breaking news

Rizziconi, Megna: “Locri e Siderno candidate a promozione, occhio al Guardavalle”

Rizziconi, Megna: “Locri e Siderno candidate a promozione, occhio al Guardavalle”
Dilettanti
01/10/2015 17:04 | A cura di Consolato Cicciù
Il tecnico dei pianigiani analizza il campionato, con un occhio alla sua squadra e al prossimo avversario

La Rosarnese che, come già spiegato più volte, quest’anno si chiamerà Rizziconi per via della richiesta di cambio di denominazione arrivata in ritardo, è riuscita a sbloccarsi domenica scorsa dopo due sconfitte consecutive, ottenendo i primi tre punti della stagione contro il Guardavalle. Ai nostri microfoni mister Megna, tecnico dei pianigiani, commenta lo stato di forma della sua squadra, con un’analisi sul campionato e sul prossimo avversario, l’Aurora dei mister Ferri e Minniti.

INIZIO IN SALITA – “Da un punto di vista strettamente tecnico non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi. Nonostante solo domenica siano stati ottenuti i primi punti, le due giornate precedenti la squadra non mi era affatto dispiaciuta. Sia contro il Marina di Gioiosa che a Caulonia, infatti, siamo stati penalizzati da alcune scelte arbitrali molto discutibili, che hanno indirizzato la partita su altri canoni, facendoci perdere la testa. Per fortuna ci siamo rifatti contro il Guardavalle, giocando bene e concedendo veramente poco”.

AURORA ORDINATA, MA… – “Adesso affronteremo l’Aurora, squadra reduce da due vittorie consecutive. Ho assistito al derby del “Santoro” sabato e, se devo essere sincero, i biancoblù non hanno meritato di vincere. La Villese ha peccato forse di presunzione e inesperienza, andando in debito d’ossigeno nell’ultima parte di gara. Postorino e compagni hanno approfittato di queste situazioni per colpire in contropiede. La compagine del trio Del Popolo-Sconti-Minniti è una squadra ordinata e rinnovata in alcuni elementi, ma è anche vero che con i nomi non si va da nessuna parte. Anch’io, se avessi tenuto conto dei singoli, avrei dovuto vincere tre partite su tre, ma il calcio è bello proprio per questo: i risultati si ottengono sul campo”.

LOCRI E SIDERNO SU TUTTE, NOI… – “Le favorite per la vittoria del campionato? Metto Locri e Siderno al primo posto. Innanzitutto due piazze, soprattutto la prima, con un tifo da professionismo, poi è giusto guardare agli organici: la squadra di mister Carella, seppur senza fare grossi sfracelli finora, si è dimostrata una squadra tosta e da temere; quella di mister La Face è partita un pò frenata ma è una squadra esperta, importante, con gente di categoria. Vorrei spezzare una lancia a favore del Guardavalle, che definirei mina vagante del torneo: Cosenza e Nesci, uniti a tanti altri elementi importanti, fanno capire come questa squadra sia da prendere con cautela. Infine, in quanto a noi, dobbiamo solo pensare a salvarci il prima possibile, è questa la linea che abbiamo sposato quest’anno”.

 

Consolato Cicciù
Collaboratore di ReggioNelPallone.it

Ultime News

Rieti, il prossimo avversario della Reggina ferma la Juve Stabia in pieno recupero
Reggina

Rieti, il prossimo avversario della Reggina ferma la Juve Stabia in pieno recupero

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Un punto d’oro per il Rieti, un’occasione sprecata per la Juve Stabia. Il posticipo della 32esima giornata, si è concluso 1-1. La sfida sembrava mettersi sul velluto per i padroni di casa, passati in vantaggio al...
Reggina, Praticò: “Grazie Gallo, Bellomo di un’altra categoria. Ai tifosi dico…”
Lega Pro

Reggina, Praticò: “Grazie Gallo, Bellomo di un’altra categoria. Ai tifosi dico…”

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
L’ex presidente amaranto Mimmo Praticò ha parlato all’interno della puntata odierna della trasmissione Fuorigioco, in onda su Rtv e condotta dall’amico e collega Andrea Ripepi. “Da cittadino reggino e...
Reggina-Catania, Lo Monaco: “Sapevamo che il loro attacco era temibile, ma non c’eravamo con la testa”
Reggina

Reggina-Catania, Lo Monaco: “Sapevamo che il loro attacco era temibile, ma non c’eravamo con la testa”

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Catania non pervenuto ed incapace di limitare la pericolosità della Reggina. Pietro Lo Monaco, ha commentato ai microfoni del collega Alessandro Vagliasindi il pesantissimo ko dei siciliani al Granillo. “Non avevamo colto...
Serie C girone C, il valzer delle panchine: anche quest’anno più cambi che conferme…
Reggina

Serie C girone C, il valzer delle panchine: anche quest’anno più cambi che conferme…

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Con undici club su diciannove ad aver cambiato allenatore, il girone C di serie C si conferma “terra difficilissima” per i tecnici. La Casertana, che oggi ha ufficializzato l’arrivo di Pochesci e l’esonero...
Serie C, nuovo cambio di panchina a Caserta: Pochesci per il rush finale
Reggina

Serie C, nuovo cambio di panchina a Caserta: Pochesci per il rush finale

25/03/2019 | A cura di Redazione ReggioNelPallone.it
Tre punti in cinque partite, nelle ultime sette giornate l’unica vittoria è stata quella a tavolino contro il Matera. Una vera e propria crisi quella della Casertana, con i falchetti che, a dispetto delle grandissime...