breaking news

LIVE! AKRAGAS-REGGINA 2-2, risultato finale

LIVE! AKRAGAS-REGGINA 2-2, risultato finale
Reggina
11/09/2016 18:21 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Akragas-Reggina LIVE: aggiornamenti in diretta dalla sfida dello Stadio Esseneto, valida per la 3^ giornata di Lega Pro Girone C.

AKRAGAS-REGGINA LIVE:

* Per aggiornare la DIRETTA *

calcio_011<— CLICCA SUL PALLONE, OPPURE

DA PC: Premi F5 o ricarica la pagina

DA MOBILE: Clicca QUI o ricarica la pagina

DIRETTA:

FINALE: AKRAGAS 2 REGGINA 2 (15′ pt Marino, 34′ pt rig. Coralli, 41′ pt Marino, 42′ st De Francesco).

Al termine di una ripresa giocata costantemente nella metà campo dell’Akragas, la Reggina torna in Calabria con un punto che, per quanto si è visto, è più che meritato. I ragazzi di Zeman confermano i progressi dal punto di vista del gioco, riuscendo per due volte a rispondere alle reti avversarie. Da rivedere sicuramente alcuni meccanismi difensivi, considerati gli errori sui gol avversari. Non c’è tempo per fermarsi, mercoledì pomeriggio arriva il Catania..

45’+5- Termina la partita.

45’+4-Knudsen prova a servire Maesano, ma lo prende in controtempo. Palla sul fondo, rimessa lunga a favore dei siciliani.

45’+4-Ennesimo cross di Porcino, ennesima uscita efficace di Pane.

45’+3-Tentativo dal limite di De Francesco, anche oggi tra i migliori in campo: la mira però, questa volta è pessima…

45’+2-Traversone dalla sinistra di Porcino, Pane esce e blocca.

45′-Cross teso dalla destra di Oggiano per Coralli, Pane anticipa il capitano…

44′-ANCORA AKRAGAS! Carillo di testa sull’angolo-cross di Ciccio Salandria, per fortuna di Sala il colpo di testa è a lato.

MIRACOLO DI JEVREN KOSNIC! Incredibile leggerezza amaranto, il difensore serbo si immola sul tiro di Salandria da due passi ed alza in corner!

42′-DE FRANCESCOOOOO!!!! 2-2!!!! SULLA BATTUTA DA ANGOLO DI OGGIANO, LA PALLA TERMINA SUI PIEDI DEL CENTROCAMPISTA AMARANTO, CHE DA MEZZO METRO LA METTE IN FONDO AL SACCO. PARI MERITATISSIMO PER I RAGAZZI DI ZEMAN!

42′-Finte e controfinte di Oggiano, sul cui cross basso c’è l’ennesimo corner.

40′-Traversone di Maesano, Pane anticipa Tommasone e poi la difesa dell’Akragas completa il disimpegno.

39′-Oggiano in fuorigioco. I minuti passano, la Reggina ha bisogno di un guizzo concreto per cambiare le sorti del match…

Amaranto generosi, ma la soluzione di far continuamente girare palla in orizzontale non sta dando frutti.

37′-Maesano si gira e calcia sul fondo, ma era tutto fermo per il fuorigioco del laterale destro.

36′-Esaurisce i cambi di Napoli, Gomez lascia il posto all’argentino Cocis.

35′-Troppo prevedibile il cambio di campo di Oggiano per Porcino, non un gran pomeriggio per l’ex Viterbese.

34’Ammonito Ciccio Salandria per proteste.

33′-Senza esito il corner.

33′-Ultimo cambio per Zeman, Tommasone al posto di Possenti, Reggina a trazione anteriore.

32′-Cross deviato da Pane, che evita Porcino e concede un altro corner agli amaranto.

Ultimo quarto d’ora per la Reggina, chiamata ad evitare una sconfitta che brucerebbe parecchio…

30′-Cross del nuovo entrato Maesano, troppo lungo per tutti.

