breaking news

LIVE! GELBISON-REGGIO CALABRIA: 0-2, RISULTATO FINALE

LIVE! GELBISON-REGGIO CALABRIA: 0-2, RISULTATO FINALE
Reggina
13/12/2015 15:30 | A cura di Gianpiero Versace
Gelbison-Reggio Calabria LIVE: diretta dallo Stadio G. Morra di Vallo della Lucania! aggiornamenti e foto: la partita degli amaranto in tempo reale su RNP.

ReggioNelPallone.it: rigorosamente LIVE, rigorosamente insieme a voi dovunque giochino gli amaranto.

E’ FINITA!!!!! GELBISON-REGGIO CALABRIA 0-2 (2′ st De Bode, 45′ st Zampaglione). Sorretta da un Foderato assolutamente strepitoso, il Reggio Calabria vince la sua seconda gara esterna consecutiva. Vittoria più che legittima, complice la clamorosa sconfitta del Siracusa in quel di Lamezia Terme la lotta per il vertice si rinfiamma…

Ciccio Cozza mette in ghiaccio la partita. Fuori Zampaglione, dentro Cucinotti.

ESPULSO BRUNETTI. Il giovane difensore ex Chievo si becca un rosso diretto per fallo violento su un calciatore avversario.

3 minuti di recupero.

45′-ZAMPA GOOOLLLLLL!!!!! 0-2! 0-2! LAVRENDI SERVE COL CONTAGIRI L’ATTACCANTE REGGINO, CHE IN DIAGONALE FA SECCO DI FILIPPO. E’ FATTA!

45′-Ancora la Gelbison in attacco, bravissima la difesa amaranto.

45′-Altro fallo in attacco della Gelbison, si ferma il cronometro in attesa del recupero.

44′-Ancora un bravissimo De Bode, che conquista un calcio di punizione in fase difensiva. Secondi preziosissimi per gli amaranto…

42′-Fallo di De Luca su De Bode, punizione per la difesa del Reggio Calabria e questa volta De Luca si becca il giallo…

41′-OCCASIONE GELBISON! Tulimieri imprendibile, fa tutto da solo ma per fortuna del Reggio Calabria manda di poco fuori.

39′-Zampaglione fermato per fuorigioco, l’attaccante era in ottima posizione.

39′-Torraca ferma con le ‘cattive’ la ripartenza di Maesano. Giallo anche per il nuovo entrato.

38′-Zampaglione svetta di testa ed anticipa tutti.

38′-Angolo per la Gelbison, bravo in chiusura Brunetti nell’occasione.

37′-Secondo cambio pure per la Gelbison. Esce Manzillo, a prendere il suo posto sarà Torraca.

36′-Foderaro cerca un break per Lavrendi, ma la difesa campana capisce tutto ed intercetta prontamente.

35′-Sbaglia tutto la Gelbison, pallone per Ventrella.

Tutta la Gelbison in avanti, tutto il Reggio Calabria a protezione della propria porta.

35′-Fallo di mano di D’Ambrosio su cross di Pecora, punizione per la Gelbison.

33′- Seconda sostituzione per Cozza, capitan Lavrendi prende il posto di Forgione.

30′-Cross dell’inesauribile Tulimieri, lo spunto è invitantissimo ma non trova nessun campano pronto.

SUPER-DE BODE, in chiusura nell’area amaranto. Il guizzo rossoblù, manco a dirlo, era nato dal solito Tulimieri.

ALTRO PERICOLO DELLA GELBISON! Pecora manca l’impatto di testa da ottima posizione, palla completamente fuori dallo specchio.

27′-Espulso per proteste Egizio Pirozzi, trainer della Gelbison.

26′-Ammonito Zampaglione per comportamento non regolamentare su una punizione a favore della Gelbison.

25′-VENTRELLA!! L’estremo difensore scuola Bari chiude lo specchio in uscita, respingendo il tiro del liberissimo Passaro. Che pericolo per gli amaranto!

23′-Buon momento per il Reggio Calabria. Il solito, ottimo Foderaro, vede e serve Cane, fermato proprio al momento di fare il suo ingresso in area salernitana.

22′-PERICOLO REGGIO CALABRIA. Zampaglione trova Foderaro, il suo tiro è sul fondo.

22′-Ammonito Parisi, per un brutto intervento su Zampaglione.

