ritorno.

Capitolo Kosnic. Qualche richiesta per il difensore serbo c’è stata, ma anche il nome del difensore serbo spicca alla voce “conferme”. Di sicuro, il sodalizio presieduto da Mimmo Praticò non vuole cederlo a nessuna delle società che in questo momento rappresentano una diretta concorrente per la salvezza, e per portare Kosnic via da Reggio servirebbero offerte importanti, che però verrebbero prese in considerazione solo per la prossima stagione. Identico il discorso relativo ad  Alberto De Francesco ed Antonio Porcino, ovvero i più richiesti tra gli amaranto: in questo caso le sirene provenienti dalla serie B sono molteplici (sul centrocampista scuola Lazio, c’è anche il gradimento del Crotone), ma sul tavolo della trattativa servono offerte consistenti, ed una eventuale cessione si potrebbe ipotizzare solo per la stagione 2017/2018.

La Reggina continua a credere in questo gruppo dunque, e sin dalla ripresa degli allenamenti l’obiettivo sarà quello di risalire la china e mettere la parola fine al blackout che ha trasformato applausi e sogni in critiche e legittime preoccupazioni. Niente rivoluzioni, fermo restando che si cercherà di piazzare chi per vari motivi non ha trovato spazio e di portare in riva allo Stretto quegli elementi in grado di dare sostanza verso il mantenimento di una categoria che non si può assolutamente perdere…

 

Ferdinando Ielasi
Giornalista pubblicista, Direttore Responsabile di Rnp. Già collaboratore di Calabria Ora, da settembre 2014 conduce Tutti figli di Pianca su Radio Touring 104.

Ultime News

Viola, ultimo atto di una stagione meravigliosa. Ma la fine non è ancora arrivata…
Viola

Viola, ultimo atto di una stagione meravigliosa. Ma la fine non è ancora arrivata…

23/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Stagione finita per la Viola Reggio Calabria, sicuramente molto prima del previsto. L’ultimo atto al PalaCalafiore ha lasciato un ricordo meraviglioso che verrà gelosamente custodito nel cuore di tutti i tifosi presenti...
Promozione B, griglia playoff: i possibili scenari in vista dell’ultima giornata
Dilettanti

Promozione B, griglia playoff: i possibili scenari in vista dell’ultima giornata

23/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Bagnarese, Gioiosa Jonica, Africo e Bovalinese. Sono queste le quattro squadre che si sfideranno nelle semifinali playoff, al termine di una stagione regolare che per quanto riguarda la conquista dell’Eccellenza ha fatto...
Reggina, Sciamanna lottatore vero: quando il coraggio batte la sfortuna…
Reggina

Reggina, Sciamanna lottatore vero: quando il coraggio batte la sfortuna…

23/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
C’è una rete che si gonfia, a sancire la fine di un incubo. C’è un urlo liberatorio accompagnato dal boato della folla, per far capire che le ansie e le paure sono solo un brutto ricordo. Jacopo Sciamanna corre...
Reggina, Praticò a TFP: “Al lavoro per fare sempre meglio…”
Reggina

Reggina, Praticò a TFP: “Al lavoro per fare sempre meglio…”

23/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
“Siamo più che soddisfatti per il raggiungimento dell’obiettivo che ci eravamo prefissati. Ci sono stati momenti difficili, forse solo chi si trova all’interno di un gruppo di lavoro può rendersi...
La Viola rompe il silenzio: “Non sarà la nostra ultima partita”
Viola

La Viola rompe il silenzio: “Non sarà la nostra ultima partita”

23/04/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tutta la rabbia della Viola Reggio Calabria, che finalmente rompe il prolungato silenzio con un forte comunicato in cui ribadisce ulteriormente la volontà di andare fino in fondo in questa scomoda e delicata faccenda. Ecco le...