28′-PORCINO! Lancio di precisione del solito De Francesco, l’esterno amaranto spara altissimo a dispetto della buona posizione!

27′-Oggiano prova lo spunto personale, il fortino siciliano resiste…

26′-Anche Zeman decide per il secondo cambio. Dentro Maesano, fuori Cane..

25′-Cross di Coralli su un pallone “lavorato” da Coralli: manca totalmente la precisione, per Pane bloccare è un gioco da ragazzi.

Reggina tutta in avanti. I ragazzi di Zeman fanno girare la palla, ma i varchi sono davvero pochissimi di fronte al “muro” dell’Akragas.

23′-Ennesima apertura di De Francesco per Coralli, ma il tentativo è lungo.

22′-Ennesima mischia in area locale, la retroguardia avversaria rimedia. Vibranti proteste di Coralli che chiede il secondo rigore della domenica per mani di Gomez, il direttore di gara però gli fa segno di continuare a giocare.

21′-La mischia scaturita dall’angolo premia i difensori localli,

21′-Altro cross di Porcino, altro calcio d’angolo.

20′-Palla interessante di De Francesco per Porcino, l’apertura è immediata ma la difesa agrigentina mette in angolo.

19′-Di Napoli opta per il secondo cambio, Salvemini rileva Longo..

19′-Giallo a Zanini. Il calciatore biancazzurro prova la ripartenza e si porta a ridosso dell’area amaranto, prima di lasciarsi chiaramente cadere. Chindemi non gradisce, e decreta un’ammonizione per simulazione.

17′-Niente da fare, sulla battuta dalla bandierina la palla è sul fondo.

16′-Possenti prova a liberarsi da sinistra e guadagna un calcio d’angolo.

16′-Lob di De Francesco per Coralli, Riggio chiude. Timide proteste di Coralli, che chiede un rigore per un mani che francamente non sembra ci sia.

Via la prima ora di gioco.

Reggina sempre costantemente in avanti, Akragas tutto a protezione del risultato…

12′-Cross dalla destra di Cane, ma la palle è direttamente tra le mani del portiere locale.

11′-Ammonito Possenti, per una entrata troppo dura sulla trequarti agrigentina.

10′-Reggina ancora in avanti: Coralli evita che la sfera esca e serve Oggiano, il cui cross è non è un granché.

9′-Ribattuto il corner degli amaranto.

8′-Di Napoli corre ai ripari. Dentro Riggio, fuori Cocuzza.

7′-La punizione di Kosnic è sulla barriera, angolo per gli amaranto.

6′-ROSSO DIRETTO PER MARINO! Il momentaneo match winner di Akragas-Reggina stende il lanciatissimno Oggiano,m chiaro fallo da ultimo uomo e punizione da posizione veramente invitante per la Reggina. Akragas in 10 uomini e senza il proprio capitano.

6′-PERICOLO AMARANTO! La palla danza davanti a Pane sulla battuta di De Francesco dopo lo splendido velo firmato Coralli, Kosnic non trova la deviazione e poi l’arbitro vede un fallo a favore della difesa di casa.

5′-La Reggina resta in attacco, fallo su Possenti e punizione dall’out sinistro d’attacco per la compagine dello Stretto…

4′-Cross di Knudsen troppo sul portiere, Pane blocca.

2′-DE FRANCESCO!! Oggiano perde il tempo della battuta dopo un’azione sviluppatasi a sinistra ed avviata da una bella giocata di Knudsen, la palla passa sui piedi dell’ex Lazio il cui fendente dal limite si perde a lato di poco.

Gli amaranto ora attaccano da destra verso sinistra.

Si riparte.

SECONDO TEMPO

Subito un cambio per Karel Zeman. Non ci sarà nella ripresa Andy Bangu, al posto del congolese ci sarà Knudsen…

Squadre nuovamente in campo, è tutto pronto per la ripresa.