21′- Duello tra Roselli e Pecora, lo vince il centrocampista calabrese.

21′-Tiro di Foderaro, Di Filippo respinge alla meno peggio.

20′-ANCORA OCCASIONISSIMA PER GLI AMARANTO. De Marco stavolta veste i panni dell’assist-man e dà a Roselli, che da ottima posizione manda a lato. Seconda opportunità colossale per chiudere il match che non viene capitalizzata.

19′-Leggerezza di Brunetti, fortunatamente Tulimieri non ne approfitta.

18′-De Bode anticipa De Luca che commette fallo. La difesa amaranto guadagna secondi, bisogna assolutamente mantenere questo vantaggio importantissimo.

Corner senza alcuno sviluppo, ma la Gelbison resta in attacco.

17′-Siamo già sul versante amaranto. Ripiegamento in difesa di Maesano, ancora un corner per la Gelbison.

16′-OCCASIONISSIMA REGGIO CALABRIA!!! Sul break di Maesano, Zampaglione viene imbeccato dal solito Foderaro e serve a sua volta De Marco, che tutto solo tira sul portiere!!

14′-Sugli sviluppi del corner Ventrella blocca, e subisce anche il fallo di Caso.

13′-Ancora Gelbison. Forgione chiude su De Luca dopo un altro invito del vivacissimo Tulimieri, sarà angolo per i salernitani. Azione nata dopo un errore di Cane.

PERICOLO GELBISON. Bel cross di Tulimieri, De Luca anticipa netto Maesano ma di testa spedisce sul fondo.

10′-Tiro di Foderaro, ma la precisione questa volta manca: palla abbondantemente sul fondo.

8′-Cambio per la Gelbison: Tulimieri la prima mossa in corsa dei rossoblù, esce Santonicola.

7′-Battuta-cross di Manzillo, ma c’è un fallo in attacco dei rossoblù. Sospiro di sollievo per la squadra di Cozza.

6′-Fallo di Forgione su Mejri, punizione pericolosissima per i rossoblù campani.

4′-ANCORA REGGIO CALABRIA! Un ottimo Foderaro al tiro, la difesa della Gelbison riesce a “murare” in qualche maniera…

GOOOOOLLLLL DEL REGGIO CALABRIAAAAAA!!!! DE BODE!!!!!

Sul corner dell’ex Palmese, il difensore-goleador del Reggio Calabria anticipa tutti e di testa mette in rete!!

2′-Primo angolo per la Reggio Calabria, se ne incarica Foderaro…

1′-Si riparte.

SECONDO TEMPO

LA PARTITA – Non è necessario aggiornare la pagina, la diretta si aggiorna automaticamente ogni 30″.

PRIMO TEMPO: GELBISON 0 REGGIO CALABRIA 0

Dopo un ottimo avvio ed una clamorosa palla gol al “pronti via”, la spinta degli amaranto si è un pò affievolita. Serve assolutamente il gol alla squadra di Cozza, ma l’uscita forzata di Tiboni in tal senso rischia di complicare ulteriormente i piani…

Scaduto il minuto di recupero concesso dal signor Esposito. Le squadre rientrano negli spogliatoi.

45′-Tiboni non ce la fa. Esce per infortunio l’attaccante ex Atalanta, al suo posto il giovanissimo De Marco.

45′-Altra azione avviata dall’onnipresente Foderaro, De Luca legge bene i tempi dell’intervento difensivo ed allontana.

45′-Tiboni appare un po’ claudicante.

44′-Retropassaggio “così così” di Cane per Ventrella, costretto all’uscita per anticipare un avversario.

43′-Sugli sviluppi dell’azione descrittavi prima, botta di Forgione da fuori: pallone centrale, Di Filippo blocca facile.

43′-Un altro cross di Foderaro, ancora una volta la difesa della Gelbison ha la meglio sugli avanti amaranto.

40′-A terra De Luca, calciatore locale, dopo uno scontro con Brunetti. Foderaro mette volontariamente il pallone fuori.

37′-Intervento fuori misura di D’Ambrosio, ma l’arbitro risparmia il giallo al giovane centrocampista ospite, che si scusa prontamente per il fallo.

36′-Cross di Parisi, direttamente tra le mani di Ventrella.