Tantissimi errori sia individuali che di reparto, hanno caratterizzato il primo tempo di Akragas-Reggina. Amaranto sotto all’intervallo, speriamo che la doppia fiammata nel recupero di prima frazione sia di buon auspicio per la ripresa. L’unica nota lieta, almeno fino a questo momento, è il primo gol in amaranto di Claudio Coralli.

INTERVALLO

FINE PRIMO TEMPO: AKRAGAS 2 REGGINA 1 (15′ pt Marino, 34′ pt rig. Coralli, 41′ pt Marino).

45’+2-OGGIANO! Il fantasista di origini sarde rientra col destro e calcia di sinistro, palla fuori di poco. Doppia fiammata Reggina alla ricerca del pareggio.

45’+1-PORCINO! L’eroe del derby viene servito al meglio da Coralli, ma Pane in uscita gli dice di no.

2′ di recupero.

44′-Bel cross di Cane dalla destra, la traiettoria tesa non trova nessuno pronto alla deviazione.

SUPER SALA!!!Strepitosa risposta d’istinto del pipelet scuola Ternana sul tiro da mezzo metro di Zanini. Anche questa volta però, difesa Reggina davvero imbambolata…

41′-DANIELE MARINO: 2-1 AKRAGAS. HA FATTO QUELLO CHE HA VOLUTO IN QUESTA OCCASIONE LA COMPAGINE SICILIANA. PRIMA CAMBIO DI CAMPO A SINISTRA, POI AZIONE NUOVAMENTE IMPOSTATA DA DESTRA E PALLONE IN MEZZO, DOVE IL LIBERISSIMO DANIELE MARINO TROVA LA DOPPIETTA.

39′-Ammonito Botta. Fallo tattico del quattordici, che “placca” sotto gli occhi dell0’arbitro Salandria per evitare che l’ex amaranto si involi verso l’area reggina…

38′-Salandria si fa beffe di Cane e serve sullo stretto Longo, il tiro di quest’ultimo, pur da buona posizione, difetta in potenza e non crea alcun problema a Sala.

37′-Ripartenza fulminea della Reggina, gli amaranto si involano a sinistra ma sprecano un “cinque contro tre” davvero insidiosissimo.

34′-CORALLI! CORALLI!CORALLI!…IMPLACABILE L’ESECUZIONE DEL BOMBER E CAPITANO AMARANTO, CHE SPIAZZA PANE ALLA SUA SINISTRA. 1-1!

33′-Daniele Marino si aggiunge alla sagra degli errori clamorosi regalando un’occasionissima agli amarnto, Pane salva tutto sul liberissimo Porcino ma sul proseguimento dell’azione stende Coralli. Rigore solare e giallo per l’estremo difensore agrigentino.

RIGORE! RIGORE PER LA REGGINA!!!

32′-Buono il pressing della mediana di Zeman, che recupera palla.

29′-Errore dell’Akragas in fase di difesa. La Reggina batte subito la rimessa, ma il tiro debole di Porcino è rimpallato col corpo da un difensore dell’Akragas.

Non una bella partita fin qui, all’Esseneto di Agrigento. Tante sbavature da una parte e dall’altra.

25′-Coralli taglia a sinistra per Oggiano, che non riesce nè a tirare nè a crossare. Rimessa lunga a favore di Pane…

24′-Si alza un campanile pericolosissimo nei pressi di Sala, ma Gomez non arriva sulla sfera.

24′-Un altro pallone regalato dalla Reggina, dopo l’errore di Bangu. Partenza decisamente in sordina per la compagine dello Stretto…

ERRORACCIO CARILLO, MA CORALLI NON NE APPROFITTA! Palla suicida dell’esterno agrigentino, che invece di rinviare taglia sul lato opposto: al centro c’è Claudio Coralli, ma il capitano amaranto, che poteva involarsi a tu per tu col portiere locale, cicca il controllo della palla,

21′-Bravo Kosnic ad impedire che un altro errore in disimpegno della Reggina potesse aprire alla ripartenza siciliana, sul difensore serbo c’è anche fallo in attacco.

19′-Azione insistita dell’Akragas, il cross dalla sinistra di Ciccio Salandria non trova nessuno pronto all’impatto in area.

Siciliani avanti alla prima vera palla-gol dunque, ma nell’occasione emerge la sbavatura della difesa amaranto, con Gianola che ha completamente mancato l’intervento aereo.

15′-AKRAGAS AVANTI. SULLA BATTUTA DALLA BANDIERINA, IL CAPITANO BIANCAZZURRO DANIELE MARINO VIENE LASCIATO INSPIEGABILMENTE SOLO, ED IN BEATA SOLITUDINE INSACCA TRANQUILLAMENTE ALLE SPALLE DI SALA.

15′-Possenti chiude una sortita agrigentina sull’out destro, primo angolo della partita.

14′-Palla sanguinosamente persa dagli amaranto a metà campo, per fortuna Carrotta sbaglia la verticalizzazione per Gomez.

12′-Punizione-cross dalla sinistra di Zanini, Gianola mette fuori.

11′-Torna a farsi vedere l’Akragas. Il tiro dal limite di Cocuzza, rintuzzato da Gianola, è facile preda di Sala.

9′-Ancora la Reggina sull’asse Coralli-Oggiano, il tiro-cross del fantasista non inquadra la porta.

8′-Si distendono bene gli amaranto sull’asse De Francesco-Porcino, il cross basso dell’ex Taranto è ribattuto fuori da Daniele Marino,

(La Reggina, in maglia amaranto e pantaloncini neri, attacca da da sinistra verso destra).

5′-SALANDRIA! Prmo squillo della partita. Botta improvvisa del grande ex della partita, la palla sfila non di molto alla destra di Sala.

4′-Pregevole iniziativa personale di capitan Coralli, la difesa locale riesce a ribattere sull’arrivo di Bangu e De Francesco.

3′-Lungo lancio dalle retrovie dei biancazzurri, Sala blocca senza problemi.

PARTITI!

PRIMO TEMPO

-Scambio di gagliardetti tra i due capitani, pochi secondi al calcio d’inizio…

-Le squadre hanno fatto il loro ingresso sul rettangolo di gioco, tutto pronto per Akragas-Reggina…

– Conferme in blocco dunque, per l’undici che ha dominato il derby dello Stretto. Avanti col 4-3-3 di stampo “zemaniano”, che negli ultimi sedici metri vedrà Oggiano e Porcino affiancare ai lati Coralli.

– Le formazioni ufficiali.

SS AKRAGAS: Pane, Scrugli, Zanini, Pezzella, Marino, Carillo, Carrotta, Salandria, Gomez, Longo, Cocuzza All. Di Napoli

REGGINA: Sala, Cane, Gianola, Kosnic, Possenti; Bangu, Botta, De Francesco; Oggiano, Coralli, Porcino. All. Zeman

Arbitro: Chindemi di Viterbo  – Assistenti: Rossi di Novara e Biava di Vercelli

PRE-MATCH:

Una Reggina ubriaca di gioia dopo il trionfo nel derby si è ritrovata ad affrontare una settimana di lavoro che dirà molto riguardo la maturità del gruppo amaranto. Il modo, infatti, in cui verrà canalizzata l’energia scaturita dal successo netto sul Messina saprà esser assai indicativo sul processo di crescita della squadra.

In calendario, la complicata trasferta in casa dell’Akragas, squadra che tra le mura amiche l’anno scorso ha costruito la propria salvezza. Pari all’esordio con la Vibonese, sconfitta al Via del Mare contro la corazzata Lecce nel secondo turno, questo il cammino fino ad ora dei siciliani che alla vigilia hanno fissato nella vittoria l’obiettivo imprescindibile nella sfida con gli amaranto. A capitanare l’Akragas un indimenticato ex, Ciccio Salandria, prodotto del settore giovanile della Reggina e reggino d’adozione.