35′-Maesano manca la deviazione a tu per tu col portiere locale, ma l’esterno destro amaranto è in fuorigioco. A battere la punizione era stato il nuovo acquisto Foderaro.

34′- Il match si innervosisce. Cartellino giallo per Marmoro, punizione in posizione interessante per la compagine dello Stretto.

33′-Ammonito pure Roselli, per un fallo di mano.

31′-Ammonito il capitano dei rossoblù, Pecora. Il direttore di gara ha ritenuto eccessive le proteste del numero 8, dopo un calcio di punizione concesso al Reggio Calabria.

29′-Sugli sviluppi dell’angolo, c’è una deviazione di un giocatore dei rossoblù, con sfera sul fondo. Rinvio per Ventrella.

29′-La Gelbison riparte subito e trova il quarto corner della partita, la deviazione in ripiegamento difensivo questa volta è di Tiboni.

28′- Ancora Maesano dalla destra, il cross è per Zampaglione ma la difesa di casa anticipa l’attaccante di Melito.

27′-Ventrella esce con i pugni sul corner, Marmoro prova a rimettere in mezzo ma sbaglia la misura della giocata. Calcio in fondo per la compagine dello Stretto.

27′-Break dei rossoblù, De Bode concede il terzo angolo ai padroni di casa.

E’ sempre la compagine di Cozza a fare la partita, i campani si difendono con ordine e provano a ripartire.

25′-Ancora Reggio Calabria, Maesano fermato da Pecora dopo un’azione imbastita da Foderaro.

22′-Corner senza esito.

21′-Angolo per la Gelbison. E’ il secondo della gara per i rossoblù.

20′-Cross di Maesano, Foderaro non riesce ad impattare sul pallone e l’azione sfuma..

14′- Squadre schierate a specchio con il 4-3-3. Dopo l’avvio di gara scoppiettante della squadra dello Stretto, la Gelbison prova a prendere le misure.

11′- Bene gli amaranto sulla catena di destra. Interessanti le combinazioni tra Maesano, D’Ambrosio e Foderaro. Subito nel vivo del gioco l’ex Palmese che oggi indossa la maglia numero 10.

9′- Prova ad uscire dal guscio la Gelbison, schiacciata dagli amaranto nell’avvio di gara. Funziona il pressing della squadra di Cozza.

6′- Sono arrivati gli ultras amaranto al Nicola Morra: compatti e rumorosi, intorno alle 70 unità.

4′ -Ottimo avvio degli amaranto: verticalizzazione immediata di Roselli che pesca Zampaglione alle spalle della difesa, la sfera finisce sul destro di Tiboni che indirizza verso la porta ma trova pronto il portiere.

2′ PALO AMARANTO! Subito Reggio Calabria vicinissima al vantaggio: punizione calciata da Foderaro, colpo di testa di Tiboni ed il portiere Di Filippo spinge la sfera sul palo. Sulla ribattuta, prima De Bode, poi D’Ambrosio non riescono a ribadire in rete.

1′ Partiti! Il primo pallone è degli amaranto

Agli ordini del signor Esposito di Aprilia, Gelbison e Reggio Calabria scenderanno in campo nelle seguenti formazioni.

Gelbison: Di Filippo; Marmoro, Caso, Consiglio, Parisi; Pecora, Manzillo, Santonicola; Mejri, De Luca, Passaro. In panchina: Del Gais, Cresciullo, Anzalone, Monzo, Iorio, Albino, Giordano, Torraca, Tulimieri. Allenatore: Pirozzi.

Reggio Calabria (4-3-3): Ventrella; Maesano,  De Bode, Brunetti, Cane; D’Ambrosio, Forgione, Roselli; Foderaro, Tiboni, Zampaglione. In panchina: Licastro, Cucinotti, Baccillieri, Carroza, Corso, Ciccone, Lavrendi, De Marco, Silvestri. Allenatore: Cozza.

PRE-PARTITA

Diciottesima tappa del cammino amaranto nel campionato di Serie D, è il turno di una nuova trasferta campana, questa volta a Vallo della Lucania: allo stadio Giovanni Morra l’ASD Reggio Calabria sfida la Gelbison.

Cinque risultati utili consecutivi per gli uomini di Ciccio Cozza, ma quando hai accumulato quattro sconfitte nelle prime cinque gare di campionato e ambisci al vertice il traguardo parziale è magra consolazione. Neccessario irrobustire ulteriormente la classifica, nuovamente l’ASD Reggio Calabria scende in campo con l’obbligo, assoluto e imprescindibile, di far ritorno in riva allo Stretto con i tre punti.