Scalpitano Romanò e Knudsen, ma Zeman dovrebbe confermare lo stesso 11 che ha schiantato il Messina. Fischio d’inizio alle ore 16:30. Aggiornamenti in tempo reale, come sempre, su ReggioNelPallone.it, al fischio finale commento, pagelle, approfondimenti ed interviste. E non solo…

Soprattutto, pochi minuti dopo il termine della gara, torna la trasmissione in diretta streaming “REGGINA IN RETE – OLTRE IL 90esimo”. Conduce il nostro Vincenzo Ielacqua, in studio il giornalista Massimo Calabrò. Spazio ai commenti per raccogliere le emozioni e le opinioni a caldo della tifoseria amaranto dopo Akragas-Reggina.

COME PARTECIPARE A “REGGINA IN RETE – OLTRE IL 90ESIMO”

TELEFONA IN DIRETTA/WHATSAPP: +39 393/5252052

FACEBOOK: Commenta la diretta a partire dalle 18:30 di domenica 4 settembre sulle pagine di ReggioNelPallone (QUI) e Immedia Live (QUI)

* Lunedì, in diretta dalle 14:30, torna REGGINA IN RETE. Conduce Michele Favano, ospiti il DG della Reggina Gabriele Martino, l’Assessore allo Sport di Reggio Calabria Nino Zimbalatti, il Direttore Editoriale di RNP Gianpiero Versace e il Direttore di Forza Reggina Antonello Placanica.

Redazione ReggioNelPallone.it
Testata giornalistica online Aut. Trib. di Reggio Calabria n. 11/2010 Il calcio e lo Sport nella Provincia di Reggio Calabria.

Ultime News

Reggina, Cevoli: “Riproporremo il 4-3-3. Kirwan..”
Reggina

Reggina, Cevoli: “Riproporremo il 4-3-3. Kirwan..”

15/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ore 11:40 – Termina la conferenza stampa di mister Roberto Cevoli. 11:36 – Sul modulo della Casertana: “Stanno variando tanti schemi, passano dal 4-3-3 al 3-5-2.” Alti e bassi della Reggina: “Saremo...
Bocale ADMO, ufficializzato il ritorno di Tripodi
Dilettanti

Bocale ADMO, ufficializzato il ritorno di Tripodi

14/12/2018 | A cura di Domenico Geria
Secondo colpo in entrata messo a segno dal Bocale ADMO nel mercato di dicembre. Dopo il ritorno dell’argentino Barbuio per completare l’attacco, la società biancorossa ha ufficializzato Nunzio Tripodi, esterno...
Locri, si riparte da Pellicori
Dilettanti

Locri, si riparte da Pellicori

14/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La quarta sconfitta di seguito davanti ai propri tifosi, ha aggravato la situazione del Locri, molto vicino alla zona retrocessione dopo i “sogni” di inizio campionato. A pagare per tutti è stato Umberto Scorrano,...
Mercato Eccellenza: Gallico Catona attivissimo, c’è il ritorno di Peppe Gioia
Dilettanti

Mercato Eccellenza: Gallico Catona attivissimo, c’è il ritorno di Peppe Gioia

14/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Ultime ore di mercato per il Gallico Catona, che a centrocampo piazza un importante colpo, riportando al Lo Presti Peppe Gioia, proveniente dalla Reggiomediterranea. Gioia potrebbe debuttare domenica, contro la capolista...
Mercato Promozione: Archi, poker di acquisti in attesa del Brancaleone
Dilettanti

Mercato Promozione: Archi, poker di acquisti in attesa del Brancaleone

14/12/2018 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
La “matricola Archi si rinforza con gli arrivi dell’attaccante Coatè, del centrocampista Diouf e degli esterni  Jallow e Pecora. Il “ patron” Mimmo Tripodi confida in una pronta reazione della compagine biancazzurra,...