Non c’è alternativa per poter ancora ambire ad una rincorsa disperata, non c’è alternativa se si vuole ulteriormente legittimare il dovere del club di intervenire sul mercato. Sono arrivati tre calciatori di spessore (Cane, Forgione e Foderaro) ma una squadra già incompleta è stata ulteriormente impoverita dalle numerosissime partenze, ben 7 negli ultimi 10 giorni. La rivoluzione c’è stata, ma al momento – per quanto riguarda gli acquisti – è ancora profondamente incompleta. Cozza dovrà far di necessità virtù, si spera per l’ultima volta. Da lunedì, anche sul mercato, non ci saranno più alibi.

Tre punti, dunque, per continuare a crederci: questa la missione amaranto. Vi porteremo, insieme a noi, sugli spalti del Giovanni Morra di Vallo della Lucania: fischio d’inizio ore 14:30.

GELBISON-REGGIO CALABRIA SUL WEB

LIVEReggioNelPallone.it sarà, come sempre, l’unica testata online ad aggiornarvi in tempo reale con la diretta-web della partita. Consueto pre-gara con le formazioni ufficiali e le ultime dal campo, durante i 90′ di gioco il racconto della sfida minuto per minuto corredato dalle foto dal terreno e dagli spalti del G. Morra. Poi, finita la gara, commento, pagelle, album fotografico completo, interviste ai protagonisti e approfondimenti.

Gelbison-Reggio Calabria è LIVE: gli amaranto giocano su ReggioNelPallone.it!

Gianpiero Versace
Giornalista pubblicista, Direttore Editoriale di RnP. Già Resp. Comunicazione della Reggina, ha collaborato con Calabria Ora, Goal.com e Calcio 2000.

Ultime News

Serie B, Reggina sempre favorita per i bookmakers: amaranto a quota 2,00
Reggina

Serie B, Reggina sempre favorita per i bookmakers: amaranto a quota 2,00

13/11/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
ROMA – È sempre più da record la Reggina guidata da Mimmo Toscano: è tra le poche formazioni imbattute in Europa (assieme a Juventus, Liverpool e Ajax), e sta dominando in Serie C senza lasciare nemmeno le briciole agli...
Serie B, Reggina sempre favorita per i bookmaker: amaranto a quota 2,00
Reggina

Serie B, Reggina sempre favorita per i bookmaker: amaranto a quota 2,00

13/11/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
ROMA – È sempre più da record la Reggina guidata da Mimmo Toscano: è tra le poche formazioni imbattute in Europa (assieme a Juventus, Liverpool e Ajax), e sta dominando in Serie C senza lasciare nemmeno le briciole agli...
Prima Categoria girone D, le decisioni del Giudice Sportivo
Dilettanti

Prima Categoria girone D, le decisioni del Giudice Sportivo

13/11/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
SQUALIFICHE CALCIATORI Spanò (Palizzi) fino 30 novembre 2020 (squalifica relativa a Palizzi-Lazzaro del 26/10/2019). 6 turni: Orlando (Bovese). 5 turni: Petronio (Bovese). 2 turni: Calabrò (Pro Pellaro), Mercurio (Saint...
Promozione girone B, le decisioni del Giudice Sportivo
Dilettanti

Promozione girone B, le decisioni del Giudice Sportivo

13/11/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
SQUALIFICHE CALCIATORI 2 turni: F.Criaco (Africo), Rogolino (Monasterace). 1 turno: Costantino (Sporting Catanzaro Lido), Regiardo (Jonica), Bellè (Bagnarese), Gullì e Caroleo (Ludos Ravagnese), Marte (Africo). SQUALIFICHE...
Eccellenza Calabria, le decisioni del Giudice Sportivo
Dilettanti

Eccellenza Calabria, le decisioni del Giudice Sportivo

13/11/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
SQUALIFICHE CALCIATORI 2 turni: Naglieri (Trebisacce), DAquino (Bovalinese). 1 turno: Guerrisi (Bocale), Di Giacomantonio (Gallico Catona), Romeo e Iemma (Bovalinese), Zampaglione (Locri), Criniti (ReggioMediterranea), Gaudio...